Manchester United-Milan, Rashford a rischio forfait: problemi alla caviglia

Europa League
IPA/Fotogramma

L'attaccante era stato costretto ad abbandonare il campo al 73' del derby vinto dai Red Devils contro il City da un problema alla caviglia sinistra. Gli esami hanno escluso l'interessamento dei legamenti ma Rashford non si sta allenando con il gruppo. Complicato il suo recupero per la partita contro i rossoneri di Pioli, in programma giovedì 11 marzo alle 18:55 a Old Trafford (diretta su Sky Sport Uno e Sky Sport 252)

MAN UNITED-MILAN LIVE

Ole Gunnar Solskjaer potrebbe essere costretto a fare a meno di Marcus Rashford per l'andata degli ottavi di finale di Europa League, che il Manchester United giocherà giovedì 11 marzo alle 18:55 contro il Milan (diretta su Sky Sport Uno e Sky Sport 252). L'attaccante classe 1997 è infatti in forte dubbio per la sfida ai rossoneri di Pioli. Conseguenze di una botta alla caviglia sinistra rimediata nel secondo tempo del derby di Premier League vinto per 2-0 contro il City, che l'aveva costretto a uscire dal campo al 73'. Rashford aveva accusato il problema dopo una corsa di 70 metri in copertura su un'azione pericolosa della formazione di Pep Guardiola. Gli esami hanno escluso danni ai legamenti ma la caviglia si è gonfiata e il giocatore non riesce ancora ad allenarsi con il gruppo. Le sue condizioni saranno valutate di giorno in giorno ma, come spiegato da Sky Sports, è complicato immaginare Rashford a disposizione per la sfida di Old Trafford.

I numeri di Rashford con lo United 2020/21

approfondimento

Festa United, 2-0 al City. Pep ko dopo 21 vittorie

Un problema non da poco per Solskjaer. "Dobbiamo fare un i conti tra chi sta bene e chi meno - aveva detto l'allenatore norvegese dopo la partita contro il City in riferimento agli infortunati - però stiamo meglio rispetto a un anno fa. Siamo migliorati tantissimo, siamo più solidi e convinti dei nostri mezzi". Rashford è stato sin qui uno dei giocatori più incisivi nel Manchester United 2020/21, secondo in classifica in Premier a -11 dal City. In stagione il numero 10 dei Red Devils ha totalizzato 43 presenze in tutte le competizioni, con 18 reti (solo Bruno Fernandes ha fatto meglio, a quota 23) e ben 12 assist a referto. L'attaccante ha messo la sua firma anche nelle due partite giocate in Europa League con lo United, andando a segno nello 0-4 sul campo della Real Sociedad nell'andata dei sedicesimi di finale. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.