Manchester United-Roma 6-2, gol e highlights: doppiette di Bruno Fernandes e Cavani

europa league
©Getty

La squadra di Fonseca gioca un gran primo tempo nonostante la sfortuna. In 37’ perde per infortunio Veretout, Pau Lopez e Spinazzola, subisce il gol di Bruno Fernandez al 9’ ma ribalta il match con Pellegrini su rigore al 15’ e Dzeko al 34’. Nella ripresa lo United è arrembante: pareggia Cavani che fa doppietta al 64’ e poi si procura un rigore (dubbio) che Bruno Fernandes trasforma. Pogba fa cinquina e la chiude Greenwood. All’Olimpico servirà un’impresa

SAMP-ROMA LIVE

MANCHESTER UNITED-ROMA 6-2 (highlights)

9' e 71' rig. Bruno Fernandes (M), 15' rig. Pellegrini (R), 34' Dzeko (R), 48' e 64' Cavani (M), 75' Pogba (M), 86' Greenwood (M)

 

MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): De Gea; Wan-Bissaka, Maguire, Lindelof, Shaw; Fred (83' Matic), McTominay; Pogba, Bruno Fernandes (89' Mata), Rashford (76' Greenwood); Cavani. All. Solskjaer

 

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez (28' Mirante); Ibanez, Cristante, Smalling; Karsdorp, Veretout (5' Villar), Diawara, Spinazzola (38' Bruno Peres); Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko. All. Fonseca

 

Ammoniti: Villar, Pogba, Smalling

 

Resta il rammarico di non aver potuto giocare all'Old Trafford con tutte le 'armi' a disposizione. Resta il dubbio se quei tre cambi forzati in soli 37' abbiano inficiato la prestazione della Roma nella ripresa dato che, nel primo tempo, la squadra di Fonseca ha giocato una gara coraggiosa, attenta e cinica. Che lo United fosse una squadra forte era un dato conosciuto, che la Roma non meritasse una punizione così pesante sembra indubbio. Il 6-2 sbilancia sbilancia in maniera nettissima la qualificazione alla finale di Europa League in favore dei Red Devils che hanno saputo concretizzare ogni occasione capitata nella ripresa. Resta anche il dubbio sul rigore (poi trasformato da Bruno Fernandes per il 4-2) concesso per un fallo di Smalling su Cavani quando ormai l'uruguaiano aveva già concluso la sua azione d'attacco. Un penalty che ha letteralmente tagliato le gambe alla squadra di Fonseca che nel finale ha incassato altri due gol che rendono il ritorno complicatissimo. Onore allo United che non si è scomposto dopo aver subito prima il pareggio di Pellegrini e poi il gol di Dzeko. All'Olimpico servirà un'impresa titanica per provare a staccare il pass per Danzica.

 

Quanto alle scelte di formazione, Fonseca recupera Smalling e Spinazzola e li manda in campo dal 1'. Dzeko è il terminale offensivo con Mkhitaryan e Pellegrini a supporto. Lo United schiera Pogba nella linea dei trequartisti e manda in porta De Gea anziché Henderson. La gara della Roma inizia in salita con l'infortunio a Veretout sostituito da Villar. Piove sul bagnato con la rete del vantaggio di Bruno Fernandes al 9'. I giallorossi reagiscono e trovano il rigore (fallo di mano di Pogba) che Pellegrini trasforma e che riporta in gara la Roma. Lo United non riesce a essere incisivo come nei primissimi minuti e la Roma agisce negli spazi. Mkhitaryan vede e premia il movimento di Pellegrini che trova Dzeko a centro area, il bosniaco appoggia in rete per il 2-1. Prima della rete del vantaggio e subito dopo, Fonseca è costretto ad altri due cambi: Pau Lopez va fuori per un problema alla spalla, un altro infortunio muscolare mette ko Spinazzola.

 

Nella ripresa la Roma parte bene ma al primo affondo lo United pareggia con Cavani ben imbeccato da Bruno Fernandes. Il 'matador' si sveglia e segna anche il 3-2 sfruttando una corta respinta di Mirante su tiro di Wan Bissaka. La squadra di Solskjaer continua ad attaccare, Smalling interviene su Cavani in area quando ormai l'azione dell'uruguaiano è conclusa ma l'arbitro Dell Cerro Grande concede un rigore che il VAR conferma: Bruno Fernandes fa 4-2. La Roma vive una fase di blackout, complice anche la stanchezza, e subisce anche la quinta rete da Pogba che batte Mirante di testa. Fonseca non può fare cambi per scuotere i suoi, lo United ne approfitta e, nel finale, in contropiede, Greenwood segna anche il sesto gol che chiude i conti. La Roma, dunque, dura solo 45' all'Old Trafford, all'Olimpico servirà almeno un 4-0 per compiere un'impresa che sarebbe epica.

1 nuovo post

La Roma è la seconda squadra italiana ad aver incassato almeno cinque reti nel corso del secondo tempo in una partita di una competizione europea dopo Fiorentina contro l’Anderlecht in Coppa UEFA nel 1984.

- di Redazione SkySport24

La Roma ha subito almeno sei reti in tutte le competizioni per la prima volta da gennaio 2019 in Coppa Italia contro la Fiorentina (1-7) e per la prima volta da novembre 2015 in competizioni europee (1-6 v Barcellona in Champions League).

- di Redazione SkySport24
VILLARREAL-ARSENAL 2-1. Va agli spagnoli di Emery la semifinale d'andata di Europa League, 2-1 ottenuto allo stadio La Ceramica non senza rimpianti. La sblocca subito Trigueros, raddoppio targato Albiol alla mezz'ora. Ad inizio ripresa Gunners in dieci (rosso a Ceballos), ma gli spagnoli sprecano il tris con Chukwueze e Moreno. Pépé non sbaglia il rigore e mantiene vivo l'Arsenal. Espulso anche Capoue. Appuntamento tra sette giorni all'Emirates per il secondo round. GOL E HIGHLIGHTS
- di Redazione SkySport24
E' finita. La squadra di Fonseca gioca un gran primo tempo nonostante la sfortuna. In 37’ perde per infortunio Veretout, Pau Lopez e Spinazzola, subisce il gol di Bruno Fernandez al 9’ ma ribalta il match con Pellegrini su rigore al 15’ e Dzeko al 34’. Nella ripresa lo United è arrembante: pareggia Cavani che fa doppietta al 64’ e poi si procura un rigore (dubbio) che Bruno Fernandes trasforma. Pogba fa cinquina e la chiude Greenwood. All’Olimpico servirà un’impresa alla Roma per raggiungere la finale
- di Redazione SkySport24
90' Due minuti di recupero
- di Redazione SkySport24
Cambio!
89' Esce Bruno Fernades, entra Mata
- di Redazione SkySport24
La descrizione del gol: azione ancora in contropiede dello United, Greenwood sfrutta tutta la sua velocità per attaccare la profondità palla al piede e battere Mirante in diagonale
- di Redazione SkySport24
Gol!
86' Sesto gol dello United: segna Greenwood
- di Redazione SkySport24
STATS - Tutte le tre sfide in cui la Roma ha subito almeno cinque reti nella fase ad eliminazione diretta di una competizione europea sono arrivate in trasferta contro una squadra inglese (1-7 v Manchester United nel 2007 e 2-5 v Liverpool nel 2018).
- di Redazione SkySport24
Cambio!
83' Entra Matic, esce Fred
- di Redazione SkySport24
80' La Roma prova a buttare il cuore oltre l'ostacolo per accorciare le distanze, ci prova Mkhitaryan dalla distanza, la palla finisce fuori
- di Redazione SkySport24
Il contatto tra Smalling e Cavani con palla ormai lontana che è costato il calcio di rigore contro la Roma
- di Redazione SkySport24
STATS - Le ultime due occasioni in cui la Roma ha incassato almeno quattro reti in una sfida di una competizione europea sono state entrambe in semifinale contro un'avversaria inglese (in precedenza contro il Liverpool in Champions League nel 2017/18).
- di Redazione SkySport24
La descrizione del gol: lo United muove palla nei pressi dell'area di rigore e mette in mezzo un pallone tagliato con il solito Bruno Fernandes, Smalling va a vuoto, colpisce Pogba che batte ancora Mirante
- di Redazione SkySport24
Gol!
75' Ancora gol dello United: segna Pogba
- di Redazione SkySport24
La descrizione del rigore: su un cross dalla destra Cavani taglia sul primo palo contrastato da Smalling che interviene sull'uruguaiano quando ormai il pallone è passato non inficiandone l'azione, l'arbitro anche dopo VAR Check ha optato per un rigore che resta dubbio
- di Redazione SkySport24
Gol!
71' Bruno Fernandes contro Mirante: gol
- di Redazione SkySport24
CONFERMATO IL RIGORE
- di Redazione SkySport24
PENALTY CHECK
- di Redazione SkySport24
69' CALCIO DI RIGORE PER LO UNITED PER FALLO DI SMALLING SU CAVANI
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport