Manchester United, Solskjaer: "Non siamo già in finale. Ricordate Roma-Barcellona?". Video

Europa League
©IPA/Fotogramma

L'allenatore dei Red Devils mette in guarda i suoi giocatori in vista del ritorno della semifinale di Europa League: "Dobbiamo giocare per vincere, non per difendere il risultato. Qualche anno fa la Roma ha rimontato il Barcellona, non dimentichiamolo". Bruno Fernandes: "L'unico concreto segno di miglioramento sarà portare a casa il trofeo"

ROMA-MAN UNITED LIVE

"Non siamo ancora pronti per difendere il risultato, vogliamo vincere la partita e migliorare". Ole Gunnar Solskjaer, allenatore del Manchester United, presenta così il ritorno della semifinale di Europa League che i Red Devils giocheranno giovedì 6 maggio alle 21 allo stadio Olimpico contro la Roma. All'andata il club inglese ha vinto 6-2  ma per Solskjaer "non è fatta, non siamo in finale". E ammonisce i suoi in conferenza: "Qualche anno fa la Roma ha rimontato il Barcellona, non dimentichiamolo". 

"Ottimista su permanenza Cavani"

leggi anche

Ricaduta per Diawara: con lo United non ci sarà

L'allenatore dello United non esclude però variazioni nella formazione di partenza: "Faremo un paio di cambiamenti rispetto all'andata, abbiamo testato la resistenza dei giocatori perché devono arrivare a giocare 50 partite a stagione. Abbiamo studiato alimentazione e abitudini dei giocatori". In campo dovrebbe esserci Cavani, autore di una doppietta nell'andata di Old Trafford: "Abbiamo avuto delle conversazioni interessanti - dice dell'attaccante Solskjaer - ma spetta solo a lui l'ultima parola, deve decidere se restare o meno. Ora sono più ottimista".

"Protesta tifosi? Pensiamo alle partite" 

vedi anche

Protesta e caos tifosi, rinviata United-Liverpool

Domenica scorsa il Manchester non è sceso in campo, complice il rinvio della partita di Premier League contro il Liverpool stabilito per ragioni di sicurezza dettate dalla protesta dei tifosi contro la famiglia Glazer, proprietaria del club. "Ho parlato con la proprietà - le parole di Solskjaer - si sono scusati con me personalmente e con i tifosi. Come ho già detto, è una situazione difficile ma devo concentrarmi sulle partite. Con la proprietà ho sempre avuto un ottimo rapporto. Tutti hanno il diritto di manifestare in modo pacifico, non bisogna mai oltrepassare la linea".

Bruno Fernandes: "Conta solo arrivare in finale e vincere"

approfondimento

Rimonte con 4 gol di scarto: è successo 5 volte

Al fianco dell'allenatore c'è anche Bruno Fernandes, autore di due reti e due assist nel 6-2 dell'andata: "Quella di sei giorni fa contro la Roma non è stata la mia partita migliore anche se i numeri dicono il contrario. Due gol e due assist: è la prima volta che è capitato in carriera". La testa è all'obiettivo finale: "Conta arrivare in finale e vincere, se porteremo a casa il trofeo sarà un segno di miglioramento, perchè la scorsa stagione non abbiamo vinto nulla" spiega il trequartista portoghese, che parla anche delle proteste dei tifosi di domenica scorsa: "Ero nella mia stanza a guardare Udinese-Juventus domenica. Non ho cercato di uscire. Ho fatto quello che ha detto la sicurezza e ho soggiornato nella mia stanza".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport