Europei Under 21, i risultati di oggi: la Francia elimina la Croazia. Romania super

Europei
demebel

La Francia elimina la Croazia: 1-0 a Serravalle e Bleus a punteggio pieno nel Girone C. Si complica ulteriormente la situazione per l'Italia: con un pareggio contro la Romania, i francesi potrebbero passare da miglior seconda. Proprio la Romania protagonista nel pomeriggio: 4-2 (tutto in 15') contro l'Inghilterra: ancora a segno Puscas e Hagi

FRANCIA-ROMANIA U21 LIVE

EURO U21, L'ITALIA SI QUALIFICA SE...

LE NEWS DI SKY SPORT SU WHATSAPP

FRANCIA-CROAZIA 1-0

8' Dembele

Francia (4-4-1-1): Bernardoni; Dagba, Konate, Upamecano, Sarr; Thuram (65' del Castillo), Reine-Adelaide (73' Guendouzi), Tousart, Ikone; Ntcham (65' Aouar); Dembele.

Croazia (4-3-3): Posavec; Sosa, Katic, Uremovic, Borevkovic; Moro, Sunjic, Vlasic; Ivanusec (86' Halilovic), Muric (63' Brekalo), Jakolis (56' Kulenovic).

Sorriso Francia: a Serravalle la squadra di Ripoll festeggia il raggiungimento dei 6 punti nel Girone C degli Europei Under 21, battendo 1-0 una spenta Croazia. Un successo che pesa, quello dei Blues, perché consente a Tousart e compagni di restare a punteggio pieno, seppur dietro alla Romania in virtù della differenza reti. Tre punti che fanno male soprattutto all’Italia, che vede ora ancora più risicate le possibilità di superare la fase a gironi: nel caso in cui Romania e Francia all’ultima giornata pareggiassero, infatti, passerebbero entrambe alla fase a eliminazione diretta rispettivamente come prima e miglior seconda, fatto che costringerebbe gli Azzurrini a sperare solamente in una rimonta sulla Polonia. Francia che, in ogni caso, ha legittimato la vittoria a San Marino: decisivo un gol di Dembele all’8’ di gara. L’attaccante del Lione ha aperto e chiuso i conti: non indimenticabile nel complesso la prestazione dei francesi, favorita dall’atteggiamento poco positivo dei croati, pericolosi solo in un paio di occasioni: al 33’ con Jakolis e nel secondo tempo con Kulenovic, che ha colpito un palo. La nazionale di Gracan, una delle grandi delusioni del torneo, saluta l'Europeo.

INGHILTERRA-ROMANIA 2-4

76' rig. Puscas (R), 79' Gray (I), 85' Hagi (R), 87' Abraham (I), 89', 93' Coman (R)

INGHILTERRA (4-3-3): Henderson; Kenny, Tomori, Clarke-Salter, Dasilva (77' Abraham); Mount, Dowell, Maddison; Gray, Calvert-Lewin, Barnes (46' Sessegnon, 57' Foden) Ct: Boothroyd.

ROMANIA (4-2-3-1) : Radu; Manea, Nedelcearu, Pascanu, Stefan; Baluta, Cicaldau; Man (74' Dragomir), Hagi (87' Nedelcu), Ivan (63' Coman); Puscas. Ct: Radoi.

Partita folle al Manuzzi di Cesena: succede tutto nell'ultimo quarto d'ora tra Inghilterra e Romania. E alla fine è 4-2 per i ragazzi del Ct Radoi, che si confermano come una delle sorprese di questo Europeo Under 21, eliminano l'Inghilterra e sono ad un passo dalla qualificazione alle semifinali. Tutto sarà più chiaro dopo il match tra Francia e Croazia, ma le cose si sono certamente messe bene per la Romania. La partita si sblocca solo al 76' con un calcio di rigore di Puscas; immediato il pareggio inglese con Gray, ma all'85' nuovo vantaggio rumeno con Ianis Hagi. Finita? Macché. Passano appena 2' e l'Inghilterra pareggia ancora con Abraham, ma non riesce a tenere e incassa il 3-2 dopo altri 2', con Coman (entrato nel secondo tempo). In un finale in cui succede di tutto e l'Inghilterra prova disperatamente a pareggiare, arriva invece il 4-2 sempre di Coman con un grandissimo tiro da fuori. Esultano così i quasi 8.000 tifosi rumeni giunti a Cesena.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.