Euro U21, Italia decimata contro la Spagna. Nicolato: "Come un esame di università"

europeo u21
©Ansa

Il commissario tecnico dell'Under 21 sprona i suoi alla vigilia del confronto coi campioni in carica, tra cui giocano anche il romanista Villar e il rossonero Brahim Diaz, protagonisti nel successo sulla Slovenia al debutto. L'Italia deve fare i conti con gli squalificati (ben 3) ma la fiducia del gruppo è alta

SPAGNA-ITALIA U21 LIVE

Sarà una corsa a ostacoli quella dell''Italia Under 21 guidata da Paolo Nicolato, che dopo il debutto contro i cechi (1-1 terminando la partita in nove) domani sera scenderà in campo a Maribor contro i campioni in carica della Spagna. Ci sono in gioco i quarti di finale e gli azzurrini saranno in campo con una formazione largamente rimaneggiata, fra turn-over previsto e pesanti squalifiche. La Disciplinare dell'Uefa, infatti, ha fermato Tonali per tre giornate, Marchizza e Gabbia per una ciascuno, costringendo il tecnico ad alcuni cambi forzati. In difesa possibile l'inserimento di Frabotta e Lovato, a centrocampo dovrebbe trovare spazio Rovella dal 1' mentre in attacco Scamacca - a segno contro i cechi - va verso la conferma in coppia con l'ex milanista Cutrone.

Nicolato: "Voglio vedere una squadra senza paura"

"Abbiamo visionato tante partite della Spagna, è come se domani fossimo attesi da un esame all'università: spero di affrontarlo con matricole spensierate. La squadra non deve avere paura di alcun avversario: se dovessimo risultare inferiori, stringeremo la mano a chi ci ha battuto, però voglio un'Italia in grado di mostrare le proprie qualità, senza preoccupazioni". Italia e Spagna hanno vinto tanto, anche a livello Under 21. "Sarà importante confrontarci senza paura, altrimenti non andremo da nessuna parte. Deve essere questo lo spirito giusto".

Capitan Cutrone punta sulla forza del gruppo 

"Siamo un bel gruppo - aggiunge il capitano, Patrick Cutrone - e lo abbiamo già dimostrato in diverse circostanze. Contro la Repubblica Ceca abbiamo preso un punto e non è male, ma domani cercheremo di ottenere un buon risultato, per noi è come una finale. La Spagna ha sempre avuto giocatori forti, non sarà una partita semplice". Dopo il confronto di domani contro la Spagna, gli azzurrini torneranno in campo il 30 marzo per affrontare i padroni di casa della Slovenia. Il match si disputerà sempre a Maribor.

Calendario, risultati e classifica del Gruppo B

approfondimento

Tonali fermato per 3 turni, 1 a Gabbia e Marchizza

Prima giornata (24 marzo)
Repubblica Ceca-ITALIA 1-1
Slovenia-Spagna 0-3

Classifica: Spagna 3 punti, ITALIA e Repubblica Ceca 1, Slovenia 0
 

Seconda giornata (27 marzo)
Ore 18: Slovenia-Repubblica Ceca
Ore 21: ITALIA-Spagna
 

Terza giornata (30 marzo)
Ore 21: Spagna-Repubblica Ceca
Ore 21: ITALIA-Slovenia

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.