Italia, Raspadori lascia il ritiro e va in Under 21: giocherà contro il Portogallo

nazionale
©Getty

L'attaccante del Sassuolo ha lasciato momentaneamente il gruppo azzurro per aggregarsi all'Under 21, con cui giocherà i quarti di finale degli Europei contro il Portogallo. In ogni caso resta comunque a disposizione anche di Mancini, che potrebbe inserirlo nella lista dei convocati per l'Europeo entro il primo giugno

PORTOGALLO-ITALIA LIVE

Giacomo Raspadori lascia momentaneamente il ritiro della Nazionale. L'attaccante del Sassuolo, dopo aver effettuato una visita medica che ha evidentemente dato esito positivo, ha abbandonato Forte Village, dove l'Italia sta lavorando in questi giorni. Raspadori raggiungerà il ritiro dell'Under 21 a Tirrenia, in vista della gara che gli azzurrini giocheranno contro il Portogallo. Questo il comunicato della Federazione: "Il calciatore Giacomo Raspadori, dopo l’esame clinico effettuato dallo staff medico azzurro, ha lasciato questa mattina il gruppo della Nazionale al Forte Village per aggregarsi all’Under 21 in ritiro a Tirrenia, in vista della gara Italia - Portogallo, valida per i quarti di finale di Uefa Euro Under 21". Dopo quest'impegno, Raspadori potrà quindi tornare a disposizione di Roberto Mancini che entro il primo giugno potrà anche inserirlo nella lista dei convocati per l'Europeo.

Gli impegni della Nazionale

approfondimento

Mancini: "Verratti migliora, Sensi mi preoccupa"

L'attaccante del Sassuolo non sarà quindi a disposizione di Mancini per il primo test pre-Europei, in programma venerdì 28 maggio alle ore 20.45 contro San Marino. Raspadori, come detto, dal primo giugno tornerà in gruppo e potrà quindi essere utilizzato il 4 giugno, nella seconda amichevole che l'Italia giocherà contro la Repubblica Ceca. Il giorno dopo ci sarà invee l'ultimo test, contro l'Under 20, dopo di che la Nazionale di Mancini inizierà ufficialmente la spedizione europea.