Europei, Terim avverte l'Italia: "Ora la Turchia difende meglio"

Europei

L'imperatore in un'intervista esclusiva a Sky Sport: "La Turchia si è trasformata, riesce a colpire in contropiede contro avversari forti e lo ha dimostrato contro la Francia. Rispetto al passato il calcio italiano è meno difensivo, si gioca più all'attacco. Sarà una partita difficile e combattuta"

TURCHIA-GALLES LIVE

La partita contro la Turchia è un match da non sottovalutare per l'Italia. Lo sa bene Roberto Mancini, lo ribadisce Fatih Terim. L'ex ct turco, oggi allenatore del Galatasaray, in un'intervista esclusiva a Sky Sport ha analizzato il match che aprirà gli Europei, evidenziando la crescita della Turchia negli ultimi anni. "La Turchia si è trasformata - spiega Terim - difende meglio e colpisce in contropiede anche contro avversari più forti, come nel match contro la Francia nelle qualificazioni per gli Europei. L'Italia, invece, ha un gruppo di alto livello, sia in attacco che in difesa, ed è ben organizzata in campo, subisce pochi gol e difende bene. Sarà una partita difficile e combattuta: l'Italia cercherà di tenere il possesso palla, la Turchia proverà a chiudere gli spazi e a colpire in ripartenza. Gli azzurri non dovranno fare gli stessi errori della Francia".

"L'Italia è la mia seconda casa"

approfondimento

L'età media a Euro 2020: baby Turchia, e l'Italia?

L'Italia, però, ha sempre un posto speciale nel cuore di Terim. L'imperatore non dimentica le due esperienze in Serie A con Fiorentina e Milan: "In passato, in Italia, si giocava un calcio molto difensivo; oggi, invece, si gioca più all'attacco tanto che la Serie A è tra i primi tre campionati in Europa per numero di gol segnati. Il mio cuore è con la Turchia, ma l'Italia è la mia seconda casa e auguro loro ogni bene".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche