Italia-Austria, gli arbitri della partita della Nazionale negli ottavi degli Europei

Europei
©IPA/Fotogramma

Sarà Anthony Taylor a dirigere la quarta partita dell'Italia a Euro 2020. L'inglese ha già diretto nella competizione Danimarca-Finlandia e Portogallo-Germania

ITALIA-AUSTRIA, LE NEWS DELLA VIGILIA LIVE

L'Uefa ha designato l'arbitro inglese Anthony Taylor per dirigere Italia-Austria, in programma sabato 26 giugno alle ore 21 allo stadio di Wembley per gli ottavi di finale di Euro 2020. Si tratterà della quarta partita degli Azzurri nella competizione, la prima a eliminazione diretta. L'Italia di Mancini si è qualificata agli ottavi chiudendo a punteggio pieno e con 9 punti il girone A, completato da Turchia, Svizzera e Galles, mentre l'Austria ha concluso al secondo posto il girone C con 6 punti, alle spalle dell'Olanda capolista. Taylor sarà assistito dai suoi connazionali Gary Beswick e Adam Nunn mentre il quarto uomo sarà lo svizzero Sandro Schaerer. Nell'altra partita in calendario sabato, Galles-Danimarca (start alle 18 alla Johan Cruijff Arena di Amsterdam) è stato invece designato il tedesco Daniel Siebert. Con lui gli assistenti Jan Seidel e Rafael Foltyn. Il quarto uomo sarà il rumeno Ovidiu Hategan, che ha diretto l'Italia domenica scorsa contro il Galles.

Taylor e l'Italia: i precedenti

approfondimento

Tutte le classifiche e gli incroci agli ottavi

Per Taylor, 42 anni, si tratterà della terza direzione arbitrale in questi Europei. L'inglese era l'arbitro di Danimarca-Finlandia 0-1, partita giocata il 14 giugno e passata alla storia della competizione per il malore accusato Christian Eriksen. Era stato tra i primi a chiamare i soccorsi per il centrocampista danese. Cinque giorni dopo, Taylor è stato poi designato per  Portogallo-Germania 2-4. In carriera l'arbitro inglese ha già incrociato tre volte gli Azzurri: l'ultima volta è successo il 14 ottobre nell'1-1 di Bergamo in Nations League contro l'Olanda. In precedenza Taylor aveva diretto partite con l'Italia in campo l'8 giugno 2019, quando la Nazionale di Mancini aveva vinto per 3-0 ad Atene contro la Grecia una partita valida per le qualificazioni a Euro 2020, e l'1 giugno 2018, in un'amichevole persa per 3-1 a Nizza contro la Francia.