Messi, l'allenatore della Real Sociedad lo snobba: "Non potrebbe giocare da noi"

Liga

L'allenatore Imanol Alguacil spiega perché la stella argentina del Barcellona non sarebbe adatta alla sua squadra, oggi quinta nella Liga: "I grandi giocatori come lui non sanno che cosa sono l’umiltà e soprattutto la normalità. Messi non si adatterebbe ai valori e allo stile della Real Sociedad"

TERNANA, QUANDO POCHESCI SNOBBAVA IBRAHIMOVIC

MESSI PENSAVA DI LASCIARE LA LIGA: COLPA DEL FISCO

DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY: LA GUIDA

C'è una squadra che non vorrebbe Lionel Messi in rosa. È la Real Sociedad: parola dell'allenatore del club basco oggi quinto nella Liga, Imanol Alguacil. Intervistato da Marca sull'avvio del campionato, Alguacil ha spiegato perché Messi non sarebbe adatto alla sua squadra.

"Non si adatterebbe ai nostri valori e al nostro stile"

Secondo l'allenatore subentrato a Garitano a dicembre 2018 e capace di salvare la squadra basca battendo anche il Real Madrid per 3-1 nella scorsa stagione, infatti, Messi "è un giocatore incredibile e fa cose incredibili, ma non si adatterebbe ai valori e allo stile della Real Sociedad". La ragione è tutta nell'approccio mentale, secondo Alguacil: "I grandi giocatori come lui non sanno che cosa sono l’umiltà e soprattutto la normalità. Allenare Messi mi farebbe venire il mal di testa, anche se potrei vincere più partite insieme a lui". Considerazioni rivolte a chi in carriera ha segnato 615 reti, vinto cinque volte il Pallone d'Oro, in sei occasioni la Scarpa d'Oro e per altrettante volte è stato capocannoniere della Liga e della Champions League. Per Messi ci sarebbero diversi club pronti a fare follie pur di averlo, lista di cui la Real Sociedad non fa evidentemente parte. Il 15 dicembre il Barcellona affronterà la Real Sociedad all’Anoeta: chissà che Leo non voglia rispondere sul campo.

I più letti