Liga, Valencia-Atletico Madrid 2-2: Kondogbia regala un punto in attesa dell'Atalanta

Liga

I prossimi avversari dei nerazzurri in Champions pareggiano grazie alla rete dell'ex centrocampista dell'Inter. Gli uomini di Simeone vanno due volte in vantaggio ma vengono sempre ripresi. Rimangono due i punti di distanza tra le due squadre. Brutto infortunio nel finale di gara per Gabriel Paulista

VALENCIA - ATLETICO MADRID 2-2

15' Llorente (A), 40' Gabriel Paulista (V), 43' Thomas (A), 59' Kondogbia (V)

 

VALENCIA (4-4-2): Domenech; Wass, Gabriel Paulista (94' Diakhaby), Mangala, Gaya; Ferran Torres, Kondogbia, Parejo, Soler (80' Cheryshev); Guedes (60' Gameiro), Maxi Gomez. All.Celades

 

ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; Arias (66' Morata), Savic, Felipe, Renan Lodi (53' Vrsaljko); Koke (76' Carrasco), Llorente, Thomas, Saul; Vitolo, Correa. All.Simeone

 

Ammoniti: Renan Lodi (A), Gabriel Paulista (V), Vrsaljko (A), Mangala (V), Maxi Gomez (V)

 

Finisce 2-2 lo scontro diretto in zona Champions League tra Valencia e Atletico Madrid. I padroni di casa, impegnati mercoledì nell'andata degli ottavi di Champions al Gewiss Stadium contro l'Atalanta, vanno sotto due volte ma riescono in altrettante occasioni a riacciuffare il pareggio e portare a casa un punto. Fallito però il sorpasso al quarto posto con la squadra di Simeone che rimane davanti di due punti rispetto a quella allenata da Celades. Partita che si accende fin dai primi minuti e al quarto d'ora gli ospiti sono in vantaggio: un cross basso viene lisciato da Gabriel Paulista, Llorente si inserisce e indisturbato infila Domenech da due passi. Valencia che accusa il colpo ma prova a reagire collezionando diversi calci d'angolo e su un tiro dalla bandierina riescono a trovare il pari al minuto 40: il centrale brasiliano, protagonista in negativo nell'azione del vantaggio Colchoneros, si rifà e infila Oblak su un cross teso di Maxi Gomez. Gabriel Paulista fissa il risultato sull'1-1. Neanche il tempo di festeggiare però, che gli ospiti sono di nuovo avanti. Splendida azione personale di Thomas che ruba palla sulla trequarti, si infila tra la difesa del Valencia e dal limite dell'area fulmina Domenech. Primo tempo che si conclude con gli uomini di Simeone avanti.

 

Ripresa che inizia a ritmi più bassi fino al minuto 59: cross in area, Llorente concede troppo spazio e Kondogbia infila il gol del pareggio. Da lì in poi la partita esplode con occasioni da entrambe le parti. Al 62' Thomas sfiora la doppietta personale con una conclusione da fuori che si spegne alta di poco, al 73' Gameiro da due passi conclude alto su assist di Ferran Torres. I padroni di casa spingono e meriterebbero il vantaggio, ma è l'Atletico ad andare ancora vicino al gol: colpo di testa di Morata all'81' su cross di Vrsaljko ma Domenech respinge alla grande in calcio d'angolo. La gara si conclude con la gran conclusione di Gaya deviata in angolo da Oblak ma soprattutto, in ottica Champions League, con l'infortunio di Gabriel Paulista. Il centrale brasiliano (che sarebbe stato comunque squalificato per la gara d'andata contro l'Atalanta) si è infortunato durante il terzo e ultimo minuto di recupero. Restano da capire le sue condizioni ma le prime sensazioni sono quelle di un infortunio alla caviglia piuttosto serio, con il calciatore che si contorceva sull'erba coprendosi il volto con la maglia per il dolore.

 

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche