Valencia-Levante 1-1, tutto nei minuti finali: Melero blocca i padroni di casa al 98'

Liga

Un calcio di rigore assegnato con il VAR all'ultimo minuto non consente agli uomini di Celades di superare momentaneamente l'Atletico Madrid e agganciare la zona Europa League. Nella gara delle 19.30, Getafe sconfitto per 2-1 in rimonta dal Granada

ATHLETIC-ATLETICO MADRID LIVE

Valencia-Levante 1-1

89' Rodrigo (V), 98' Melero (L)

 

VALENCIA (4-4-2): Cillessen; Florenzi (57' Wass), Diakhaby, Guillamon, Gaya; Soler (68' Ferran Torres), Parejo, Coquelin, Guedes (87' Cheryshev); Rodrigo, Gomez (56' Gameiro). All.Celades

 

LEVANTE (4-4-2): Fernandez; Miramon, Postigo, Vezo, Clerc; Bardhi (73' Tono), Campana (84' Martinez), Vukcevic (74' Radoja), Rochina (60' Melero); Marti, Morales (60' Borja Mayoral). All.Lopez

 

Ammoniti: Guillamon (V), Marti (L) Miramon (L), Vukcevic (L)

 

Espulso: 74' Marti (L)

 

Granada-Getafe 2-1

20' Timor (GE), 70' Fernandez (GR), 79' Fernandez (GR)

 

GRANADA (4-2-3-1): Silva; Diaz, Sanchez, Duarte, Neva; Herrera (70' Antonin), Gonalons (59' Eteki); Foulquier (46' Vico), Fernandez, Machis (85' Vallejo); Soldado (70' Dias). All.Martinez

 

GETAFE (4-4-2): Soria; Suarez, Djene, Etxeita, Olivera; Nyom (84' Ndiaye), Etebo, Timor (85' Duro), Cucurella (78' Kenedy); Molina, Deyverson (61' Rodriguez). All.Bordalas

 

Ammoniti: Diaz (GR), Fernandez (GR), Etxeita (GE), Soldado (GR), Gonalons (GR), Etebo (GE), Herrera (GR), Duro (GE), Sanchez (GR), Suarez (GE)

 

Sabato da dimenticare per due pretendenti a una posto nelle prossime coppe europee, Valencia e Getafe. Gli uomini di Bordalas, che mantengono momentaneamente il quinto posto in classifica in attesa della gara di domenica dell'Atletico Madrid, si fanno rimontare dalla doppietta di Fernandez e dal Granada, che adesso si porta all'ottavo posto a -2 proprio dal Valencia. Formazione allenata da Celades, impegnata nella gara delle ore 22 contro il Levante, che sciupa un'occasione d'oro per accorciare le distanze e si fa raggiungere all'ottavo minuto di recupero dal calcio di rigore trasformato da Gonzalo Melero. Penalty assegnato al termine della consultazione al VAR, che regala un pareggio quasi insperato agli ospiti, rimasti in 10 uomini a un quarto d'ora dalla fine con l'espulsione di Marti e andati in svantaggio al minuto 89 grazie alla rete di Rodrigo. Si mangiano le mani, dunque, Valencia e Getafe, entrambe passate in vantaggio, ma che entrambe escono con le ossa rotte da questa 28a giornata. Ne possono approfittare l'Atletico di Simeone (domenica alle 14 sul campo dell'Athletic Bilbao) e la Real Sociedad (domenica alle 22 in casa contro l'Osasuna).

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche