Liga, i risultati della 30^ giornata: il Real Madrid vince e aggancia il Barça in testa

Liga

Il Real Madrid approfitta del mezzo passo falso del Barcellona e, battendo 2-1 la Real Sociedad, lo aggancia in vetta alla classifica, con gli scontri diretti a favore. Clamoroso 6-0 del Celta Vigo, che contro l’Alaves trova tre punti fondamentali in chiave salvezza trascinato dall'ex interista Rafinha. Per il Valencia prima vittoria dopo lo stop

REAL SOCIEDAD-REAL MADRID 1-2  

50’ rig. Ramos (RM), 70' Benzema (RM), 83' Merino (RS)
 

REAL SOCIEDAD (4-2-3-1): Alex Remiro; Gorosabel (60' Elustondo), Lllorente, Le Normand, Nacho Monreal; Zubeldia (80' Zubimendi), Merino; Portu, Odegaard (79' Lopez), Oyarzabal (60' Januzaj); Isak (79' José). All. Alguacil

 

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Varane, Ramos (60' Eder Militao), Marcelo (89' Mendy); Valverde (89' Modric), Casemiro, Kroos; James Rodriguez (78' Asensio), Benzema (78' Mariano), Vinicius jr. All. Zidane

 

Ammoniti: Zubeldia (RS), Casemiro (RM), Gorosabel (RS), Llorente (RS), Merino (RS)
 

La 30^ giornata della Liga vede l’aggancio (e il virtuale sorpasso grazie alla migliore differenza reti) del Real Madrid al Barcellona, in vetta alla classifica. La squadra di Zidane approfitta dello 0-0 di Messi e compagni contro il Siviglia e battendo la Real Sociedad azzera il distacco: 65 punti per entrambe, con il Real che ha però il vantaggio degli scontri diretti a favore (0-0 e 2-0). Decidono Sergio Ramos su rigore, prima di uscire per infortunio, e Benzema, al terzo gol in tre gare post lockdown. Merino nel finale accorcia spaventando il Real Madrid, che resiste però anche agli assalti finali, nei 7' di recupero, dei padroni di casa, trovando un successo che potrebbe cambiare la storia del campionato. Sul risultato finale, però, pesano tre decisioni dell'arbitro Fernandez fortemente contestate dalla Real Sociedad, in occasione dei due gol del Madrid (tocco di mano di Benzema nel controllo al momento del primo gol e fallo dubbio di Diego Llorente che ha causato il rigore) e di una rete annullata alla Real Sociedad sul punteggio di 1-0 per la squadra di Zidane.

 

CELTA VIGO-ALAVES 6-0

14' Murillo, 21' Aspas, 40' e 41' Rafinha, 78' rig. Nolito, 86' Mina


CELTA VIGO (4-3-3)
: Blanco; Vazquez, Murillo (72' Aidoo), Araujo, Olaza; Beltran (64' Mina), Yokuslu (46' Bradaric), Rafinha (46' Nolito); Aspas (65' Mendez), Smolov, Suarez. All. Garcia


ALAVES (4-4-2): Roberto; Aguirregabiria, Laguardia (46' Ely), Magallan, Lopez; Sainz (31' Navarro), Fejsa, Pons, Mendez (83' Rioja); Perez (46' De La Fuente), Joselu (58' Burke). All. Garitano


Ammoniti: Perez (A), Yokuslu (C)


Espulso: Aguirregabiria (A) al 27'



Spezzato il tabù del gol, un nuovo inizio sulla strada della salvezza. Importantissimo il netto successo del Celta Vigo all’Estadio Balaídos, 6-0 senza storia contro l’Alaves ridotto in dieci uomini dal minuto 27 (rosso diretto ad Aguirregabiria per un’entrataccia su Rafinha). E proprio l’ex interista diventa il protagonista indiscusso del match, doppietta da applausi prima dell’intervallo che ipoteca un successo già indirizzato da Murillo di testa (altra vecchia conoscenza italiana) e Aspas su rigore. Un altro penalty nella ripresa, trasformato dal ritrovato Nolito, anticipa il guizzo di Mina in un match a senso unico. Una boccata d’ossigeno per Oscar Garcia, un punto in due gare dalla ripartenza della Liga e 4 turni senza reti segnate. Abbandonata la palma nera di peggiore attacco del torneo (ritoccato a 28 centri), il Celta sale a +4 sul Maiorca terzultimo.

 

VALENCIA-OSASUNA 2-0

12' Gonçalo Guedes, 35' Moreno


VALENCIA (4-4-2)
: Cillessen; Florenzi, Gabriel Paulista, Guillamon, Jaume Costa; Soler, Parejo, Kondogbia (58' Wass), Gonçalo Guedes (67' Cheryshev); Moreno (89' Esquerdo), Gomez (67' Torres) . All. Celades


OSASUNA (5-3-2): Martinez; Nacho Vidal, Unai Garcia, Navas (45' Torres), David Garcia, Estupinan; Brasanac (69' Merida), Oier, Perez (45' Ruben Garcia); Cardona (45' Gallego), Adrian (78' Arnaiz). All. Arrasate


Ammoniti: Guedes (V), Estupinan (O), R. Garcia (O)

 

Trova la prima vittoria dopo lo stop il Valencia, che dopo l'1-1 con il Levante e il ko con il Real Madrid (3-0) vince al Mestalla con Gonçalo Guedes protagonista: prima un destro a raccogliere l'assist di testa di Jaume Costa, poi a sua volta il filtrante a servire Moreno per il 2-0. Partita chiusa in poco più di mezz'ora e Valencia che si avvicina così alla zona che vale l'Europa.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche