user
08 novembre 2018

Portogallo, Ronaldo non convocato per la sfida di Nations League con l'Italia

print-icon

CR7 non prenderà parte al doppio impegno del suo Portogallo in Nations League contro Italia e Polonia. Continua, dunque, la rinuncia alla nazionale da parte di Cristiano, che era stato inserito fra i pre-convocati ma che ha preferito concentrarsi sul suo lavoro con la Juventus. Il Ct Santos: “Merita di vincere il Pallone d’Oro”. Convocati, invece, Cancelo, Mario Rui e Joao Mario

RONALDO PRE-CONVOCATO: GIOCHERA’ ITALIA-PORTOGALLO?

GLI ADDOMINALI DI CR7: SVELATA LA DEDICA
 

Non veste la maglia della nazionale dallo scorso 30 giugno, dalla sconfitta agli ottavi di finale del Mondiale con l’Uruguay. Cristiano Ronaldo, che con il Portogallo ha giocato 154 volte segnando 85 gol, dovrà rimandare l’appuntamento anche a questo giro. Già, il Ct Santos lo aveva incluso nella lista dei pre-convocati, ma poi lo ha tenuto fuori da quella definitiva. Non ci sarà dunque CR7 nel doppio impegno del Portogallo contro l’Italia a San Siro e la Polonia a Guimaraes. Una decisione che non ha niente a che vedere con una valutazione tecnica, ma che è semplicemente frutto di una sorta di accordo fra Ronaldo e il suo allenatore: niente Portogallo fino ad anno nuovo. La soluzione migliore per continuare a lavorare duramente con la Juventus calandosi perfettamente nella realtà bianconera. Cosa che a Cristiano Ronaldo sta riuscendo discretamente bene, come dimostrano gli otto gol e i sei assist nelle 14 partite giocate fin qui. Sempre in campo in questo inizio di stagione, Allegri non ci ha rinunciato mai se non quando obbligato dalle squalifiche. Merito di un autogestione esemplare, che ha portato al sacrificio della nazionale: “L’unica cosa che posso dire su Cristiano è che merita di vincere il Pallone d’Oro” Questo il commento a riguardo di Santos pubblicato dal Portogallo sulla propria pagina Twitter.

I convocati

Per quanto riguarda la lista dei convocati, c’è invece l’altro bianconero Joao Cancelo. Con lui anche il “napoletano” Mario Rui e l’interista Joao Mario, che vede così proseguire il suo momento d’oro dopo essere tornato a giocare – e anche da protagonista – con la maglia dell’Inter. Qui di seguito la lista completa:

Portieri: Beto (Goztepe), Claudio Ramos (Tondela), Rui Patricio (Wolverhampton). Difensori: Cedric Soares (Southampton), Joao Cancelo (Juventus), Raphael Guerreiro (Borussia Dortmund), Luis Neto (Zenit), Mario Rui (Napoli), José Fonte (Lille), Pepe (Besiktas), Ruben Dias (Benfica). Centrocampisti: Bruno Fernandes (Sporting Lisbona), Danilo Pereira (Porto), André Gomes (Everton), Pizzi (Benfica), Renato Sanches (Bayern Monaco), Ruben Neves (Wolverhampton), Joao Mario (Inter), William Carvalho (Betis). Attaccanti: Bernardo Silva (Manchester City), Bruma (RB Lipsia), Rafa Silva (Benfica), Eder (Lokomotiv Mosca), Gonçalo Guedes (Valencia), André Silva (Siviglia).
 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi