Olanda-Italia, le probabili formazioni di Nations League

Nations League

Riparte dalla Johan Cruijff Arena di Amsterdam il percorso degli azzurri di Roberto Mancini nella Nations League: il Ct azzurro cambierà molto rispetto alla gara contro la Bosnia e in attacco si affiderà a Ciro Immobile, sostenuto dai giovani Zaniolo e Kean (in ballottaggio con Insigne). In difesa rientra Chiellini, esordio per Locatelli

OLANDA-ITALIA LIVE

La Nazionale allenata da Roberto Mancini cerca l'impresa in Olanda, dopo il pareggio ottenuto in casa contro la Bosnia, alla prima gara dopo 10 mesi di stop. Si sfidano le due candidate più autorevoli al primo posto nel girone 1 della Lega A. Una partita che assume quindi contorni ancora più importanti, con gli azzurri che cercheranno di non farsi scappare in classifica gli Oranje, usciti vittoriosi per 1-0 nella gara d'esordio contro la Polonia. Queste le probabili formazioni di Olanda-Itala, fischio d'inizio alle 20.45 di lunedì 7 settembre.

La probabile formazione dell'Italia

leggi anche

Mancini: "Battere l'Olanda con la nostra identità"

Roberto Mancini, come da lui stesso dichiarato in conferenza stampa, potrebbe ricorrere a un po' di turnover rispetto alla formazione schierata contro la Bosnia. La sosta dopo i tanti impegni del periodo post lockdown non permettono ai calciatori di avere una condizione fisica ottimale e così il Ct preserverà diversi elementi da un doppio sforzo nel giro di pochi giorni. Nella linea difensiva a 4, soltanto Bonucci verrà confermato dalla gara di venerdì sera: al suo fianco ci sarà Giorgio Chiellini, mentre sugli esterni ci sarà spazio per Spinazzola e D'Ambrosio, al momento favorito su Di Lorenzo per un ruolo da titolare. L'unica conferma oltre a quella di Bonucci, dovrebbe essere quella di Barella che agirà nel terzetto di centrocampo insieme a Jorginho e al debuttante Locatelli. In attacco spazio ai giovani, con Ciro Immobile al centro del tridente che dovrebbe essere sostenuto da Zaniolo e Kean: resta ancora da sciogliere il ballottaggio tra quest'ultimo e Insigne, ma al momento l'attaccante dell'Everton è favorito.

 

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; D'Ambrosio, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Barella, Jorginho, Locatelli; Zaniolo, Immobile, Kean. All. Mancini

La probabile formazione dell'Olanda

leggi anche

L'Olanda inizia bene: Polonia ko 1-0. I risultati

I padroni di casa devono fare i conti con una situazione abbastanza complicata: la Federazione olandese è infatti alla ricerca di un nuovo commissario tecnico, dopo che Koeman ha abbandonato la Nazionale per andarsi a sedere sulla panchina del Barcellona. Questa doppia sfida di Nations League è stata affidata alla guida di Dwight Lodeweges, vice di Koeman, in attesa che venga scelto il nuovo selezionatore. 4-3-3 anche per l'Olanda, come per gli azzurri. A differenza di quanto dovrebbe fare Mancini, però, Lodeweges sembra intenzionato a confermare praticamente in toto la formazione che ha battuto la Polonia all'esordio. Unica eccezione per l'atalantino Hateboer che dovrebbe partire dalla panchina, lasciando spazio a Dumfries. Per il resto spazio allo stesso undici con Cillessen in porta; Dumfries appunto, Van Dijk, Veltman e Ake in difesa; De Roon, De Jong e Wijnaldum a centrocampo, a sostegno del tridente d'attacco formato da Bergwijn, Depay e Promes.

 

OLANDA (4-3-3): Cillessen; Dumfries, Van Dijk, Veltman, Ake; De Roon, De Jong, Wijnaldum; Bergwijn, Depay, Promes. All. Lodeweges

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport