Chiellini: "Noi giocatori pronti a correre rischi, il calcio è importante per la gente"

Nazionale

Il difensore della Juve in conferenza: "Dobbiamo andare avanti perché sappiamo che il calcio è un movimento economico, e per il valore sociale che sappiamo avere. Andiamo verso mesi difficili, la vera vittoria sarà finire il campionato. CR7? L'ho sentito, sta benissimo"

CORONAVIRUS, LE NEWS LIVE

"Noi calciatori sappiamo di andare incontro a rischi, e siamo pronti a correrli, cercando di minimizzarli al massimo con tutte le precauzioni necessarie". A dirlo è Giorgio Chiellini nella conferenza stampa della vigilia di Italia-Olanda, partita valida per il quarto turno di Nations League. Al centro dell'attualità il tema Coronavirus, poche ore dopo la notizia della positività del compagno bianconero CR7 e quella iniziale di El Shaarawy, poi risultato negativo al tampone di controllo. "Non siamo sorpresi da questa escalation di casi - ha proseguito Chiellini -. Dobbiamo andare avanti perché sappiamo che il calcio è un movimento economico, e per il valore sociale che sappiamo avere: nelle prossime settimane ci saranno altre chiusure, e credo il calcio sia importante per la gente. Preoccupati? Non lo siamo, sicuramente è un argomento che crea distrazione. Ma sono dell'idea che dobbiamo andare avanti". 

Sul campionato

NAZIONALE

El Shaarawy negativo al secondo tampone

"Modifiche ai calendari? Ripeto, la cosa che dobbiamo metterci in testa è proseguire - ha poi aggiunto Giorgio Chiellini in conferenza -. Il risultato sportivo è secondario. Andiamo incontro a mesi difficili e questo lo sappiamo. Credo che alla fine la vera vittoria sarà aver finito questo campionato. So che, chiunque vinca, si parlerà di torneo falsato, ma non è questo quello che conta. La bolla come in NBA? Difficile, non abbiamo le strutture già pronte, ma una 'semi-bolla' è quella che già si verifica in casi di positività, dove tutti restiamo in ritiro. Per mesi faremo avanti e indietro tra ritiro e casa, e c'è massima disponibilità da parte nostra". 

Su CR7

JUVE

Cristiano Ronaldo positivo al coronavirus

Infine una domanda anche su Cristiano Ronaldo, risultato positivo al Covid-19 in nazionale e asintomatico: "L'ho sentito - ha concluso Chiellini -, sta benissimo. Stava prendendo il sole"

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche