Oxlade-Chamberlain, all'Arsenal in campo solo dal 72esimo minuto: la strana clausola sul contratto

Premier League

In virtù di un accordo tra l'Arsenal e il Southampton (il club in cui è cresciuto il talento inglese), ogni volta che l'esterno avesse giocato più di 20 minuti i Gunners avrebbero dovuto pagare ai Saints 10mila sterline

LIVERPOOL-ARSENAL LIVE 

PREMIER LEAGUE, CALENDARIO E ORARI

RAZZISMO ANCHE IN PREMIER. SARRI: "COMBATTERE GLI STUPIDI"

Immaginate di essere un tifoso dell'Arsenal, stagione 2012-2013. Il vostro "idolo" è Oxlade-Chamberlain, talento inglese del '93 oggi tra le fila del Liverpool di Klopp. Immaginato? Bene. Durante quella stagione l'esterno entrò 9 nove volte dopo il 72esimo minuto, 25 gare e poco spazio per mettersi in mostra. "Colpa di Wenger", direte voi. Ma stavolta l'allenatore francese non c'entra nulla: tutta colpa... del Southampton.

La strana clausola del contratto di Oxlade-Chamberlain

L'inglese è costato all'Arsenal circa 18 milioni di euro. Spesso, grazie alla sua velocità, "spaccava" le partite una volta entrato nei minuti finali. Ma i tifosi speravano di vederlo partire dal primo minuto un po' più spesso. Tuttavia, lo scrittore Alan Gernon ha svelato l'arcano. Nel suo nuovo libro - “The Transfer Market: The Inside Stories” - ha raccontato dell'assurda clausola contrattuale di Oxlade-Chamberlain: ogni volta che l'inglese avesse giocato per più di 20 minuti, i Gunners avrebbero dovuto pagare ai Saints 10 mila sterline. Così Wenger "era costretto" a schierarlo un po' meno. Nel 2017, dopo sei stagioni a Londra, Chamberlain ha sposato la causa del Liverpool di Klopp, l'anno scorso ha giocato 42 partite segnando 5 gol, anche se ha dovuto dire addio ai Mondiali e alla finale di Champions a causa di brutto infortunio al ginocchio rimediato durante la semifinale con la Roma. Tornerà ad aprile, stavolte niente clausole. 

Wenger ha fatto entrare Chamberlain 9 volte dopo il 72esimo minuto

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche