Chelsea, Hazard risponde a Sarri: "Quello che dice l'allenatore non mi interessa"

Premier League

Dopo le parole dell'allenatore dei Blues, che aveva "accusato" il giocatore belga di non essere ancora un leader, arriva la replica di Hazard, dopo la partita vinta contro il Tottenham in cui è stato giudicato Man of the match

MERCATO LIVE, TUTTE LE TRATTATIVE

LE CRITICHE DI SARRI AD HAZARD

CHELSEA, SUSO E MAURI SFOTTONO HIGUAIN PER LA TAGLIA

ARSENAL-MANCHESTER UNITED LIVE

La replica arriva secca al termine della semifinale di Carabao Cup vinta contro il Tottenham, in cui Eden Hazard è risultato il migliore in campo. Prestazione che già da sola sarebbe stata una bella risposta a Maurizio Sarri, che nei giorni scorsi l'aveva "accusato" di non essere ancora un leader per la squadra. E invece il 10 Blues non ha perso l'occasione per replicare anche a parole, confermando e forse accentuando ancor più la frattura.

Che tra Sarri e Hazard, ultimamente, si sia incrinato qualcosa è abbastanza evidente, e le questioni contrattuali non contribuiscono a rasserenare l'ambiente (il giocatore non ha ancora rinnovato e le big d'Europa sono alla finestra); la risposta di Hazard, però, non è certo una mano tesa al suo allenatore: "Non mi interessa. Io penso solo a giocare il mio calcio", ha detto quando gli è stato chiesto se la "punzecchiatura" di Sarri avesse contribuito a motivarlo. "Quello che dice l’allenatore non conta niente. Io mi concentro su quello che devo fare e cerco di fare il meglio per la squadra".

Sarri, dalla sua, ha preferito non alimentare la polemica limitandosi a dichiararsi felice della prestazione del suo giocatore: "Mi sono divertito per settanta minuti con Hazard, alla fine era stanco. Ha fatto una grandissima partita, le sue qualità contano più della sua posizione". Adesso la palla torna al belga.

I più letti