Premier League: i risultati della 36^ giornata. City, vittoria e sorpasso in vetta

Premier League

Sono tre punti fondamentali, quelli che raccoglie il City contro il Burnley: grazie al gol di Aguero scavalca il Liverpool e sale a +1 proprio su i Reds. Ancora un passo falso nella corsa verso l'Europa dei Gunners: in 10 dal 36' lasciano il King Power Stadium dopo una netta sconfitta per 3-0 (doppietta di Vardy)

IL RACCONTO DI UNITED-CHELSEA

PREMIER LEAGUE: CALENDARIO - RISULTATI - CLASSIFICA

LEICESTER-ARSENAL 3-0

59' Tielemans, 86' e 95' Vardy

LEICESTER (4-1-4-1): Schmeichel; Pereira, Evans, Maguire, Chilwell; Ndidi (46' Barnes); Albrighton (86' Gray), Tielemans, Choudhury (79' Mendy), Maddison; Vardy. All: Rodgers

ARSENAL (4-4-2): Leno; Maitland-Niles, Mustafi, Papastathopoulos, Kolasinac, Mkhitaryan (73' Guendouzi); Torreira, Xhaka, Iwobi (46' Koscielny); Aubameyang, Lacazette (79' Nketiah). All: Emery

Espulso: Maitland-Niles

Non riesce a cambiare rotta in campionato, l'Arsenal: nella 36esima giornata di Premier League contro il Leicester incassa la terza sconfitta consecutiva. E l'Europa resta lontana così dai Gunners, che restano fermi a quota 66 punti. In 10 dal 36' per l'espulsione di Maitland-Niles (che si prende due cartellini nell'arco di 28 minuti), l'Arsenal viene progressivamente dominato dai padroni di casa: subisce l'1-0 firmato Tielemans al 59', prima di affondare sotto i colpi di Vardy. L'attaccante di Rodgers, già a segno nelle ultime partite, mette il primo sigillo sulla partita all'86' e al 5' di recupero (ottavo gol della carriera all'Arsenal, una delle sue vittime preferite), trascinando le Foxes a quota 51 punti in classifica.

BURNLEY-MANCHESTER CITY 0-1

63' Aguero

BURNLEY (4-4-2): Heaton; Lowton, Tarkowski, Mee, Taylor; Hendrick (76' Gudmundsson), Westwood, Cork, McNeil; Barnes, Wood (72' Vydra). All: Dyche

MANCHESTER CITY (3-2-4-1): Ederson; Walker, Kompany, Laporte; Gundogan, Zinchenko; Sterling (90' Otamendi), Silva, Silva, Sané (65' Jesus); Aguero (83' Stones). All: Gurdiola

Ammoniti: Gundogan, Lowton

Soffre nel primo tempo ma nella ripresa legittima il successo che vale la vetta della classifica, il Manchester City, impegnato contro il Burnley per rispondere al Liverpool (devastante contro l'Huddersfield, sconfitto 5-0). La zampata decisiva è quella di Aguero, a segno al 63': la sua rete da tre punti riporta davanti a tutti in classifica la squadra di Guardiola con un punto di vantaggio proprio sugli uomini di Klopp, a due giornate dal termine del campionato.

I più letti