Arsenal, per Ozil una guardia del corpo dopo l'aggressione

Premier League

Precauzione per proteggere il centrocampista dell'Arsenal in seguito alle minacce contro di lui e la sua famiglia. Lo scorso 25 luglio Ozil e il compagno di squadra Kolasinac erano stati aggrediti da due malviventi armati di coltelli

ARSENAL-BURNLEY LIVE

KOLASINAC METTE IN FUGA I MALVIVENTI ARMATI DI COLTELLI

AGGRESSIONE A OZIL E KOLASINAC: ACCUSATI DUE UOMINI

Non è il momento più semplice della carriera di Mesut Ozil. A tutela del centrocampista dell'Arsenal è stata affidata una scorta operativa 24 ore su 24, dopo le minacce ricevute dal giocatore e dalla sua famiglia negli ultimi giorni. Come riporta il Mirror, oggi Ozil è stato visto per le strade di Londra accompagnato dalla security, mentre la polizia continua a indagare sull'agguato dello scorso 25 luglio che ha stravolto l'estate del nazionale tedesco e del compagno di squadra Sead Kolasinac.

Dall'aggressione alle misure di sicurezza dell'Arsenal

I due giocatori avevano resistito a un tentativo di rapina a bordo della loro macchina da parte di due malviventi armati di coltelli. Tanta paura, ma nessuna grave conseguenza. Anche se sulla dinamica dell'aggressione la polizia sta effettuando ulteriori controlli e il clima attorno a Ozil e Kolasinac continua ad essere pesante. Lo scorso weekend, per la prima giornata di Premier League, i due giocatori non sono stati convocati dall'Arsenal "per motivi di sicurezza", mentre la polizia potrebbe aver individuato i due autori dell'agguato. Il condizionale però resta d'obbligo, visto che ora Özil si trova sotto scorta.

I più letti