user
13 maggio 2018

Risultati e classifica Serie A: gol e highlights della trentasettesima giornata

print-icon

La Juventus è Campione d'Italia per la 7^ volta di fila dopo lo 0-0 di Roma. Il Napoli passa in casa della Samp e batte il proprio record di punti in una stagione. Tutti rimandati all'ultima giornata i restanti verdetti della Serie A. La Lazio, infatti, non riesce a vincere a Crotone e ora si giocherà l'ultimo posto in Champione nello spareggio dell'Olimpico contro l'Inter. In coda vincono tutte tranne Spal, battuta a Torino dai granata, e il Crotone, che ora sono appaiate al terzultimo posto a quota 35 punti

JUVE AL SETTIMO CIELO: LO SPECIALE SCUDETTO

SERIE A, TABELLINI E CLASSIFICA

LE PAGELLE

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

ROMA-JUVENTUS 0-0

La Juventus è campione d'Italia per la settima volta consecutiva. E' bastato pareggiare 0-0 all'Olimpico contro la Roma (che mantiene cosi' il terzo posto in classifica ad una giornata dalla fine). Per i ragazzi di Allegri è il secondo titolo conquistato nella capitale in pochi giorni dopo il poker rifilato al Milan in Coppa Italia, mentre la Roma mantiene l'imbattibilità casalinga contro i bianconeri che dura dal 2014. Terza espulsione per Nainggolan in Serie A, la seconda con la maglia della Roma. 

Gli highlights

SAMPDORIA-NAPOLI 0-2

72' Milik, 80' Raul Albiol

Il Napoli ha conquistato 88 punti in questo campionato battendo così il suo record in Serie A e diventando la seconda classificata con più punti realizzati nella storia della competizione. La Sampdoria ha perso la seconda partita casalinga delle ultime cinque, tante quante ne ha perse nelle precedenti 14 in casa di questo campionato. Terza rete in questo campionato per Raúl Albiol: tutte e tre realizzate di testa.

 

Gli highlights

ATALANTA-MILAN 1-1

60' Kessié (M), 92' Masiello (A)

Rossoneri aritmeticamente in Europa, all'Atalanta manca un punto. Ma la squadra di Gattuso non è ancora certa di arrivare 6° e, dunque, evitare i preliminari. Il Milan ha tentato solo cinque tiri, record negativo per i rossoneri in un match di questo campionato. Kessié (cinque gol e tre assist) è il secondo centrocampista più giovane ad aver partecipato ad almeno otto reti nel campionato in corso, dietro al solo Cengiz Ünder. Andrea Masiello ha segnato quattro gol in questo campionato, record per lui in una singola stagione in Serie A, 4 dei suoi ultimi 6 gol sono stati realizzati di testa.

 

Gli highlights

CROTONE-LAZIO 2-2

16' rig. Lulic (L), 29' Simy (C), 61' Ceccherini (C), 84' Milinkovic-Savic (L)

E' il primo pareggio fra Crotone e Lazio in Serie A. La squadra di Inzaghi va in Champions se evita la sconfitta nell'ultima giornata contro l'Inter (in caso di arrivo a pari punti, possibile solo con un successo nerazzurro, conterebbe lo scontro diretto: all'andata Inter e Lazio hanno fatto 0-0). Milinkovic-Savic (12) è il centrocampista del campionato in corso ad aver segnato più reti. Decima rete in carriera Serie A per Simy: la sua prima da colpo testa.

Gli highlights

BOLOGNA-CHIEVO 1-2

12' rig. Verdi (B), 48' Giaccherini (C), 59' Inglese (C)

Il Chievo non vinceva due partite di fila in Serie A dallo scorso ottobre. Gol numero 11 di Roberto Inglese in questo campionato, record per lui di marcature in una singola stagione di Serie A. Giaccherini ha realizzato tre gol nelle ultime 10 partite di Serie A, tanti quanti ne aveva segnati nelle precedenti 38. Simone Verdi ha partecipato attivamente a sei delle ultime sette reti del Bologna in campionato (quattro gol e due assist): ha trasformato in gol tutti i quattro rigori calciati in Serie A, inclusi i due di questo campionato.

Gli highlights

FIORENTINA-CAGLIARI 0-1

37' Pavoletti

Nono gol di testa per Leonardo Pavoletti, un record in questo campionato. Il 34% dei gol del Cagliari in questo campionato sono stati di testa, percentuale massima nella Serie A 2017/18. Il gol del Cagliari e' arrivato con il primo tiro nello specchio della porta nella partita.

Gli highlights

VERONA-UDINESE 0-1

20' Barak

Con questo successo l’Udinese ha interrotto una striscia negativa di 14 gare di fila senza vittoria in Serie A (2N, 12P). Il Verona ha perso sei match di fila in Serie A, solo nel 1978/79 ha registrato più sconfitte consecutive nella competizione (sette). Le ultime tre reti di Barak in campionato sono state messe a segno contro il Verona (sua vittima preferita), inclusa una doppietta nel match d'andata.

Gli highlights

TORINO-SPAL 2-1

22' Grassi (S), 68' Belotti (T), 88' De Silvestri (T)

Belotti raggiunge la doppia cifra di marcature per la terza stagione consecutiva: non segnava da sei partite; nove dei suoi 10 gol stagionali, inclusi gli ultimi sette, sono arrivati in casa. De Silvestri ha segnato un gol in tre delle ultime quattro presenze.

Gli highlights

GIOCATE SABATO

INTER-SASSUOLO 1-2

25' Politano (S), 72' Berardi (S), 80' Rafinha (I)

L’Inter ha perso le ultime due partite casalinghe in questo campionato, tante sconfitte quante nelle precedenti 19 gare tra le mura amiche. Il Sassuolo ha vinto sei delle ultime sette partite contro l’Inter in Serie A (1P). Rafinha ha partecipato attivamente a quattro gol nelle ultime cinque presenze in Serie A (due reti, due assist). Dei 47 gol in Serie A di Domenico Berardi, questo è solo il quinto che segna con il piede destro. Inoltre Politano ha segnato - tra Inter e Milan - tre gol nelle quattro visite a San Siro in Serie A.

Gli highlights

BENEVENTO-GENOA 1-0

87' Diabate

Il Genoa non ha ottenuto neanche una vittoria nelle ultime sei trasferte di Serie A: un pareggio e cinque sconfitte; nel parziale i rossoblù non hanno trovato il gol in quattro occasioni. Cheick Diabaté ha segnato otto gol in 10 presenze con la maglia del Benevento in Serie A - tuttavia nelle ultime tre gare era rimasto a secco. Sei degli otto gol di Diabaté sono stati segnati nei secondi tempi.

Gli highlights

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi