Risultati e classifica Serie A: gol e highlights della trentottesima giornata

Serie A

Dalla 38^ e ultima giornata di serie A i verdetti sull'Europa e la salvezza: l'Inter vince 3-2 all'Olimpico, scavalca la Lazio e conquista il 4° posto e la qualificazione alla Champions. Roma 3^ grazie alla vittoria col Sassuolo. Il Milan batte 5-1 la Fiorentina e si conquista il 6° posto, qualificandosi direttamente per l'Europa League. Atalanta (ko 1-0 a Cagliari) ai preliminari. Record di punti (91) per il Napoli, retrocede in Serie B il Crotone

SERIE A, RISULTATI E CLASSIFICA

LE PAGELLE

NAPOLI-CROTONE 2-1

23' Milik (N), 32' Callejon (N), 91' Tumminello (C)

Con questa vittoria, il Napoli è diventato la prima squadra della storia della Serie A a superare i 90 punti senza vincere lo Scudetto. Prima retrocessione dalla Serie A invece per il Crotone, dopo due anni di permanenza nella massima serie. Per Arkadiusz Milik 5 gol stagionali e solo 3 terza presenze da titolare. Tre delle cinque reti dell’attaccante in questo campionato sono state segnate su assist di Insigne. Per Insigne 11 passaggi vincenti – record per lui in una singola stagione di Serie A. Josè Callejon è diventato il primo giocatore dell’era De Laurentiis ad andare in doppia cifra di gol e assist per due stagioni consecutive di Serie A.

LAZIO-INTER 2-3

9' aut Perisic (L), 30' D'Ambrosio (L), 41' Felipe Anderson (L), 78' rig. Icardi (I), 82' Vecino (I)

L’Inter si qualifica per la prossima Champions League; i nerazzurri tornano nella massima competizione europea dopo l’edizione 2011/12. L'Inter ha vinto le ultime tre trasferte di Serie A, tante quante nelle precedenti 12. Gol numero 100 in Serie A per Icardi con la maglia dell'Inter. Terzo gol di Felipe Anderson in Serie A contro l'Inter, solo al Torino ha realizzato piu gol (cinque).

SASSUOLO-ROMA 0-1

45' +1 aut. Pegolo (R)

La Roma ha perso una sola partita in trasferta in questo campionato: si tratta del record per i giallorossi in 85 stagioni disputate in Serie A. La Roma ha beneficiato di un'autorete per la quinta volta in questo campionato, un record nella Serie A 2017/18. La Roma ha colpito 23 legni in questo campionato: nessuna squadra ne ha colpiti di più nel torneo in corso.

MILAN-FIORENTINA 5-1

20' Simeone (F), 23' Calhanoglu (M), 42'  e 59' Cutrone (M), 59' Kalinic (M), 76' Bonaventura (M)

12° gol su punizione diretta per Hakan Calhanoglu da quando gioca nei top-5 campionati europei, l'ultimo era stato realizzato ad agosto 2015 con il Bayer Leverkusen. Calhanoglu ha segnato tre reti nelle ultime quattro partite in campionato, tante quante ne aveva realizzate nelle precedenti 27 con il Milan. 6° gol di Nikola Kalinic con la maglia rossonera A. Patrick Cutrone è il secondo giocatore, nato dopo l'1/1/1998, ad essere andato in doppia cifra di gol nei cinque maggiori campionati europei 2017/18, dopo Kylian Mbappé. Sono 54 le presenze stagionali di Franck Kessié con il Milan tra campionato e coppe, più di ogni altro giocatore delle squadre di Serie A. Giovanni Simeone (14 reti) è il più giovane giocatore ad aver segnato almeno nove reti in questo campionato.

SPAL-SAMPDORIA 3-1

5' rig. e 52'  Antenucci (Sp), 50' Grassi (Sp), 66' Kownacki (Sa)

Antenucci è il nono giocatore della SPAL ad andare in doppia cifra di gol in un singolo campionato di Serie A. 

CHIEVO-BENEVENTO 1-0

50' Inglese (C)

Per il Chievo è la 10^ salvezza consecutiva. Si è salvato in 15 dei 16 campionati di Serie A disputati. 3 gol nelle ultime 4 presenze per Inglese, tante quante nelle sue precedenti 16 partite in A. Il Benevento non è mai riuscito a rimanere per due gare di A consecutive con la porta inviolata. 

CAGLIARI-ATALANTA 1-0

87' Ceppitelli (C)

Il Cagliari ha vinto la seconda gara consecutiva senza subire gol: era dal settembre 2017 che i sardi non riuscivano a vincere due sfide di fila con altrettanti clean sheets. Nelle 12 trasferte precedenti, l’Atalanta non aveva segnato solo contro la Juventus allo Stadium nel mese marzo. Tutte le tre reti realizzate in Serie A da Luca Ceppitelli sono arrivate da sviluppo di cross.

UDINESE-BOLOGNA 1-0

30' Fofana (U)

Fofana ha segnato il suo terzo gol in questo campionato, tutti arrivati in gare casalinghe. Quarto assist per Barak in questo campionato, i 3 precedenti erano stati per Lasagna

GENOA-TORINO 1-2

30' Iago Falque (T), 58' Baselli (T), 80' Pandev (G)

Il Torino non vinceva a Genova contro il Grifone in Serie A dal settembre 1981. 12° gol per Iago Falque in questo campionato (37 presenze): eguagliato il bottino dello scorso campionato (35 presenze). Quarto gol per Baselli in questo campionato, il secondo nelle ultime 3 presenze. Quinto gol di Pandev in questo campionato, il secondo consecutivo da subentrato.

GIOCATA SABATO

JUVENTUS-VERONA 2-1

49' Rugani (J), 52' Pjanic (J), 76' Cerci (V)

all'Allianz Stadium la festa per il 7° scudetto consecutivo e l'addio in maglia bianconera di Gigi Buffon. Per il numero 1 ovazione al 17° del secondo tempo quando ha lasciato il campo: 656 gare con la maglia della Juventus in tutte le competizioni. 15 dei 37 gol di Pjanic in Serie A sono stati su punizione diretta: dal 2011/12 e' il giocatore che ha segnato di più in questo modo nella competizione. Verona e Benevento sono le uniche due squadre di questo campionato ad aver segnato contro la Juventus sia all'andata che al ritorno.

I più letti