Milan, Cutrone a Sky: "Champions League possibile anche senza Higuain. Piatek forte, ci aiuterà"

Serie A
Patrick Cutrone a Sky Sport

L'attaccante rossonero in esclusiva: "Aiuteremo Piatek a integrarsi, ha dimostrato di essere un attaccante forte. Cercherò di convincere Gattuso a schierarmi titolare, il veleno non mi manca mai". Sulla partenza di Higuain: "Mi ha insegnato tanto, ma la Champions è un obiettivo di squadra. Vestire la 9? Sarebbe un onore"

MILAN-NAPOLI LIVE

PIATEK-MILAN, UFFICIALE: I DETTAGLI - HIGUAIN-CHELSEA UFFICIALE

MERCATO LIVE, TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

Fuori Higuain, dentro Piatek. Sarà il polacco ex Genoa, pagato 35 milioni di euro, il nuovo attaccante del Milan, che condividerà il reparto con Patrick Cutrone, miglior marcatore (9 gol in tutte le competizioni) della squadra di Gattuso finora in questa stagione. In attesa di capire le scelte tattiche che farà l’allenatore rossonero, a esporsi è stato proprio il classe 1998, che così ha parlato in esclusiva a Sky Sport: “Piatek è forte e lo ha dimostrato in questi mesi - ha spiegato Cutrone - Non so se sia già ufficiale o meno, ma ci può certamente dare una grossa mano. Io e i miei compagni sicuramente lo aiuteremo ad integrarsi nel gruppo. Le gerarchie? Io penso sempre a farmi trovare pronto, sia che parta titolare o meno. Cercherò di convincere il mister a mettermi in campo”. Milan che deve ripartire senza Higuain, il grande colpo di mercato della scorsa estate: “Con il Pipita ho avuto un bellissimo rapporto, è un campione. Lui è un campione e mi ha insegnato tanto, lo ringrazio tantissimo per i consigli che mi ha dato. La Champions League senza di lui? È un obiettivo che ci poniamo tutti. Non era la forza di uno, ma di tutta la squadra. Noi ci crediamo, ma pensiamo partita dopo partita”.

"La 9 sarebbe un onore"

Cutrone ha poi parlato della sua crescita esponenziale e della motivazione che dà avere Gennaro Gattuso in panchina: “Quello che mi sono sempre posto come obiettivo è di migliorarmi sempre in allenamento e imparare giorno dopo giorno di più, sfruttando ovviamente anche l'aiuto dei compagni - ha proseguito - Il veleno, come lo chiama Gattuso, quello non mi manca mai: è una mia caratteristica e cercherò sempre di averlo”. Una battuta finale sul sogno di vestire la maglia numero 9 rossonera: “Sarebbe un onore prendere la 9. Adesso penso a far bene in questi mesi e a farmi trovare sempre pronto, poi vedremo”, ha concluso Cutrone.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport