Roma Juventus, Ranieri: "Serve una reazione d'orgoglio. A fine stagione andrò via"

L'allenatore giallorosso in conferenza a due giorni dalla sfida con la Juve: "Servirà determinazione e concentrazione. Dopo Genova mi aspetto una reazione di orgoglio. Modulo? Se De Rossi rientra si potrebbe cambiare". Sul futuro della panchina: "Finita la stagione, finirà il mio lavoro qui. Al momento della firma avevo già deciso. Per inseguire il modello Juventus serve uno stadio di proprietà"

ROMA-JUVE LIVE

SERIE A: CALENDARIO - VOLATA CHAMPIONS - CLASSIFICA

ROMA: CALENDARIO - RISULTATI - NEWS

1 nuovo post
TERMINA LA CONFERENZA STAMPA DI RANIERI
- di ninocr
Come stanno Santon e Karsdorp? Florenzi esterno alto?
 
"Karsdorp e Santon stanno bene, si sono allenati anche se non hanno i 90'. Florenzi è un jolly, c'è sempre la possibilità di utilizzarlo nei due ruoli".
- di ninocr
Come ha visto Pastore in settimana?
 
"L'ho visto bene, non ha accusato il colpo dell'esclusione a Genova. Ci sono giocatori sensibili, ma lui ha capito. Si è allenato bene e ha la possibilità di essere scelto".
- di ninocr
Mancata spesso cattiveria alla squadra, da cosa dipende?
 
"La determinazione e le caratteristiche di una squadra vengono marcate dalla qualità dei giocatori. Ci sono allenatori che hanno poco carattere ma hanno giocatori di grande carattere, e allora bastano poche parole. Il bello è quando si riesce a costruire una squadra a somiglianza dell'allenatore. Klopp a Liverpool in questo sta facendo un lavoro stupendo in questo senso, prima avevano tanti alti e bassi".
- di ninocr
Manca molto alla Roma per arrivare al modello Juve?
 
"Nelle top squadre, la Juve è un grande punto di riferimento. E per questo credo che per la Roma sia vitale avere lo stadio di proprietà. Dopodiché si potrà cominciare la rincorsa".
- di ninocr
Lei esclude di rimanere alla Roma? Si sente di promuovere il progetto Roma?
 
"Una volta firmato avevo già deciso, sapevo che ero venuto qui in un momento di bisogno della mia squadra del cuore. Mi sento di promuovere la Roma, che è un bene inestimabile".
- di ninocr
A Roma si è perso di vista l'obiettivo del campionato?
 
"Difficile dire se si può spiegare così il pareggio contro il Genoa. Il calcio è seguito proprio perché se ne parla tanto. A Genova dovevamo essere più attenti e pratici: chiacchiere a parte, quando si va in campo bisogna essere concentrati. A fine gara ho detto che speravo che questo punto ci potesse essere utile per il risultato finale. Importante è restare concentrati fino in fondo, il focus è la partita non quello che succede fuori".
- di ninocr
Nella sua gestione si è visto poco Under
 
"Il ragazzo vede la porta come pochi, ha un grande tiro. Ma l'infortunio gli ha fatto perdere delle qualità caratteristiche. Negli allenamenti vedo che si avvicina sempre più ai suoi standard. Con me deve migliorare nella fase difensiva: deve rientrare, anche se so che non è quello il suo ruolo".
- di ninocr
Il rientro di De Rossi può favorire cambio di modulo?
 
"Potrebbe, ho due giorni per decidere la formazione. Vedremo, deciderò per il meglio della squadra".
- di ninocr
Conte non arriverà, possibilità che lei resti?
 
"Io sono qui a Roma perché Roma mi ha chiamato. Sono venuto qui con entusiasmo e buona volontà: finito questo, finisce il mio lavoro".
- di ninocr
Zaniolo spaesato contro il Genoa. Problema fisico o di posizione?
 
"Lui è una mezzala a tutto campo. In questo momento è importante come trequartista e come esterno di destra, che non sono suoi ruoli. Ma è talmente prestante fisicamente che può ricoprire ogni ruolo. È logico che, al debutto, possa non essere al 100% in ogni partita. Negli ultimi allenamenti è però rinfrancato e voglioso, questo è importante".
- di ninocr
Quattro inglesi nelle finali europee
 
"Un po' mi ha sorpreso, perché non hanno break durante la stagione. Tempo fa dissi che questo era un punto debole per arrivare pronti in fondo. Evidentemente gli allenatori hanno cambiato qualcosa e quel quid in più ce l'ha messo il calcio stesso".
- di ninocr
Come giudica Dzeko?
 
"Penso sia un giocatore molto forte e determinato. Ci sta che ci sia un anno di flessione, in cui non riesce a segnare con continuità. La sua voglia però mi fa scegliere sempre lui, è determinante per la Roma".
- di ninocr
I tifosi delle big sembrano tutti scontenti
 
"Forse perché tutti avevano aspettative diverse, si vorrebbe vincere tutti quanti".
- di ninocr
La Roma costretta a vincere
 
"Per batterli bisogna essere determinati e concentrati. Abbiamo perso una chance a Genova, importante è far vedere la reazione e l'orgoglio. Sono arrivato che era difficile arrivare alla Champions, ma siamo lì. Ci sono ancora tre partite ed è importante non uscirne rammaricati".
- di ninocr
COMINCIA LA CONFERENZA STAMPA DI RANIERI
- di ninocr
Contro la Juve, Ranieri potrebbe ritrovare Daniele De Rossi, reduce da un nuovo stop per infortunio. Ancora dubbi, invece, sul futuro del capitano della Roma, il cui contratto scadrà a giugno.
 
- di ninocr
Ranieri ripone fiducia in El Shaarawy, uno dei giallorossi più in forma: il classe 1992 ha segnato nel pareggio contro il Genoa ed è a quota 11 gol in campionato.
 
- di ninocr

All'Olimpico, i bianconeri hanno vinto soltanto una delle ultime sette partite (3 vittorie della Roma e 3 pareggi). L'ultimo successo della Juve in casa dei giallorossi risale al maggio del 2014.

- di ninocr
Questa sarà la partita numero 170 tra Roma e Juventus in Serie A: i bianconeri sono in vantaggio nei precedenti con 81 vittorie. 49 i pareggi, 39 le vittorie giallorosse.
 
- di ninocr

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.