Roma, Fonseca a Sky: “Conto su Dzeko. Dal mercato mi aspetto un difensore centrale"

Serie A

Alla vigilia della sfida contro il Real Madrid l'allenatore della Roma ha parlato a Sky Sport. In primo piano le domande di mercato: Dzeko, Icardi e la necessità dell'arrivo di un difensore centrale. Tanti i temi toccati da Fonseca, che ha promosso l'atteggiamento della squadra durante la preparazione

ROMA: INCONTRO TRA PETRACHI E L’AGENTE DI DZEKO

ROMA, OBIETTIVO MARIANO DIAZ

DZEKO RINNOVA CON LA ROMA FINO AL 2022

Comincia a prendere forma la Roma di Fonseca, che in questa estate è ancora imbattuta nelle amichevoli estive. Domenica la sfida più difficile fin qui: all’Olimpico arriverà il Real Madrid di Zidane. A tenere banco in casa giallorossa è però il calciomercato, con Dzeko possibile partente, ma ritenuto importante dall’allenatore portoghese: "Sarà una grande partita contro un avversario forte, uno dei più forti al mondo. Siamo all’inizio di una fase di trasformazione della squadra e la cosa più importante per me è il gioco e l’identità della mia squadra. Dobbiamo giocare con coraggio contro il Real, questo conta più del risultato. Dzeko giocherà e inizierà la gara da titolare. Il nostro gioco al momento verte intorno a Dzeko e Dzeko è un nostro giocatore e al momento conto assolutamente su di lui, senza pensare a distrazioni di mercato. Icardi è un grande giocatore, ma io non parlo di giocatori di altre squadre" ha detto l'allenatore portoghese a Sky Sport.

“Lavoriamo per portare un altro difensore centrale”

Un mese pieno di lavoro per Fonseca, che sta cercando di plasmare la squadra secondo il suo credo tattico: "Stiamo lavorando per portare il prima possibile un altro difensore centrale, perché ne abbiamo tre. Comunque non si parla mai solo di difensori ma di comportamento di squadra. Io sono soddisfatto del comportamento difensivo collettivo in questo momento. Semmai ho più esigenza di implementare il processo offensivo. Ritengo che bisogna avere equilibrio dopo quattro settimane di lavoro. È evidente che ci sono giocatori più vicini a quello che chiedo e giocatori più lontani ma non mi piace andare sui singoli in questo momento, non sarebbe giusto dopo poche settimane; sono soddisfatto dell’attitudine e della apertura della squadra a quello che chiedo. In generale tutti stanno rispondendo bene" ha concluso Fonseca.

I più letti