Parma-Torino 3-2: gol e highlights della partita. La decide Inglese all’88’

I gialloblù vincono ancora nel finale e agganciano la squadra di Mazzarri in classifica. In avvio botta e risposta Kulusevski-Ansaldi. Alla mezz'ora rosso per Bremer e rigore per il Parma, ma Sirigu ipnotizza Gervinho. Belotti, invece, non sbaglia dagli 11 metri e porta avanti i granata. Nel recupero del primo tempo Cornelius realizza il pari, poi all'88 il neo-entrato Inglese completa la rimonta

D'AVERSA: "BRAVI A CREDERCI FINO ALLA FINE"

MAZZARRI: "GARA STREGATA, IN 11 NON AVREMMO PERSO"

POSSESSO PALLA, IL RECORD IN A È DI UNA INSOSPETTABILE. FOTO

DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY: LA GUIDA

CLICCA QUI E GUARDA IL CALCIO LIVE SU NOW TV

PARMA-TORINO 3-2

2' Kulusevski (P), 12' Ansaldi (T), 43' rig. Belotti (T), 45+3' Cornelius (P), 88' Inglese (P)

Gol, rossi, rigori e la svolta nel finale. Non manca proprio nulla nel Monday Night che chiude la 6^ giornata di Serie A. Il Parma batte 3-2 il Torino e aggancia i granata in classifica, grazie al gol a due minuti dal termine di Inglese, entrato da pochi minuti. Ai granata, in 10 dalla mezz’ora, non basta un super Sirigu, piegato solo nelle battute finali dopo aver stregato Gervinho in almeno due occasioni. Pesa troppo l’espulsione rimediata da Bremer, arrivata poco prima del parziale vantaggio firmato da Belotti su rigore. La squadra di Mazzarri esce sconfitta per la terza volta nelle ultime quattro giornate, mentre i gialloblù riescono dopo dieci mesi a vincere due partite di fila e brillano sotto la luce di Kulusevski, protagonista con un gol e un assist. Anche l’ultima volta erano stati i granata e il Sassuolo a soccombere in due gare successive contro il Parma.

Sorpassi e controsorpassi, il Parma la spunta nel finale

D’Aversa rinuncia inizialmente a Kucka e Inglese, entrambi non al meglio, e lancia Cornelius al centro dell’attacco. Mazzarri ritrova, invece, N’Koulou e in fase offensiva sceglie Verdi e Meité in appoggio a Belotti. Pronti, via e il centravanti gialloblù scalda subito il mancino, con un tiro che non inquadra la porta. Passati 79’’ dal fischio d’inizio, il Parma passa in vantaggio: Gervinho scappa via alla difesa e, arrivato davanti al portiere, appoggia in mezzo per il gol in spaccata di Kulusevski. Il classe 2000 festeggia la sua prima rete in A e diventa il più giovane marcatore di questo campionato. Preso lo schiaffo, il Toro si riaffaccia in avanti e al 12’ ristabilisce la parità, grazie al colpo di testa di Ansaldi, lasciato clamorosamente libero in area. I granata continuano a sfondare sul lato destro, con Verdi che prova a incrociare e trova l’opposizione di Sepe. Arrivati alla mezz’ora, la gara degli ospiti si fa in salita. Bello spunto di Gervinho sulla trequarti, palla allargata sulla destra e mancino a giro di Kulusevski che trova l’opposizione di Bremer. Il tocco del difensore è col braccio e vale il rigore per gli emiliani, con il brasiliano che incassa anche il secondo giallo e viene espulso. Sul dischetto si presenta Gervinho, ma Sirigu lo ipnotizza e respinge il suo tentativo. La squadra di Mazzarri, nonostante l’inferiorità numerica, non smette di attaccare e ottiene a sua volta un tiro dagli 11 metri, causato da una gomitata di Laurini ai danni di Belotti. Il Gallo è più freddo dell’ivoriano e trasforma la rete del 2-1. Il finale di primo tempo, però, non finisce qui. In pieno recupero, infatti, un ispirato Kulusevski trova in profondità Cornelius e l’attaccante danese infila la sfera sotto la traversa.

Il Parma ritorna dall’intervallo con il giusto spirito e ripropone subito il duello Gervinho-Sirigu. A vincerlo è ancora il portiere granata, strepitoso sul tiro a botta sicura di Gervinho. Dal corner conseguente, è la traversa a graziare i ragazzi di Mazzarri, con Hernani che si mette le mani nei capelli per l’occasione avuta sulla sua testa. La fatica inizia a prevalare tra i giocatori granata, ma non influisce sui calci piazzati, dove il Toro si rende ancora pericoloso. Izzo ha la chance di segnare da pochi metri, con Sepe, tempestivo nell’uscita, che si oppone al suo tentativo ravvicinato. D’Aversa si gioca la carta Inglese a un quarto d’ora dal termine e l’attaccante lo ripaga con il gol che vale i tre punti. È lui all’88’ ad avviare l’azione e allargare per Gervinho, prima di fiondarsi a centro area e depositare il pallone vagante in rete. 3-2 finale e Parma che sale a quota 9, in compagnia proprio del Torino.

TABELLINO

PARMA (4-3-3): Sepe; Laurini, Iacoponi, Alves, Gagliolo (46' Pezzella); Hernani (78' Inglese), Scozzarella, Barillà (66' Kucka); Kulusevski, Cornelius, Gervinho. All. D'Aversa

TORINO (3-4-2-1) Sirigu; Izzo, N'Koulou, Bremer; Ansaldi (81' Djidji), Rincon, Baselli, Ola Aina; Verdi (59' Laxalt), Meité; Belotti (87' Zaza). All. Mazzarri

Ammoniti: Rincon (T), Laurini (P), Hernani (P)

Espulsi: Bremer al 29' per doppia ammonizione e l'allenatore Mazzarri

Note: Gervinho si fa parare il rigore da Sirigu al 31'

1 nuovo post
- di fabrizio.moretto.1992
Il Parma, grazie a questa vittoria, aggancia il Torino in classifica a 9 punti
- di fabrizio.moretto.1992
Il Torino ha perso tre delle ultime quattro gare di campionato, tante sconfitte quante nelle precedenti 24
- di fabrizio.moretto.1992

Il Parma non vinceva due gare di fila in Serie A da novembre 2018 (vittorie su Torino e Sassuolo, come nella competizione in corso)

- di fabrizio.moretto.1992
FINISCE QUI! PARMA-TORINO 3-2!
- di fabrizio.moretto.1992
Espulso!
93' - Doppio giallo anche per Mazzarri ed espulsione per lui. Ammonito anche D'Aversa
- di fabrizio.moretto.1992
90' - Tre minuti di recupero
- di fabrizio.moretto.1992
Gol!
GOL DI INGLESE! PARMA-TORINO 3-2!
 
88' - L'attaccante allarga sulla destra per Gervinho che scappa via in velocità e gli restituisce la sfera: Izzo non riesce ad allontanare e Inglese segna da pochi metri
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
87' - L'ultima mossa di Mazzarri dalla panchina è Zaza: gli lascia il posto Belotti
- di fabrizio.moretto.1992
85' - Cinque minuti al termine più il recupero. Siamo entrati nella fase calda del match, con il Torino stanco, ma mai rinunciatario in fase offensiva. Il Parma prova a strappare i tre punti più con la forza dei nervi che con una precisa idea di gioco
- di fabrizio.moretto.1992
Ammonito!
83' - Ammonito Mazzarri per aver chiesto un giallo ai danni di Iacoponi. A fine primo tempo era stato allontanato il suo vice, Frustalupi
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
81' - Secondo cambio per Mazzarri: esce Ansaldi, entra Djidji
- di fabrizio.moretto.1992
80' - Doppio tentativo di Kucka! Il centrocampista neo-entrato ci prova prima su punizione e poi, dal lato opposto, con il mancino: tiri imprecisi in entrambi i casi, nessun problema per Sirigu
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
78' - Altra sostituzione per D'Aversa: dentro Inglese al posto di Hernani
- di fabrizio.moretto.1992
76' - Il Parma ritorna all'attacco. Forcing finale dei gialloblù
- di fabrizio.moretto.1992
73' - Occasione per Izzo! Sugli sviluppi di un calcio di punizione, Belotti riesce a controllare in area e servire in qualche modo il compagno che, da pochi metri, colpisce in allungo ma trova l'opposizione di Sepe
- di fabrizio.moretto.1992
72' - Gara senza particolari sussulti in questo frangente: Torino stanco, ma attendo ed equilibrato sugli attacchi del Parma
- di fabrizio.moretto.1992
Ammonito!
68' - Ammonito anche Hernani che colpisce in ritardo Baselli
- di fabrizio.moretto.1992
67' - Cornelius tenta il gol in rovesciata, ma non riesce a colpire il pallone. L'arbitro fischia fallo per gioco pericoloso
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
66' - Cambio per D'Aversa: entra Kucka al posto di Barillà
- di fabrizio.moretto.1992

I più letti