Napoli, ricorso d'urgenza contro la squalifica di Ancelotti

Serie A

Il club di De Laurentiis ha presentato appello contro la decisione del Giudice sportivo di squalificare il proprio allenatore per una giornata. Il ricorso si discuterà alle 11 di sabato 2 novembre, a poche ore dalla partita contro la Roma, e sarà lo stesso Ancelotti a spiegare la sua versione dei fatti

ROMA-NAPOLI LIVE

Un ricorso d’urgenza contro la squalifica per una giornata a Carlo Ancelotti. È la mossa del Napoli dopo il rosso ricevuto dall’allenatore nel finale della partita dell’infrasettimanale contro l’Atalanta. La discussione del ricorso si terrà alle 11 di sabato 2 novembre, a poche ore da Roma-Napoli, e sarà presente proprio Ancelotti, che proverà a scagionarsi spiegando la propria versione dei fatti. Non ci dovrebbe essere invece De Laurentiis, che nella giornata di venerdì è comunque arrivato a Roma per parlare con la squadra anche di quanto accaduto contro l'Atalanta e poi è andato assieme a una piccola delegazione a trovare Malcuit, ancora ricoverato presso la clinica Villa Staurt dove si è operato per la frattura del legamento crociato della gamba destra. Molto probabilmente, anzi quasi certamente, la presenza di Ancelotti di fronte alla Corte Sportiva d’Appello Nazionale sarà inutile perché, come ufficializzato dopo il caso della squalifica revocata a Mazzarri, la giornata di squalifica scatta in automatico dopo l'espulsione anche nel caso degli allenatori e i ricorsi verranno dichiarati inammissibili (dunque non respinti, ma impossibili da giudicare)

Il comunicato del Giudice Sportivo

L’allenatore del Napoli è stato fermato per un turno “per avere, al 44° del secondo tempo, entrando a giuoco fermo, contestato una decisione arbitrale”. Ancelotti aveva, insieme alla squadra, contestato la mancata assegnazione di un calcio di rigore per un contatto in area tra Llorente e Kjaer

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche