Roma-Spal, Fonseca: "Cambiamo atteggiamento rispetto all'Europa League"

roma
©Getty

L'allenatore giallorosso alla vigilia della sfida alla Spal: "Contro il Wolfsberg non mi è piaciuto l'atteggiamento della squadra, diamo risposte sul campo. Under? Non mi va di parlare di situazioni individuali. Pellegrini trequartista, non rischio Kluivert". Diretta domenica 15 dicembre alle 18 su Sky Sport Serie A e Sky Sport 251

ROMA-SPAL LIVE

"Non voglio parlare della partita con il Wolfsberg. Non mi è piaciuto l’atteggiamento, ne ho parlato anche con i calciatori. Domani è un’altra partita e mi aspetto che la squadra possa giocare con lo spirito giusto". Paulo Fonseca non ha dubbi alla vigilia di Roma-Spal. L'allenatore giallorosso ha già messo alle spalle il pareggio per 2-2 nell'ultima giornata della fase a gironi di Europa League e chiede ai suoi giocatori una risposta sul campo contro la squadra di Semplici, ultima in classifica con 9 punti e attesa domenica 15 dicembre alle 18 allo stadio Olimpico.

"Niente cali di concentrazione"

La Roma riparte in campionato dallo 0-0 in casa dell'Inter e dalla sola sconfitta (a Parma, 10 novembre) incassata nelle ultime 10 partite. Fonseca vuole una squadra sul pezzo: "Non penso che andremo incontro a cali di concentrazione, la Spal è una buona squadra. Per me è una bella squadra con una grande organizzazione difensiva. Sarà una partita difficile e i giocatori lo hanno capito". L'allenatore si aspetta reazioni di gruppo ed evita commenti sui singoli: "Under? Non voglio parlare di situazioni individuali. Risposte dai giocatori che mi hanno deluso? Me le aspetto, anche perché adesso non abbiamo molte soluzioni. Magari qualcuno di questi giocatori dovrà giocare domani. Se ho chiesto il supporto di Petrachi? In questo momento non ho bisogno del supporto del direttore. Se la situazione che non mi piace parlo, non ho bisogno di nessun supporto"

"Non rischio Kluivert, Pellegrini sulla trequarti"

Spazio anche alle ipotesi di formazione, dove torneranno titolari Pau Lopez, Kolarov e Zaniolo. Problemi al centro della difesa, con Mancini squalificato e Smalling ko. Con Fazio certo di una maglia, per l'altro posto c'è un dubbio: "Petagna è un buon giocatore, fisicamente forte. Juan Jesus e Cetin sono due soluzioni. Uno di loro giocherà". Chi resterà fuori dai giochi è Kluivert:"Si è allenato con noi – la risposta di Fonseca - ma sento che non sta bene. Non vogliamo rischiarlo in questo momento". La certezza è Lorenzo Pellegrini sulla trequarti: "Veretout deve tirare il fiato a centrocampo? Non penso di cambiare, in questo momento Pellegrini è troppo importante come trequartista".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche