Juventus-Cagliari, Sarri: "Gara migliore del campionato. Mai così continui"

Serie A

L'allenatore bianconero soddisfatto per il 4-0 sul Cagliari: "Avevamo mostrato questa qualità solo a sprazzi, oggi l'abbiamo tenuta per almeno 80 minuti". E ringrazia Paratici per aver chiuso il mercato: "Gli pagherò una cena, questa rosa è difficile da migliorare a gennaio"

Un secondo tempo su livelli altissimi, quello con cui la Juventus ha travolto il Cagliari rifilandogli un secco 4-0. Una vittoria che lancia nuovamente la Juventus in testa al campionato in attesa del posticipo serale che vedrà l'Inter impegnata al San Paolo. Tre punti figli di una prestazione che ha soddisfatto in pieno Maurizio Sarri, intervenuto nel post partita ai microfoni di Sky Sport: "Abbiamo giocato per 80 minuti sui livelli delle gare migliori, dal punto di vista della continuità è stata forse la partita più bella da quando sono qui. Finora questa qualità si era vista solo a sprazzi, oggi invece l'abbiamo tenuta più a lungo. Ho chiesto aggressività alla squadra e lo abbiamo fatto pur mantenendo il giusto equilibrio in campo durante la pressione. Ottima partita anche dal punto di vista difensivo".

 

"Ramsey e Rabiot in crescita. De Ligt si sta adattando"

L'allenatore bianconero si è poi soffermato sulle prestazioni di alcuni singoli, in evidente crescita dopo un inizio di stagione con qualche difficoltà: "Ramsey sta trovando continuità dopo alcuni infortuni, oggi ha fatto un'ottima partita anche se ha le qualità per fare ancora meglio. Anche Rabiot è in crescendo, ha fatto una gara ordinata, mantenendo sempre la giusta posizione in campo. Per quanto riguarda De Ligt sono convinto che diventerà uno dei migliori difensori al mondo ma ha dovuto affrontare un percorso devastante in questi mesi: si è dovuto adattare a una nuova lingua e a una nuova mentalità difensiva, un po' di appannamento ci può stare. Demiral è in grande salute fisica e mentale, sprizza energia e mi sembra giusto sfruttare i giocatori in base al momento. Anche in fase offensiva non è facile fare delle scelte, speriamo di ovviare alle difficoltà in questo mese di lavoro".

 

Infine, una battuta sul calciomercato e sul big match di questa sera tra Napoli-Inter che però Sarri non seguirà: "Pagherò una cena a Paratici perchè ha detto che il mercato è chiuso con l'arrivo di Kulusevski. Abbiamo una rosa difficile da migliorare a gennaio, quindi le parole del direttore sono condivisibili. Napoli-Inter in tv? No, stasera devo portare fuori il mio cane Ciro".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche