Udinese-Inter, Conte: "Eriksen ci ha scelto, che orgoglio. Stiamo dando segnali positivi"

Atteso dalla sfida di domenica alla Dacia Arena, Conte ha parlato in conferenza stampa a partire dal livello della rosa dopo il calciomercato: "Competitivi su tutti i fronti? Il tempo dirà". Sull'arrivo di Eriksen: "Era nelle condizioni di scegliere, non era scontato per un giocatore in scadenza di contratto ma ha scelto l'Inter. Siamo orgogliosi. Significa che stiamo dando segnali positivi all'esterno". Le condizioni di Brozovic: "Sarà a Udine, faremo delle valutazioni tenendo conto che venerdì si è allenato la prima volta con noi". Sanchez o Esposito al posto di Lautaro? "Giocherà chi mi offre più garanzie". Udinese-Inter è in esclusiva su Sky Sport Serie A, Sky Sport Uno (satellite, digitale terrestre e fibra) e Sky Sport 251

UDINESE-INTER LIVE

1 nuovo post
FINISCE QUI LA CONFERENZA STAMPA DI ANTONIO CONTE
- di luca.cassia
Brozovic come sta? E che partita si aspetta?
Brozo ha svolto ieri il primo allenamento, verrà con noi a Udine e faremo delle valutazioni. Mi aspetto una gara tosta, che ci impegnerà tanto. All'andata ci hanno creato problemi, sono fisici e hanno qualità con buoni giocatori. Sarà impegnativa come tutti gli incontri che affrontiamo.
- di luca.cassia
Cosa bisogna fare per gestirsi al meglio in vista del prossimo tour de force?
Quando inizierà il ciclo di partite dobbiamo incrociare le dita perché non ci siano infortuni: avete visto tutti cosa è accaduto nei primi mesi, infortuni che hanno costretto alcuni giocatori a scendere in campo sistematicamente. Mi piacerebbe essere più sereno nelle scelte e nelle rotazioni, cosa che in passato non è accaduta spesso.
- di luca.cassia
Ti aspettavi di vedere così Juventus e Lazio?
Mi interessa zero assoluto parlare delle altre squadre. Noi dobbiamo guardare assolutamente a noi stessi per migliorare. Io sono contento di lavorare all'Inter e di ciò che stiamo facendo oltre alla gente che ci apprezza e ci ringrazia. Significa che stiamo lasciando una traccia e trasmettiamo passione per riportare l'Inter dove merita. Concentriamoci sul nostro percorso senza paragoni: è l'unico modo per crescere.
- di luca.cassia
I nuovi dalla Premier League sono stati convinti dal tuo Chelsea?
Al primo anno ho vinto la Premier, il secondo invece la FA Cup: due trofei non sono una passeggiata per gli standard del torneo. Al quarto anno Klopp, ad esempio, non ha ancora vinto nulla. Questo per dire che ho fatto qualcosa di importante in Inghilterra. Sono contento che Young, Moses ed Eriksen siano voluti venire: Christian in particolare è un grande colpo. Aveva la possibilità di scegliere e ci ha scelto. Per questo siamo soddisfatti: l'Inter è vista in maniera giusta all'esterno e tutti stiamo contribuendo nel lustro della società. Abbiamo iniziato un percorso e bisogna avere pazienza, ma stiamo dando segnali positivi all'esterno. Non era scontato che Eriksen ci scegliesse.
- di luca.cassia
L'Inter è attrezzata ora per arrivare in fondo in tutte le competizioni?
Il tempo lo dimostrerà, dobbiamo parlare dei giocatori che ci sono. Sono contento di allenarli perché soprattutto sono uomini. Mi è dispiaciuto per chi è andato via come Dimarco, Lazaro e Politano dal punto di vista professionale e affettivo. I tre nuovi calciatori si stanno integrando bene, hanno bisogno di conoscere la lingua. Dobbiamo essere bravi nell'aggregarli velocemente: prima di tutto bisogna stare bene insieme, quando crei qualcosa all'interno puoi superare le difficoltà dall'esterno.
- di luca.cassia
Sanchez ed Esposito? Chi giocherà a Udine?
Giocherà uno dei due, chi reputo mi dia più garanzie. Ma ho fiducia che possano fare bene. L'assenza di Lautaro è importante per noi e per come si è integrato con Lukaku: hanno giocato sempre loro e hanno affinato la loro intese. Ora c'è l'opportunità per chi ha giocato meno, dovranno sfruttarla bene.
- di luca.cassia
Eriksen può diventare un grande '10' come Zidane?
No, sono caratteristiche completamente diverse: Christian ha qualità, visione ed è un rifinitore. Zidane era invece differente da lui.
- di luca.cassia
Come hai trovato Eriksen? E' pronto per giocare?
Stava giocando poco col Tottenham, faceva degli spezzoni di gara. Ma dal punto di vista fisico l'ho trovato in una discreta condizione: ieri ha fatto il terzo allenamento, sta entrando nell'idea di calcio che vogliamo proporre e di cosa deve fare in campo. E' un giocatore che recepisce subito, quindi siamo contenti di averlo con noi e si aggiunge ad un reparto dalle buone caratteristiche.
- di luca.cassia
Un bilancio sul mercato?
Fin dal primo giorno vi ho spiegato benissimo cosa sarebbe successo: se vendevamo sarebbero arrivati giocatori, così come nel caso dei prestiti. Sono stato onesto e sincero, è accaduto proprio questo. Sono stato un buon profeta, lo sapevo.
- di luca.cassia
Come gestire gli impegni ravvicinati dopo la Coppa Italia?
C'è soddisfazione per aver raggiunto la semifinale dopo le difficoltà del giorno precedente. La squadra è pronta per affrontare l'Udinese.
- di luca.cassia
INIZIA ORA LA CONFERENZA STAMPA DI ANTONIO CONTE
- di luca.cassia
Campionato che cambia faccia dopo i tanti movimenti di mercato, sessione davvero movimentata come non accadeva da tempo a gennaio. LE NUOVE FORMAZIONI DOPO IL MERCATO
- di luca.cassia
Inter ma non solo nella finestra di gennaio sul mercato: chi ha ottenuto il migliore saldo positivo tra acquisti e cessioni in Serie A? LA TOP 20 IN ITALIA
- di luca.cassia
Tornando al mercato, c'è anche l'Inter tra le squadre che hanno speso di più nella sessione invernale in tutto il mondo. La squadra di Conte trova posto nella top 20 internazionale. LA CLASSIFICA
- di luca.cassia
Nella giornata di giovedì, una bandiera dell'Inter come Giuseppe Bergomi ha ricordato il suo esordio in maglia nerazzurra a 40 anni esatti di distanza. L'EMOZIONE DI BERGOMI
- di luca.cassia
Arrivato da pochi giorni ma subito inserito nell'undici titolare da Conte, Ashley Young ha parlato a Sky Sport del suo primo impatto all'Inter e proprio del suo allenatore. LE PAROLE DI YOUNG
- di luca.cassia
Per arrivare preparati a Udinese-Inter, perché non scoprire tutte le curiosità legate al match? TUTTO QUELLO CHE C'E' DA SAPERE
- di luca.cassia
In vista dell'incontro a Udine, quindi, saranno da valutare le scelte di Conte che in Coppa Italia ha schierato il tridente con Sanchez a supporto di Lukaku e Lautaro. LE PROBABILI DI UDINESE-INTER
- di luca.cassia
Da valutare la situazione infermeria per la sfida alla Dacia Arena, giocatori ed eventuali assenze da monitorare verso una partita delicata nel cammino dell'Inter in campionato. IL PUNTO SUGLI INFORTUNATI
- di luca.cassia

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche