Szczesny: "L'Italia sconfiggerà il coronavirus, orgoglioso di essere qui"

Serie A
©Getty

Il messaggio di vicinanza del portiere polacco della Juventus, in isolamento dopo i casi Rugani e Matuidi: "Uno potrebbe considerarsi sfortunato di essere in Italia in questo momento, ma non sono d'accordo. Mi sento fortunato qui perché so che questo è un paese che batterà questo virus con unità e passione". Il club bianconero risponde: "Fieri di te"

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Polacco di nascita, in Serie A dal 2015. Wojciech Szczesny è molto legato all'Italia e in giorni molto difficili per tutto il Paese il portiere della Juventus ha voluto far sentire la propria voce sui social, unendosi al coro della solidarietà. Il 29enne polacco, in bianconero dall'estate 2017 e ora in isolamento come tutti i suoi compagni dopo i casi di positività al coronavirus che hanno riguardato Rugani prima e Matuidi poi, ha postato sulla propria pagina Instagram una foto della bandiera italiana e una riflessione che riguarda l'intera Italia. "Mentre continuiamo a preoccuparci delle nostre famiglie e dei nostri cari - esordisce Szczesny - pregando che non vengano colpiti dal virus, continuiamo a chiederci come e perché ciò è accaduto. Domande a cui potremmo non trovare mai risposte". L'interrogativo del portiere riguarda anche il futuro: "In che modo tutto quello che sta succedendo influirà sulla nostra società? Le cose torneranno alla normalità?". Con una certezza e un messaggio di vicinanza a tutta la popolazione italiana: "Uno potrebbe considerarsi sfortunato ad essere in Italia in questo momento, il paese più colpito dal virus. Ma non sono d'accordo. Mi sento fortunato qui perché so che questo è un paese che batterà questo virus con unità e passione, doti per le quali gli italiani sono famosi".

La risposta della Juve: "Fieri di te"

Orgoglio italiano, anche se il sangue è polacco. Il messaggio di Szczesny, che spiega anche di sentire la mancanza della famiglia e di pregare per loro, è rivolto alle "future generazioni. I bambini di tutto il mondo studieranno l'incredibile storia dell'Italia. Impareranno a conoscere la sua arte meravigliosa, la sua architettura unica, la moda, il cibo delizioso. Da nessuna parte nei libri di storia troverai nulla sul Covid-19. Perché l'Italia è più grande, migliore e più forte di questo virus. Resta forte Italia, andrà tutto bene!". Un pensiero speciale, con replica social della Juventus: "Ci sentiamo davvero fortunati per averti dalla nostra parte - scrive l'account Instagram del club bianconero - fieri di te, Tek. Siamo una squadra".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche