Totti in diretta Instagram con Vieri: "Fonseca è bravo, non ha paura di niente"

instagram

I due ex campioni della Nazionale in diretta su Instagram. Totti esalta Fonseca: "È bravo e mi piace, me ne parlano tutti bene sia come allenatore che come persona". Poi le battute sulla forma fisica: "Mi alleno due volte al giorno, mi aspettano le scale. La partita con l'Italia Legends mi ha fatto impressione, rispetto ad altri volavo", dice Totti. E Vieri: "La testa va ancora, il corpo no purtroppo. Mangio tanto e non mi alleno, ora peso 106.5 chili"

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

Francesco Totti è stato ospite di una delle tante dirette di Vieri su Instagram. L'ex capitano della Roma ha trascorso poco più di 20 minuti in video con Bobo, tra confidenze da lockdown, ricordi e risate. Tra le tante cose, i due hanno parlato anche della Roma e Totti ha esaltato l'attuale allenatore giallorosso: "Fonseca è bravo, me ne parlano tutti bene sia come allenatore che come persona. Mi piace lui, è uno offensivo e non ha paura di niente. Ora però bisognerà vedere se riprenderanno", le parole dell'ex numero 10 e dirigente.

Totti: "Mi alleno con le scale". Vieri: "Peso 106.5 chili"

E se Bobo Vieri in questi quasi due mesi di quarantena si è dato alle serie tv e al cibo, Francesco Totti si allena con continuità: "Almeno due volte al giorno, non mi sono mai allenato così in vita mia. Nella prossima seduta mi attendono le scale, quelle piccole e quelle grandi". "Hai anche Zeman", la battuta di Vieri. Che aggiunge: "Peso 106.5 chili. Sui social faccio vedere il piatto di insalata, però poi mangio fino alle 5. Mi riempio di brioches, patatine, una cosa incredibile. E ho il parco davanti casa ma non posso andare a correre".

"La testa va, il corpo no..."

A ottobre Francesco Totti è sceso in campo con la maglia della Nazionale, nella sfida Italia-Germania Legends. "Sembravamo scapoli e ammogliati, qualcuno mi ha fatto effetto quando si sono spogliati perché poi ripensi a tutto quello che avete fatto, mi viene da piangere. Molti andavano pianissimo, io sembravo Ronaldo 'il Fenomeno' dei tempi belli, volavo in confronto a loro. Purtroppo o continui ad allenarti o è finita". E Vieri: "La testa va ancora, il corpo purtroppo no".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche