Roma, i giocatori rinunciano a 4 mesi di stipendio e aiutano i dipendenti

Serie A
©LaPresse

L'accordo con la società è arrivato dopo la proposta da parte dei giocatori, dell'allenatore e del suo staff, che si sono anche impegnati ad aiutare i dipendenti per garantire loro il pieno stipendio

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

In un momento delicato per tutti, uno sguardo è rivolto anche al calcio e alla sua sostenibilità economica in difficoltà a causa dell’emergenza coronavirus. Lo sport è obbligatoriamente fermo, scelta doverosa che tuttavia ricade anche sulle stesse società. E come fatto dalla Juventus, anche i giocatori della Roma si sono mossi per venire incontro al club. In attesa dell’eventuale intesa, i calciatori hanno formulato una proposta per il taglio degli stipendi: riduzione dei salari che, proprio come accaduto a Torino, ricalca l’accordo raggiunto tra i colleghi bianconeri e la Juve. Disponibilità comune quella data dai giallorossi alla propria società, che ha accettato la proposta.

Rinuncia a quattro mensilità

I calciatori della Roma, insieme all’allenatore Paulo Fonseca e al suo staff tecnico, hanno proposto alla società di rinunciare a quattro mensilità (marzo, aprile, maggio e giugno). La società ha accettato la proposta, finalizzando l'accordo con la squadra. Non è tutto: a prescindere dal taglio delle mensilità, i giocatori si faranno carico direttamente di compensare la differenza retributiva per quella parte di personale che è interessata da ammortizzatori sociali. Qualora il campionato dovesse ripartire, parte delle quattro mensilità spettanti alla squadra saranno retribuite nei prossimi anni. E la disponibilità di giocatori e staff sarà accompagnata anche da tutti i dirigenti, pronti a rinunciare ad una mensilità. Una proposta importante che tocca tutti i protagonisti del mondo giallorosso, sicuramente il modo migliore per affrontare la crisi a sostegno della Roma.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche