Probabili formazioni Serie A della 36^ giornata: ultime news dai campi

Serie A

Tutte le ultime notizie sulle probabili formazioni direttamente dagli inviati di Sky Sport. Lazio con Lazzari da sostituire e con Correa favorito su Caicedo. Inter che potrebbe dover rinunciare a de Vrij. Nella Juventus rientra Bonucci ma Sarri perde Douglas Costa che salterà anche l'impegno in Champions contro il Lione. Problemi in difesa per il Bologna. Napoli con Milik in pole

JUVE-SAMP LIVE

Una dietro l'altra, la Serie A non conosce sosta. Vi ricordate le famose 24 ore di respiro tra una giornata e la successiva? Beh le cose ora sono diverse e il fantallenatore non ha tempo per gioire o rammaricarsi: c'è una formazione da inviare al più presto... e non va sbagliata.

In soccorso ci arriva la squadra di Sky Sport: sempre presenti sui campi d'allenamento, i nostri inviati sono già sul pezzo per darci le ultime tra infortunati, recuperati e acciaccati. Ecco quindi la situazione squadra per squadra, ricordando che la pagina è in costante aggiornamento.

GENOA-INTER, sabato ore 19:30

Genoa, rossoblù senza l'eroe del derby

Un gol tolto dal VAR e uno buono che ha risolto il derby. Nel tabellino di Lerager c'è però anche un giallo che gli farà saltare la sfida contro l'Inter e non è un'assenza da poco: con Sturaro e Radovanovic indisponibili, restano Behrami e Cassata ma anche loro due non sono pienamente recuperati. In totale emergenza, Nicola pensa di tornare a 3 dietro con l'inserimento a centrocampo del giovane Rovella (che esordì in serie A contro l'Inter all'andata) e l'utilizzo di Jagiello da interno di centrocampo. Davanti Sanabria è di fatto indisponibile e la coppia favorita è quella formata da Pandev e Favilli

Inter, Eriksen dietro a Lu-La

La sconfitta della Juventus a Udine ha impedito ai bianconeri di festeggiare lo scudetto. Dall'altra parte, col campionato non chiuso, l'Inter (che vuole il secondo posto) prova a mettere una piccola pressione alla squadra di Sarri. Se il discorso fosse stato chiuso, Conte magari avrebbe ruotato un bel po' di gente. La storia però è diversa e allora turnazione (forse) sarà ma non massiccia. C'è Barella squalificato e de Vrij non al meglio. Sulle corsie possono farcela Moses e Biraghi. A centrocampo spazio il ballottaggio Brozovic-Borja vede un nuovo sorpasso con Brozo ora tornato in pole. Sulla trequarti Eriksen è in vantaggio mentre dietro si potrebbe rivedere Godin. In attacco Lu-La è il tandem favorito.

 

NAPOLI-SASSUOLO, sabato ore 21:45

Napoli, Lobotka e Milik in pole

Il tridente inedito, con Lozano falso nove, non ha portato in dote la vittoria. Al 'San Paolo' arriva il Sassuolo di De Zerbi e Gattuso storicamente soffre le squadre del tecnico bresciano. Dietro potrebbe rivedersi Manolas. In mediana pronto Zielinski con Lobotka (in pole) che spera di vincere il ballottaggio con Demme. Davanti Milik torna dalla squalifica ed è in vantaggio su un Mertens che deve ancora tornare al 100%. Callejon e Insigne completano il tridente

Sassuolo, Boga a rischio. Squalificato Bourabia

De Zerbi dovrà rinunciare allo squalificato Mehdi Bourabia, espulso contro il Milan per doppia ammonizione. C'è Magnanelli. Si attendono invece aggiornamenti sulle condizioni fisiche di Boga, che contro i rossoneri ha chiesto il cambio per un risentimento muscolare (gli esami hanno escluso lesioni). Tra l'altro il francese è proprio un obiettivo di mercato del Napoli. In caso di assenza, saranno Berardi, Djuricic e Haraslin i favoriti per supportare Caputo.

BOLOGNA-LECCE, domenica ore 17:15

Bologna, stagione finita per Tomiyasu

Lesione al bicipite femorale destro e arrivederci alla prossima stagione. Questo lo sfortunato finale di campionato di Tomiyasu che saluta anzitempo i compagni. Contro il Lecce probabile il ritorno di Mbaye a destra. Sull'altro versante torna dalla squalifica Dijks. In mediana si candida Poli mentre in attacco ci potrebbe essere il ritorno da titolare di Santander con Barrow esterno d'attacco.

Lecce, Petriccione si riprende le chiavi del centrocampo

Scontato il turno di squalifica, ecco che Jacopo Petriccione è in pole per un posto in mezzo al campo. A scivolare in panchina non sarebbe Tachtsidis bensì Falco con possibile variazione di sistema di gioco (4-2-3-1). Monitorati Calderoni, Babacar e Farias: la speranza di Liverani, anche per avere alternative, è di recuperarne uno o due. A sinistra di candida Dell'Orco mentre in attacco pochi dubbi: gioca Lapadula. Il ballottaggio sulla trequarti è tra Saponara e Falco

CAGLIARI-UDINESE, domenica ore 19:30

Cagliari, Carboni può scatenare un effetto domino

L'obiettivo salvezza è stato raggiunto a suo tempo. In infermeria ci sono 4 giocatori che ci resteranno fino al termine della stagione ma Zenga ha comunque una discreta scelta. In difesa rientra Carboni: dovesse essere titolare, Lykogiannis occuperà la corsia sinistra nel 3-5-2 rossoblù con Mattiello (che nell'ultima gara aveva giocato proprio a sinistra) che tornerà a destra. Il sacrificato dovrebbe quindi essere Faragò ma di certo ci sono anche altre soluzioni. Davanti non è escluso il ritorno dal 1' di Gaston Pereiro.

Udinese, senza rientri formazione quasi obbligata

Occhi puntati sull'infermeria in casa bianconera. C'è da capire se gente come Lasagna e Walace possono essere arruolabili e quindi presenti nellXI titolare di Gotti. In difesa mancherà Troost-Ekong per squalifica con Samir in pole per sostituirlo. Sulla destra ci sarà il rientro di Stryger Larsen. In caso di ulteriore assenza di Walace, conferma per Sema interno di centrocampo.

ROMA-FIORENTINA, domenica ore 19:30

Roma, tornano quelli del 'tiro insieme'

LIVE

Doppio Veretout, 2-1 Roma sulla Fiorentina

Fonseca non cambierà tanto la sua Roma. In difesa si va vero la conferma del trio Mancini-Smalling-Kolarov. In mediana lo sfavorito per una maglia da titolare è Cristante mentre in attacco torna Edin Dzeko dopo essere stato a riposo contro la Spal. Dietro al bosniaco torna anche Mkhitaryan che contro l'Inter aveva 'anticipato' proprio Dzeko in una specie di tiro alla Holly e Benji. Con l'armeno ci sarà Pellegrini. Ibanez invece non recupera e non ci sarà. Fonsec al momento non è sicuro di avere Smalling per l'Europa League e vuole essere sicuro di recuperare l'ex Atalanta, preservandolo in campionato. Ibanez ad agosto sarà inserito in lista al posto di Cetin

Fiorentina, Iachini è senza Castrovilli

Il giudice sportivo ha fermato per un turno Castrovilli che quindi salta la trasferta di Roma. In mezzo al campo si candida quindi Ghezzal ma Iachini potrebbe cambiare un po': molto dipenderà dalla condizione fisica di Ribery. Dovesse esserci, Chiesa agirà a destra con Vlahovic favorito su Kouamé per il ruolo di secondo attaccante. In caso contrario ci sono più soluzioni (Cutrone oppure Venuti a destra con Chiesa punta). Dalbert convocato ma non al meglio mentre Pulgar punta a soffiare il posto a Badelj.

SPAL-TORINO, domenica ore 19:30

Spal, problemi per Cerri e Sala

Nell'XI titolare che scenderà in campo contro il Torino mancherà lo squalificato Bonifazi. In dubbio anche Sala, uscito anzitempo nell'ultima gara di campionato. Problema alla mano invece per Cerri che, in caso di 4-3-3, lascerebbe il posto al rientrante Petagna. Tra i papabili titolari c'è anche Federico Di Francesco.

Torino, rientra Izzo. Stagione finita per De Silvestri

Di rientro dalla squalifica, Sasa Lukic contende una maglia da titolare a Rincon, ma il venezuelano è favorito. In difesa Izzo promette di scalzare Lyanco, titolare nelle ultime due sfide. L'infortunio alla spalla di De Silvestri ha chiuso con anticipo la stagione: sulle fasce vedremo Ola Aina e Ansaldi. Sulla trequarti Verdi favorito su Berenguer. In mezzo torna Lukic ma c'è sempre Rincon in pole.

VERONA-LAZIO, domenica ore 19:30

Verona, Juric prosegue col tridente?

Di certo c'è il rientro dal primo minuto di Amrabat che ha scontato il turno di squalifica. Per il resto Juric ha molte frecce al proprio arco a partire dal sistema di gioco. Proseguendo con il tridente, potremmo immaginare Pessina titolare anche se il giovane azzurro è quasi sempre stato abituato a giocare trequartista. Un'altra ipotesi riguarda Lazovic che potrebbe agire 'alto' con Dimarco inserito come esterno sinistro.

Lazio, cambi sulle corsie per Inzaghi

Con Lazzari squalificato, c'è di buono il rientro di Marusic che ha già ripreso confidenza col campo, giocando uno scampolo di gara contro il Cagliari. A destra sarà, con tutta probabilità, questo l'avvicendamento di formazione. A sinistra invece potrebbe toccare a Lukaku. In attacco invece si è rivisto Correa che forse non ha i 90' minuti nelle gambe ma che potrebbe mettere in piedi una staffetta con Caicedo, apparso un po' stanco ultimamente.

JUVENTUS-SAMPDORIA, domenica ore 21:45

Juventus, pronto Cuadrado. Sorpresa Douglas Costa?

Il primo match point è sfumato ma dietro l'angolo c'è il secondo 'sul proprio servizio' (ovvero in casa). Sarri e i suoi vogliono chiudere i giochi: dietro Cuadrado dovrebbe riprendere posto nell'XI titolare così come Pjanic (problemi fisici permettendo). Bonucci rientra dalla squalifica mentre in attacco confermati Dybala e CR7. L'infortunio di Douglas Costa toglie il brasiliano dai giochi. Più che probabile la conferma di Bernardeschi

Sampdoria, out in due. Ekdal non dovrebbe farcela

Ci sono due squalificati in casa Samp. Contro la Juventus mancheranno infatti sia Vieira che Colley. Dietro chance per Chabot dopo il gol arrivato due giornate fa contro il Parma. A sinistra solito duello tra Murru e Augello. Attenzione anche alle condizioni di Ekdal, acciaccato dopo il derby: non dovrebbe recuperare. Da valutare anche Bonazzoli e Gabbiadini. Davanti tornerà probabilmente Quagliarella, supportato da Gaston Ramirez.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche