Parma-Inter, Conte: "Il 2-0 alla Juve ci ha dato consapevolezza. La pressione aumenterà"

INTER

Alla vigilia della sfida contro il Parma (in programma su Sky Sport Uno giovedì 4 marzo), l'allenatore nerazzurro ha commentato il percorso della propria squadra in campionato: "Da qui alla fine le pressioni aumenteranno e dovremo dimostrare di essere cresciuti sotto tutti i punti di vista. L'unico modo per farlo è vincere". E sulla sfida al Parma: "Squadra che ci ha sempre messo in difficoltà. Diffidati? Non ci sarà nessun calcolo stupido, ogni partita è una finale"

JUVE-LAZIO LIVE

Momento d'oro per l'Inter, reduce da cinque vittorie consecutive in campionato che gli hanno permesso di superare il Milan e conquistare la vetta della classifica. Un filotto di risultati che la pone ora in una situazione di vantaggio rispetto a tutte le rivali, quando al termine del campionato mancano ancora 14 partite. Una situazione che Antonio Conte, intervenuto in conferenza stampa, ha commentato così: "La squadra è cresciuta, ma le pressioni saranno sempre maggiori da qui alla fine del campionato. Rispetto all'anno scorso ci troviamo in una situazione diversa perché oggi siamo in testa alla classifica e dovremo essere bravi a gestire le pressioni nella giusta maniera e dimostrare di aver raggiunto la giusta maturità per arrivare al successo. C'è un dato di fatto diverso rispetto all'anno scorso e cioè che abbiamo battuto la squadra che ha vinto il campionato per 9 anni e che l'anno scorso ci aveva battuto sia all'andata che al ritorno. Mancano 14 partite da qui alla fine e dovremo dimostrare di essere cresciuti totalmente. C'è solo un modo per farlo ed è vincere, altrimenti ci sono sempre margini di miglioramento".

"Parma squadra pericolosa, ci serve più cinismo"

leggi anche

Bc Partners: "Inter? Valutiamo top club"

Il primo passo di questo percorso che attende l'Inter da qui alla fine del campionato si chiama Parma. Un appuntamento che sulla carta potrebbe sembrare semplice per i nerazzurri, ma dal quale Conte mette subito in guardia i suoi, ricordando i precedenti: "In questo anno e mezzo contro il Parma siamo riusciti a vincere una volta e pareggiare due. Affrontiamo una squadra con una classifica pesante, ma con elementi di esperienza e giocatori di qualità, oltre ad un ottimo allenatore. Da parte nostra dovremo essere più efficaci, cattivi e determinati sotto porta. Vale per tutta la squadra, non solo per gli attaccanti".

"Vidal sta recuperando la forma, Sanchez mai così bene"

leggi anche

Tattica, subbuteo e… Nel mondo social di Conte

L'allenatore nerazzurro ha poi proseguito analizzando il momento di Arturo Vidal e Alexis Sanchez: "Vidal si sta allenando e sta cercando di dare continuità negli allenamenti. E' generoso, non si è mai voluto fermare per curarsi, ha voluto sempre essere a disposizione. Noi lo ammiriamo, ma era giusto che cercasse di arrivare almeno all'80% della sua condizione migliore. Ci sta lavorando ed è a disposizione. Sanchez ha sicuramente la miglior condizione da quando è all'Inter. Inizio a rivedere sprazzi del vecchio Alexis e il merito è suo perché ha continuato ad allenarsi. Davanti ha due giocatori che stanno facendo molto bene, ma Lukaku e Lautaro sanno che dietro di loro c'è un giocatore che preme molto".

"Turnover? Niente calcoli stupidi, ogni partita è una finale"

leggi anche

Le probabili formazioni della 25^ giornata

Infine, Conte ha respinto ogni ipotesi di turnover per preservare i calciatori diffidati in vista del prossimo match contro l'Atalanta e si concentra esclusivamente sul Parma: "L'esperienza mi porta a non guardare oltre la prossima partita. Quella col Parma per noi è la partita più importante della stagione. Non vedo perché fare calcoli stupidi e perdere eventualmente punti per strada. Sarà difficile non lasciare punti da qui alla fine perché ogni partita nasconde insidie, ma bisognerà sicuramente mantenere un buon ritmo e ogni partita dovrà essere una finale".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.