Fiorentina-Juve, Pirlo: "Agnelli sereno, non temiamo minacce Uefa. Chiesa non recupera"

juventus
©LaPresse

L'allenatore bianconero alla vigilia della trasferta del Franchi (diretta domenica 25 aprile alle 15 su Sky Sport Serie A e Sky Sport 251): "Sereni in merito a decisioni Uefa, Andrea Agnelli è tranquillo e sta portando entusiasmo". Sul campo: "Chiesa non ha recuperato, Bonucci da valutare. Chiellini può tornare titolare, per Danilo verifiche oggi. Obiettivo secondo posto? Proviamo a vincerle tutte"

FIORENTINA-JUVE LIVE

Niente ritorno da ex a Firenze per Federico Chiesa: a darne conferma in conferenza stampa è l'allenatore della Juventus Andrea Pirlo. "Non sarà tra i convocati perché non ha ancora recuperato" le parole di Pirlo in vista della trasferta che domenica alle 15 vedrà la Juventus impegnata sul campo della Fiorentina (diretta su su Sky Sport Serie A e Sky Sport 251). A tenere banco in casa bianconera sono però le polemiche degli scorsi giorno sul tema Superlega: "Prima della partita con il Parma ci sono state tante voci, ma il nostro obiettivo è quello di qualificarci in Champions League" ricorda Pirlo. "Se temo ripercussioni da parte dell'Uefa? No, non abbiamo paura di questo, siamo tranquilli e concentrati su quello che dobbiamo fare. Sereni su quello che poi decideranno". Serenità anche in Andrea Agnelli, spiega l'allenatore della Juventus. "Il presidente è sereno, e tutti i giorni al campo porta entusiasmo. Il clima in squadra è positivo, c'è voglia di finire bene, è una sorta di obbligo per noi".

"Chiellini ok, Danilo e Bonucci da valutare"

leggi anche

Perez: "Calcio è ferito, c'è rischio fallimento"

L'allenatore si concentra poi sul campo. A Firenze sono previste novità in difesa: "Chiellini dovrebbe rientrare dal primo minuto, Danilo va valutato oggi ma non dovrebbero esserci problemi. Demiral non è ancora a disposizione. Bonucci è da valutare". Pirlo si è soffermato anche sulle condizioni di Morata e Rabiot: "Morata sta bene, non ha giocato dall'inizio per semplice turnover. Lui è forte , ci ha dato tanto quest'anno e potrà darci molto anche in futuro. Rabiot sta facendo molto bene e domani partirà dall'inizio. Ramsey? Aaron potrebbe essere della partita, in questo ultimo periodo non ha giocato tanto perché ha avuto qualche piccolo problema. L'altro giorno è entrato bene e potrebbe giocare".

"Cristiano Ronaldo ha la stessa fame di sempre"

leggi anche

Dybala: "Sfida con CR7 per arrivare a 100 gol"

Pirlo si sofferma anche sul momento di Cristiano Ronaldo: "Il più difficile nella sua gestione? Non lo so, io sono al primo anno qui - spiega - ho un bellissimo rapporto con lui, vuole sempre raggiungere il massimo e ha sempre voglia di vincere, si arrabbia anche quando non vince la partitella in allenamento". In attacco chiede conferme anche Dybala dopo le due presenze da titolare contro Atalanta e Parma: "Passano le partite e  Paulo mette minuti nelle gambe e sta sempre meglio, oggi valutiamo le condizioni di tutti".

"Secondo posto? Proviamo a vincerle tutte"

leggi anche

Serie A, il calendario della 33^ giornata

Sguardo anche al calendario, con la Juventus che giocherà quattro delle ultime sei gare di campionato in trasferta: "Situazione relativa, avremo tempo di organizzarci bene - risponde Pirlo - domani andiamo a Firenze per portare a casa 3 punti. Il nostro obiettivo è quello di qualificarci in Champions League. Obiettivo secondo posto? L'obiettivo è quello di vincere le partite e poi dipende da quello che faranno sopra di noi. Dobbiamo guardare partita per partita e cercare di vincere tutte le gare. Mi fido completamente dei miei giocatori: non possiamo permetterci di abbassare la guardia e dobbiamo fare più punti possibile". Di fronte ci sarà una "Fiorentina che lotta per non retrocedere, ma ricordiamoci l'andata" ammonisce Pirlo con riferimento allo 0-3 dello Stadium del 22 dicembre. "Abbiamo un grande spirito di rivalsa, la Fiorentina è un'avversaria storica; sarà una bella partita".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche