Serie A, 10° turno infrasettimanale: presentazione, numeri, curiosità e statistiche

il programma
©Getty

Tre giorni di Serie A per la decima giornata, tra martedì e giovedì si scende in campo per il turno infrasettimanale: tutte le informazioni, le statistiche e le curiosità sulle dieci gare in programma

EMPOLI-INTER LIVE - LAZIO-FIORENTINA LIVE

Spezia-Genoa, martedì 26 ottobre, ore 18:30

Solo due i precedenti in Serie A, entrambi risalenti allo scorso anno con il Genoa sempre vincente. I rossoblù hanno perso appena una delle sfide giocate tra Serie A, Serie B e Coppa Italia contro lo Spezia: 1-2 nel 2006 in Serie B, per il resto 6 successi e 2 pareggi. Il Genoa ha ottenuto appena tre punti nelle ultime sei giornate ed è reduce dalla sconfitta di Torino. La vittoria manca 12 settembre: 2-3 a Cagliari. Lo Spezia, invece, ha perso il recente derby ligure contro la Samp, ma ha vinto l'ultima gara interna contro la Salernitana (una sola volta ne sono arrivate due di fila al picco, contro Cagliari e Crotone tra marzo e aprile 2021).

Venezia-Salernitana, martedì 26 ottobre, ore 18:30

Due i precedenti in Serie A tra queste due squadre, risalenti alla stagione 1998/1999: 1-0 per i granata all'Arechi, pareggio per 0-0 nella gara di ritorno al Penzo. Salernitana in vantaggio nei confronti diretti in Serie A e sempre vincente nelle ultime tre sfide giocate in Serie B contro il Venezia.

Milan-Torino, martedì 26 ottobre, ore 20.45

Rossoneri in netto vantaggio nei precedenti: 6 vittorie, 55 pareggi e 33 sconfitte. Il Milan ha vinto gli ultimi tre confronti con il Torino, con un punteggio totale di 100. I granata, invece, hanno vinto appena tre volte nelle ultime 48 sfide giocate in Serie A contro i rossoneri, due delle quali nel 2019 (2-0 ad aprile e 2-1 a settembre. In questo parziale il Milan ha ottenuto 21 successi e 24 pareggi. I rossoneri vengono da cinque vittorie consecutive, solo tra luglio 2020 e ottobre 2020 sono arrivati a sei nella gestione Pioli. 

Juventus-Sassuolo, mercoledì 27 ottobre, ore 18:30

leggi anche

Serie A, il calendario del prossimo turno

Sono 16 le gare giocate in Serie A tra queste due squadre, con la Juve che ha ottenuto 12 vittorie e 3 pareggi. Solo uno il successo del Sassuolo, ottenuto nell'ottobre del 2015 grazie a un gol di Nicola Sansone. Nelle ultime 10 gare di Serie A giocate contro i neroverdi, la Juve ha segnato almeno 2 reti: solo contro la Pro Patria tra il 1949 e il 1956 ha registrato una striscia più lunga (13). Nelle ultime cinque giornate solo il Milan ha fatto più punti dei bianconeri: 15 contro i 13 della squadra di Allegri. Il Sassuolo ha ottenuto contro il Venezia la terza vittoria stagionale, ma fino a ora non ne ha mai ottenute due di fila.

Sampdoria-Atalanta, mercoledì 27 ottobre, ore 18:30

Blucerchiati in vantaggio nei 98 precedenti, con 38 vittorie, 31 pareggi e 28 sconfitte. La Sampdoria, però, ha vinto solo una delle ultime cinque sfida, con l'Atalanta che in questo parziale ha ottenuto tre vittorie e un pareggio. I nerazzurri, tra l'altro, sono imbattuti da tre gare a Marassi contro i blucerchiati e nelle ultime due non hanno subito gol. La Sampdoria, reduce da un successo con lo Spezia, non ha ancora ottenuto due vittorie di fila in questa stagione. L'Atalanta, invece, ha vinto solo una delle ultime quattro partite di campionato, ma ha un punto in più rispetto allo scorso anno.

Udinese-Hellas Verona, mercoledì 27 ottobre, ore 18:30

Bilancio in perfetta parità tra queste due squadre: 11 vittorie a testa e 12 pareggi in 34 precedenti. L'Udinese è rimasta imbattuta in otto delle ultime nove sfide, con 5 vittorie e 3 pareggi. L'unico successo gialloblù risale alla gara d'andata dello scorso campionato, 1-0 con rete di Favilli. I bianconeri, però, hanno vinto solo una delle ultime sei gare giocate nel girone d'andata, 4-0 nel dicembre del 2017, ma hanno mantenuto la porta inviolata in tutte le ultime quattro gare casalinghe giocate contro il Verona. Nelle ultime sei giornate, la squadra di Tudor ha sempre segnato almeno due gol: solo una volta i gialloblù sono arrivati a 7, tra settembre e novembre 2013.  

Cagliari-Roma, mercoledì 27 ottobre, ore 20:45

vedi anche

Hellas Verona-Lazio 4-1. HIGHLIGHTS

Sono 82 le gare giocate in Serie A tra queste due squadre, con la Roma che ha ottenuto 36 vittorie e 27 pareggi subendo 19 sconfitte. Il Cagliari, però, ha vinto l'ultimo match, 3-2 lo scorso aprile, interrompendo una striscia di 13 gare senza vittoria (4 pareggi e 9 successi giallorossi). I rossoblù, però, hanno subito gol in tutte le ultime 14 gare casalinghe contro la Roma, è la serie più lunga di reti incassate contro un singolo avversario in Serie A. I giallorossi hanno perso 10 delle ultime 16 trasferte nel 2021, nessuna squadra conta più sconfitte esterne in questo periodo.

Empoli-Inter, mercoledì 27 ottobre, ore 20:45

In netto vantaggio i nerazzurri nei precedenti: 20 vittorie in 26 gare, con 3 pareggi e 3 sconfitte. L'Empoli viene da sette ko consecutivi contro l'Inter, solo una volta ha fatto peggio nella sua storia contro un singolo avversario: otto contro la Juve tra il 2014 e il 2019. Il successo più recente degli azzurri risale al 2006, 1-0 con Gigi Cagni in panchina: solo tre le vittorie totali contro i nerazzurri, contro nessuna squadra affrontata almeno 10 volte ne sono arrivate di meno. L'Inter non ha mai subito gol nelle ultime sei gare giocate a Empoli, si tratta di un record. Ma, in questa stagione, la squadra di Inzaghi non ha mai tenuto la porta inviolata in trasferta, per la prima volta dalla stagione 2011/2012.

Lazio-Fiorentina, mercoledì 27 ottobre, ore 20:45

Biancocelesti in leggero vantaggio nei 144 precedenti: 55 vittorie, contro 47 successi viola e 42 pareggi. La Lazio ha vinto cinque degli ultimi sette confronti diretti, anche se ha perso il più recente: 2-0 a maggio con doppietta di Vlahovic. Tre successi di fila in casa per i biancocelesti contro la Fiorentina in Serie A, non arriva a quattro dal 2001. La Lazio non ha ancora mantenuto la porta inviolata in questo campionato e solo due volte non c'è riuscita nelle prime 10 giornate (1948/1949 e 1934/1935). La Fiorentina ha ottenuto già 15 punti in campionato: in tutte le precedenti tre occasioni in cui ciò è avvenuto, i viola hanno chiuso la stagione tra le prime cinque. 

Napoli-Bologna, giovedì 28 ottobre, ore 20:45

vedi anche

Roma-Napoli 0-0: HIGHLIGHTS

Sono 46 le vittorie azzurre nei 124 precedenti, completano il bilancio 37 pareggi e 41 successi rossoblù. Il Napoli, però, ha vinto otto degli ultimi 11 confronti diretti, ma solo due negli ultimi cinque. Gli azzurri vanno a segno da 16 gare consecutive contro il Bologna, solo una volta hanno fatto registrare una striscia più lunga (18 contro il Como tra il 1950 e il 1987). Il Napoli ha vinto sei delle ultime sette sfide casalinghe contro i rossoblù, unica eccezione la sconfitta per 1-2 subita nel dicembre del 2019 con Ancelotti in panchina. Il Bologna ha pareggiato in quattro delle ultime sei gare giocate in trasferta, tante quante nelle precedenti 20. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche