Juventus, Chiesa ha la febbre: rinviata di qualche giorno l'operazione

juventus
©IPA/Fotogramma

L'esterno della Juventus avrebbe dovuto operarsi mercoledì mattina a Innsbruck dal professor Fink, ma l'intervento è stato rinviato a causa di qualche linea di febbre accusata dal classe 1997

JUVE-SAMP LIVE

E' stata rimandata di qualche giorno l'operazione di Federico Chiesa. L'intervento, che avrebbe dovuto svolgere mercoledì in Austria il dottor Fink, è stato posticipato a causa di qualche linea di febbre accusata dal giocatore della Juventus. Chiesa, che avrebbe dovuto rimanere per 3 giorni a Innsbruck dopo l'operazione, ha già effettuato un tampone che ha dato esito negativo.  

La lesione del legamento contro la Roma

leggi anche

Juve-Samp, Danilo dal primo minuto

Tutto rimandato di qualche giorno per l'esterno bianconero classe 1997, che lo scorso 9 gennaio è stato costretto a lasciare il campo al 32' del primo tempo nel match contro la Roma per un problema al ginocchio. Le sensazioni riguardo il suo infortunio non sono state positive fin da subito, ma gli esami di qualche ora più tardi hanno confermato la lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. Un problema serio che ha tempi di recupero lunghi, con la stagione di Chiesa che è terminata in anticipo