Foggia, Camporese: "Prima la salvezza, poi pensiamo ai playoff. Troppi gol subiti, dobbiamo migliorare"

Serie B
Camporese_Foggia

Il difensore rossonero ha parlato in conferenza stampa, partendo dalla sconfitta contro l'Empoli per poi analizzare le prospettive della stagione del Foggia: "Ci meritiamo questa classifica, pensiamo a salvarci. In queste nove partite però può succedere di tutto anche in chiave playoff"

SERIE B, RISULTATI E CLASSIFICA

Il Foggia riparte, dopo la sconfitta interna subita dall'Empoli: la squadra di Stroppa è attesa dalla trasferta contro la Cremonese, l'occasione per avvicinare la salvezza e sperare magari in qualcosa di più per il futuro della stagione. Nei giorni d'avvicinamento al match è intervenuto in conferenza stampa il difensore Michele Camporese, che ha parlato dell'ultima partita e delle prospettive di stagione, oltre che del proprio rendimento: "Contro l'Empoli, che resta comunque una squadra molto forte, potevamo fare meglio. Dobbiamo migliorare sugli errori commessi, se la rigiocassimo faremmo meglio. Abbiamo peccato un po' in concentrazione, loro sono stati cinici. Bisogna ripartire, ci sono ancora nove partite e possiamo scrivere noi il nostro destino. La classifica? In questo momento è quella che ci meritiamo - prosegue Camporese - ma con qualche risultato positivo potremmo puntare un po' più in alto. Prima però dobbiamo centrare la salvezza, perché viceversa qualche risultato negativo potrebbe metterci in difficoltà. Ma ripeto, dobbiamo raggiungere la salvezza e poi possiamo pensare di raggiungere i playoff: si tratta di un traguardo fattibile. Ma questo non significa che non bisogna guardarsi dietro".

"Occhio alla Cremonese, una buona squadra nonostante il momento"

L'occasione del riscatto è rappresentata dal match contro la Cremonese: "Non sono in un buon momento - sottolinea Camporese - ma la Cremonese resta una squadra tosta, per questo va affrontata al meglio. Abbiamo tutti i mezzi per tornare a vincere in trasferta, perché se giochiamo come sappiamo possiamo mettere in difficoltà qualunque squadra. Serve ritrovare solo un po' di compattezza. Le vicende societarie? Non ci riguardano". Infine, Camporese analizza anche il proprio rendimento: "Se guardiamo ai gol presi, il bilancio non è positivo: non mi era mai capitato di subirne così tanti. Però credo sia dovuto anche al nostro tipo di gioco, che ci porta spesso ad essere scoperti e a subire un po'".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche