Ascoli, 16-0 in amichevole. Vivarini: "Buon test"

Serie B
vivarini_ascoli

Sedici gol segnati dall'Ascoli nella prima amichevole stagionale disputata nel ritiro di Cascia. Vivarini: "Buono allenamento, la squadra sta crescendo. Calciomercato? Vogliamo migliorare la rosa, lavoreremo ancora per questo"

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE
IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

Dopo la fase iniziale del ritiro di Cascia, l'Ascoli ha disputato il primo test stagionale sotto gli occhi del nuovo allenatore Vincenzo Vivarini. La squadra bianconera ha affrontato, sul campo dell'Hotel La Reggia di Cascia, l'Atletico Ascoli, formazione che si sta preparando per il campionato di promozione marchigiano. Ben 16 gol segnati dalla squadra di Vincenzo Vivarini in una partita in cui, chiaramente, il risultato non era certamente prioritario considerando la differenza in campo tra le due squadre. Sono però arrivati immediatamente ottimi segnali per il nuovo allenatore bianconero, nonostante i tanti volti nuovi e una squadra ancora in costruzione. In grande spolvero sicuramente Beretta, autore di ben cinque gol nel corso della ripresa. Sempre nel secondo tempo ha segnato una tripletta Ganz, Cavion e Addae hanno fatto due gol a testa. Tassi ha segnato un gol per tempo, mentre nella prima frazione, conclusasi sul 3-0, sono andati a rete anche Santini e Ventola.

Il tabellino

ASCOLI primo tempo (3-5-2): Lanni; De Santis, Diop, Quaranta; Tassi, Paolini, Parlati, Valeau, Baldini; Santini, Ventola. 

ASCOLI secondo tempo (3-5-2): Lanni; Padella, Brosco, Mengoni; Tassi, Addae, Buzzegoli, Cavion, Mignanelli; Beretta, Ganz. 

Vivarini: "Buon allenamento per la squadra"

Al termine di questa partita amichevole, ha parlato così l'allenatore bianconero Vincenzo Vivarini: "Al di là dell'avversario le prime indicazioni sono positive, quello di oggi è stato un allenamento utile per mettere a fuoco il lavoro svolto in questi giorni, un lavoro molto intenso, soprattutto sugli attaccanti – ha dichiarato - Se vogliamo fare buone cose, dobbiamo mettere gli attaccanti nelle condizioni di far bene. E oggi i nostri attaccanti hanno provato a dialogare fra loro e ci hanno fatto vedere belle cose. L'aspetto positivo della gara di oggi è che si sono acquisiti subito gli atteggiamenti di squadra giusti: capacità di gestire la partita, aggressività, riconquista della palla e tanta qualità in mezzo al campo oltre a gestire la palla nel miglior modo possibile per favorire  le verticalizzazioni. Il mio sogno è disputare una gara come quella di oggi con qualsiasi avversario. I giovani? Li stiamo valutando senza dimenticare lo spessore di un campionato come quello di B. Quaranta e Diop? stanno rispondendo molto bene, ma a livello di posture e corse c'è tanto da lavorare. Tassi? Ha grande possibilità di diventare un giocatore importante, oggi è andato anche a segno. Padella e Brosco conoscono già il sistema difensivo che stiamo adottando, con gli altri ci lavoreremo ancora. I ragazzi sono molto attenti e disponibili, ho trovato un gruppo molto affiatato e compatto, mi riferisco ai calciatori dello scorso anno".

"Mercato? Lavoreremo per migliorare la squadra"

Chiaramente la squadra bianconera non è ancora completa, manca qualche elemento per definire la rosa. Vivarini parla anche del calciomercato: "La società ha voglia di fare bene, lo stesso io e i direttori, quindi l'intenzione è di fare le cose nel miglior modo possibile tenendo conto dell'aspetto economico, tecnico e di gestione – prosegue l'allenatore - Nei prossimi giorni faremo riunioni per analizzare la rosa attuale, la volontà dei giocatori sperando di affrettare il tutto perché fra poco c'è la prima gara ufficiale. In questa settimana la società e i direttori hanno fatto un bel lavoro, sono arrivati innesti di gran qualità, calciatori giusti per la categoria che hanno reso competitiva la squadra, ma dobbiamo essere ancor più competitivi per poter lottare contro tutti, quindi anche nella prossima settimana ci aspettiamo altro lavoro per migliorare questa squadra. Siamo agli inizi, tutti i reparti sono da completare, ma non si può pretendere tutto subito perché il mercato è molto difficile soprattutto in questo periodo".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche