Risultati Serie B e classifica dopo la terza giornata: Pazzo Verona, tris della Salernitana

La 3^ giornata della Serie B certifica le qualità dell'Hellas che travolge 4-1 il Carpi: a segno Laribi e capitan Pazzini, due volte su rigore prima del tris personale. Grosso sale a quota 7 punti alle spalle della capolista Cittadella. Prima vittoria della Salernitana che schianta 3-0 il Padova: Di Tacchio, Casasola ed Anderson esaltano Colantuono

RISULTATI E CLASSIFICA MINUTO PER MINUTO

VERONA-CARPI 4-1

35' Laribi (V), 45' rig., 57' rig. e 82' Pazzini (V), 87' Poli (C)

Verona (4-3-1-2): Silvestri; Almici, Caracciolo, Marrone, Crescenzi (84' Balkovec); Henderson, Colombatto, Zaccagni (65' Dawidowicz); Laribi (79' Lee); Matos, Pazzini. All. Grosso

Carpi (4-4-1-1): Colombi, Pachonik, Poli, Suagher, Pezzi (33' Concas); Jelenic, M'Baye, Di Noia (81' Saric), Piscitella (52' Mokulu); Sabbione; Arrighini. All. Chezzi

Ammoniti: Pachonik (C), Concas (C), Silvestri (V), Matos (V)

Tutto facile per l’Hellas Verona di Grosso, vittorioso 4-1 contro il Carpi. Primo successo maturato sul campo per i veneti, reduci dal 3-0 assegnato a tavolino a causa del match mai disputato a Cosenza a cause delle condizioni del "Marulla". Festa al Bentegodi nel segno del ritrovato Pazzini, autore di una tripletta che non festeggiava dal 2012 ai tempi del Milan, lui che da capitano e bomber gialloblù aveva già trascinato la squadra in Serie A. Una strada lunga da percorrere per Grosso che, dopo 270’, si porta a quota 7 punti in classifica alle spalle della capolista Cittadella. Male invece gli emiliani di Chezzi, 3° ko in altrettante gare dopo le sconfitte rimediate contro Foggia e Cittadella. Bastano due giri di lancette al ritrovato Pazzini per impegnare di testa Colombi, bravo a salvarsi in calcio d’angolo. Equilibrio nella fase inaugurale del match, d’altronde l’assetto coperto degli emiliani poco concede alle offensive dei padroni di casa comunque in controllo della gara. Jelenic e Di Noia non trovano la porta dalla distanza per la disperazione di Chezzi, precisione che non manca invece a Laribi fermato solo da Colombi.

Lo stesso trequartista classe 1991 sbaglia invece di testa alla mezz’ora, quando sul cross di Almici impatta il pallone di poco a lato. Alla terza chance non sbaglia l’ex Cesena, puntuale a scambiare con Henderson e indovinare un destro a giro vincente che esalta il Bentegodi. In rapida successione è il solito Colombi a fermare Pazzini, leader dell’Hellas che tuttavia non sbaglia dal dischetto: fallo di Pachonik su Crescenzi, poi la trasformazione del "Pazzo" che torna a festeggiare davanti ai propri tifosi. Alla ripresa del gioco il Carpi convince per approccio e intensità, vedi il palo di Piscitella che nega la rete biancorossa. Gol che invece non manca ai padroni di casa, merito di un altro penalty fischiato al 58’: Sabbione stende Matos in area, Pazzini si prende il pallone e realizza la doppietta personale. Gli uomini di Chezzi vanno al tiro con Concas e Sabbione, possesso palla che resta invece la prerogativa dell’Hellas fino al poker al minuto 81’. Il cross di Almici sporcato da Poli diventa un assist per il solito Pazzini, implacabile dinanzi a Colombi. C’è tempo anche per il 4-1 firmato da Poli da distanza ravvicinata, guizzo che nemmeno addolcisce la pillola per un Carpi inchiodato a quota 0 punti. Il "Pazzo" Verona si ritaglia invece subito un ruolo da protagonista in questa Serie B.

1 nuovo post

US Salernitana 1919 on Twitter

Twitter“https://t.co/dlnAeVvUtM”
- di luca.cassia
SALERNITANA-PADOVA 3-0
Termina anche all'Arechi con la prima vittoria in campionato dei granata! Di Tacchio sblocca la sfida con un gol meraviglioso, nella ripresa è il neoentrato Jallow a stravolgere il match servendo le reti di Casasola e Anderson. Primo stop per il Padova di Bisoli, festa invece per Colantuono e per la Salernitana che sale a quota 5 punti, uno in più dei veneti schiantati nella ripresa
- di luca.cassia

Hellas Verona FC on Twitter

Twitter“#VeronaCarpi 4-1 Termina così la terza giornata della Serie BKT per i gialloblù. Apre le danze Karim Laribi, poi Giampaolo Pazzini ne segna tre❗️ #DaiVerona”
- di luca.cassia
VERONA-CARPI 4-1
Fischio finale al Bentegodi! Poker dell'Hellas nel segno di capitan Pazzini: tre reti personali (due su rigore) dopo il vantaggio targato Laribi. Inutile il gol di Poli nel finale di gara per gli emiliani. Il Verona di Grosso sale a quota 7 alle spalle della capolista Cittadella, resta invece a 0 punti il Carpi di Chezzi che incassa il 3° stop in altrettante partite
- di luca.cassia
VERONA-CARPI 4-1
87' - Accorciano le distanze gli emiliani! Tap-in di Poli di testa sulla sponda di Jelenic, poco cambia ai fini del risultato finale
- di luca.cassia
VERONA-CARPI 4-0
82'- Eccolo il tris personale di Pazzini! Non segnava una tripletta dal 2012 quando vestiva la maglia del Milan, exploit oggi d'attualità al Bentegodi! Cross di Almici sporcato da Poli, deviazione che diventa un assist per il "Pazzo" autore del 4-0!
- di luca.cassia
VERONA-CARPI 3-0
80' - Vicino alla tripletta Pazzini! Colombi si oppone al sinistro del capitano gialloblù!
- di luca.cassia

US Salernitana 1919 on Twitter

Twitter“69' Goooooooooooooool!!! Djavan Anderson trafigge per la terza volta Merelli ancora su assist di Jallow. #SALPAD 3-0”
- di luca.cassia
SALERNITANA-PADOVA 3-0
69' - Tris dei padroni di casa! Ancora una progressione del neoentrato Jallow che spezza la difesa veneta, sfera appoggiata ad Anderson che cala il 3-0 per i granata!
- di luca.cassia
SALERNITANA-PADOVA 2-0
65' - Raddoppio dei granata con Casasola! Accelerazione di Jallow sulla sinistra e pallone che sfila verso l'esterno della Salernitana, glaciale davanti a Merelli!
- di luca.cassia
SALERNITANA-PADOVA 1-0
61' - Clemenza sfiora il pareggio! Pallone a lato di pochissimo sul talento di proprietà della Juventus!
- di luca.cassia
SALERNITANA-PADOVA 1-0
57' - Avvio di ripresa che premia i veneti dalla maggiore intraprendenza, risultato che tuttavia non cambia all'Arechi
- di luca.cassia

Hellas Verona FC on Twitter

Twitter“🔴 #SerieBKT #VERCAR 3-0 12' st GOOOOOOOOLLLLLL! Ancora Pazzini dagli undici metri non sbaglia!”
- di luca.cassia
VERONA-CARPI 3-0
57' - Non sbaglia Pazzini! Destro centrale, Colombi non ci arriva ed è il tris dell'Hellas!
- di luca.cassia
VERONA-CARPI 2-0
56' - Sabbione stende Matos in area, altro calcio di rigore per il Verona!
- di luca.cassia
SALERNITANA-PADOVA 1-0
46' - Due cambi per Bisoli dopo la sosta: dentro Zambataro e Marcandella al posto di Contessa e Capello
- di luca.cassia

US Salernitana 1919 on Twitter

Twitter“Cominciato il secondo tempo di #SALPAD.”
- di luca.cassia
VERONA-CARPI 2-0
50' - Palo di Piscitella! Grande occasione per gli emiliani, sfortunato l'esterno che si arrende al palo dopo aver calciato di precisione col destro!
- di luca.cassia

Carpi F.C. 1909 on Twitter

Twitter“⏱️1⃣st inizia la ripresa al Bentegodi, con i biancorossi che devono recuperare due gol di svantaggio. Forza ragazzi 💪💪 #VerCar 2⃣0⃣ #forzaCarpi ⚪️🔴”
- di luca.cassia

US Salernitana 1919 on Twitter

Twitter“https://t.co/KNto6KP5lO”
- di luca.cassia

SALERNITANA-PADOVA 3-0

26' Di Tacchio, 65' Casasola, 69' Anderson

Salernitana (3-5-2): Micai; Perticone (66' Mantovani), Schiavi, Gigliotti; Anderson, Akpa Akpro, Di Tacchio (84' Di Gennaro), Castiglia, Casasola; Djuric, Bocalon (62' Jallow). All. Colantuono

Padova (3-4-3): Merelli, Trevisan, Capelli, Ravanelli; Salviato, Pulzetti, Cappelletti, Contessa (46' Zambataro); Clemenza (76' Guidone), Capello (46' Marcandella), Bonazzoli All. Bisoli

Ammoniti: Schiavi (S), Capello (P), Di Tacchio (S), Djuric (S), Pulzetti (P)

Primo successo in campionato per Colantuono che, dopo aver imposto il pareggio a Palermo e Lecce, regola 3-0 il Padova in precedenza imbattuto. Un match sbloccato dall’eurogol di Di Tacchio e archiviato nella ripresa grazie all’ingresso dello scatenato Jallow, decisivo nel confezionare gli assist per Casasola ed Anderson. I granata scavalcano così in classifica la neopromossa di Bisoli al primo scivolone in questa Serie B. Pronti-via e dopo 6 minuti va a referto l’infortunio muscolare dell’arbitro Di Paolo, vittima di un problema al polpaccio che vara la "sostituzione" con il quarto uomo Dionisi. In realtà l’avvio di gara esclude altre indicazioni degne di nota, pochezza dettata dal caldo all’Arechi e dalle attente formazioni schierate in campo. Bocalon ci prova due volte ma è contratto da Pulzetti e Capelli, incredibile invece il vantaggio targato Di Tacchio dai 25 metri: corner calciato da Casasola direttamente per il centrocampista numero 14 che, al volo, scaglia un sinistro magistrale che supera Merelli. Una rete favolosa quella dell’ex Avellino, prodezza provata in allenamento (come da lui spiegato nell’intervallo) e che sblocca il match concedendogli la meritata ribalta.

Ci riprova senza fortuna lo stesso Di Tacchio, dall’altra parte è invece Clemenza ad impegnare Micai. Salernitana nuovamente pericolosa con Gigliotti che non trova la porta con il sinistro, precisione che volta le spalle anche a Pulzetti e Bonazzoli. Tra i 7 minuti di recupero vanno segnalate le ammonizioni a raffica e soprattutto il miracolo di Merelli che si oppone ad Akpa Akpro a precedere la pausa. Doppio cambio per Bisoli all’intervallo ma a sfiorare il pareggio è Clemenza, gioiello di proprietà della Juventus nonché assist-man per i due gol stagionali di Ravanelli: la sua conclusione spaventa Micai ma non inquadra lo specchio. Il minuto 62 registra l’ingresso di Jallow per Bocalon, cambio che di fatto stravolge il corso del match: il gambiano classe 1995, ex Cesena e in prestito dal Chievo, diventa il protagonista assoluto della partita spaccando la difesa veneta. Succede in due occasioni, progressioni che culminano con gli assist vincenti serviti a Casasola ed Anderson. La reazione del Padova è tutta nella traversa di Salviato, uno dei rari sussulti per Bisoli che esce a bocca asciutta dall’Arechi. La festa è invece tutta per i padroni di casa alla prima gioia in campionato.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche