Foggia Padova 2-1, magia di Cicerelli: Grassadonia vince in rimonta allo Zaccheria

Successo in rimonta per i pugliesi, reduci da 3 ko consecutivi e in svantaggio all'intervallo con la rete dell'esordiente Mazzocco. Lo scatenato Kragl firma l'1-1 con la complicità di Merelli, poi è Cicerelli a realizzare la prodezza che vale i tre punti. Il Padova resta a quota 5 punti in classifica, Foggia ultimo a -2

SERIE B, RISULTATI E CLASSIFICA

FOGGIA-PADOVA 2-1

8' Mazzocco (P), 63' Kragl (F), 85' Cicerelli (F)

Foggia (3-5-2): Bizzarri; Loiacono, Camporese, Martinelli; Gerbo, Busellato (57' Cicerelli), Deli (74' Rizzo), Carraro, Kragl; Galano (89' Zambelli), Mazzeo. All. Grassadonia

Padova (3-4-1-2): Merelli; Ravanelli, Capelli, Trevisan; Mazzocco, Cappelletti, Belingheri (74' Pulzetti), Contessa; Sarno (57' Broh); Bonazzoli (68' Clemenza), Capello. All. Bisoli

Ammoniti: Sarno (P), Martinelli (F), Capelli (P), Kragl (F), Galano (F)

1 nuovo post
Ecco il colpo di testa di Mazzocco, gol all'8' che sta decidendo Foggia-Padova
 
- di luca.cassia
TERMINA SENZA RECUPERO IL PRIMO TEMPO! PADOVA AVANTI 1-0 SUL FOGGIA!
Fischi dello Zaccheria per la squadra di Grassadonia, decide finora il gol dell'esordiente Davide Mazzocco: suo il colpo di testa all'8' che vale il vantaggio per la squadra di Bisoli. Nient'altro che una delle mosse a sorpresa di Bisoli, votato al turnover eppure in grado di imporsi 1-0 all'intervallo. Furioso l'assalto dei padroni di casa con occasioni in serie per gli scatenati Kragl e Mazzeo: ottima la prestazione del portiere Merelli, bravo a salvare sulle offensive del Foggia in svantaggio al termine dei primi 45'
- di luca.cassia
41' - Ingenuità di Bizzarri che interviene con le mani su un retropassaggio di Martinelli, colpa di un controllo difettoso e della presa per evitare il più facile dei tap-in a Capello. Si scusa l'esperto portiere argentino che, quantomeno, riesce ad opporsi sul calcio piazzato in area dell'ex Sarno. Dopo aver rischiato la frittata, quindi, Bizzarri si fa parzialmente perdonare negando il raddoppio al Padova!
- di luca.cassia
39' - Kragl! E' sempre l'esterno tedesco, devastante sulla sinistra, a cercare fortuna spingendo sulla sua fascia! Accelerazione a trovare spazio per scaricare il mancino, diagonale potente che sfiora il palo con Merelli che non ci sarebbe mai arrivato. Prosegue il forcing del Foggia alla ricerca del pareggio!
- di luca.cassia
33' - Poca fortuna per Deli che sparacchia dal limite dell'area, destro abbondantemente a lato complice l'ostruzione di Cappelletti. In precedenza anche Loiacono aveva cercato la botta da fuori, troppo centrale per creare problemi all'ottimo Merelli
- di luca.cassia
29' - Ennesima chance a referto per il Foggia, imbastita nuovamente dai pericolosissimi Kragl e Mazzeo. Cross del tedesco per il colpo di testa del centravanti rossonero, perfetto per esecuzione ma non per precisione: pallone che sfila a lato alla destra di Merelli!
- di luca.cassia
24' - Ancora Kragl vicino al pareggio! Azione che si sviluppa sulla destra con Busellato che riesce ad andare al cross: pallone troppo lungo per Mazzeo ma non per Kragl che impatta bene di testa. Superlativa la risposta di Merelli, giovane portiere di proprietà dell'Atalanta che si distende e salva nuovamente il Padova!
- di luca.cassia
23' - Contessa! Ancora protagonisti i due esterni del Padova! Mazzocco cerca di rendere il favore al compagno appoggiando il pallone al centro, sfera che sfila sul secondo palo dove arriva l'esterno sinistro coi tempi giusti. Conclusione potente ma lontana dalla porta di Bizzarri, pericolosi gli uomini di Bisoli!
- di luca.cassia
19' - Kragl al volo! Sinistro potente su cross di Gerbo, conclusione che inquadra la porta ma trova la risposta di Merelli. Spinge la squadra di Grassadonia colpita a freddo dal Padova che, viceversa, si affida alle ripartenze per impensierire i padroni di casa!
- di luca.cassia
16' - Il primo ammonito del match è l'ex Sarno: intervento scomposto su Deli a centrocampo, scivolata in ritardo che gli costa il giallo da parte dell'arbitro Di Martino
- di luca.cassia
12' - GOL ANNULLATO AL FOGGIA! Mazzeo insacca sul secondo palo servito da Deli, tuttavia la posizione del centravanti rossonero è nettamente irregolare! Che inizio di gara allo Zaccheria, match davvero divertente!
- di luca.cassia
8' - PADOVA IN VANTAGGIO! GOL DI MAZZOCCO!
Dopo due chance per il Foggia, chi sblocca il punteggio è Davide Mazzocco all'esordio in Serie B! Non perdona di testa il centrocampista classe 1995, servito da un cross perfetto di Contessa proveniente dalla sinistra: pallone sul secondo palo che trova l'inserimento perfetto di Mazzocco (Kragl scavalcato) e l'incornata a incrociare, nulla da fare per Bizzarri. Gelato lo Zaccheria, Padova avanti 1-0!
- di luca.cassia
6' - Sinistro di Deli! Insiste il Foggia che muove bene il pallone al limite dell'area: combinazione rapida tra Mazzeo e Deli, quest'ultimo al tiro con un sinistro troppo centrale per creare problemi a Merelli. Ottimo inizio della squadra di Grassadonia allo Zaccheria!
- di luca.cassia
5' - PALO DI KRAGL! Subito il Foggia pericoloso con il mancino devastante del laterale tedesco, pericolosissimo direttamente da calcio piazzato procurato da Deli (fallo di Ravanelli). Conclusione potentissima dal limite dell'area, solo il palo salva Merelli in ritardo sulla sua sinistra!
- di luca.cassia
Eravamo in debito dell'undici del Padova, così schierato da Bisoli con il 3-4-1-2 nel nome del turnover: Merelli in porta, davanti a lui il trio Ravanelli, Capelli e Trevisan. Cappelletti e Contessa sulle fasce a centrocampo, Mazzocco e Belingheri al centro. C'è l'ex Sarno sulla trequarti a rifornire il tandem Capello-Bonazzoli
- di luca.cassia
1' - FISCHIO D'INIZIO ALLO ZACCHERIA! AL VIA FOGGIA-PADOVA!
- di luca.cassia
Formazioni ufficiali allo Zaccheria a partire dal Foggia di Grassadonia: 3-5-2 con Bizzarri tra i pali, Loiacono e Martinelli insieme a Camporese in difesa. Centrocampo a cinque con Gerbo e Kragl sugli esterni, poi Busellato e Carraro insieme a Deli in mediana. Davanti la coppia Galano e Mazzeo
- di luca.cassia
Impatto positivo in categoria per il neopromosso Padova, uscito indenne dal doppio incrocio veneto (pari al Bentegodi, tre punti contro il Venezia) prima dello scivolone all'Arechi e del pareggio imposto dalla Cremonese. Buone indicazioni ottenute finora da Bisoli, allenatore che come miglior marcatore coccola il 21enne Luca Ravanelli: due centri segnati dal difensore in prestito dal Sassuolo
- di luca.cassia
Detto dell'ultima piazza in casa rossonera, il Foggia ha incassato tre stop di fila (Crotone, Palermo e Pescara) dopo il successo inaugurale contro il Carpi allo Zaccheria. L'imperativo sono i tre punti davanti al proprio pubblico blindando la difesa: 9 le reti al passivo concesse dagli uomini di Grassadonia, solo il Carpi ha fatto peggio in questa Serie B
- di luca.cassia

Chiude il programma della 5^ giornata della Serie B il secondo e ultimo posticipo tra Foggia e Padova, avversarie in serata allo Zaccheria. Sono 5 i punti in classifica per la neopromossa veneta guidata da Bisoli, ultimo posto invece per i padroni di casa confinati a quota -5 dopo la penalizzazione estiva di 8 punti

- di luca.cassia

Tre punti in rimonta per il Foggia di Grassadonia, che esce dalla crisi trionfando allo Zaccheria. Termina 2-1 per i pugliesi, sotto all’intervallo contro il Padova esaltato dal guizzo del debuttante Mazzocco. È la coppia Kragl-Cicerelli, entrambi al 2° stagionale, a raddrizzare la serata davanti al proprio pubblico che può esultare al fischio finale. Vittoria rossonera dopo le sconfitte targate Crotone, Palermo e Pescara, tris negativo a seguire il successo inaugurale contro il Carpi. Se i rossoneri lamentano una difesa punita già 10 volte in stagione, la reazione nel secondo tempo vale il -2 in classifica attraverso un successo fondamentale. Capitola nella ripresa la squadra di Bisoli, fermo a quota 5 punti in questa Serie B.

Pronti-via ed è subito Kragl, esterno 28enne e fattore in Serie B, a lanciare l’assalto alla porta veneta: non è un mistero la potenza del suo sinistro, botta su calcio piazzato che dopo 5’ va a stamparsi sul palo. Ampio il turnover varato da Bisoli, decisioni che regalano l’esordio assoluto in categoria a Davide Mazzocco: ebbene, all’8’ è pronto il mediano classe 1995 (schierato da esterno destro nel 3-4-1-2) a impattare di testa il cross di Contessa sbloccando la sfida allo Zaccheria. Il classico gol che non ti aspetti, rete che scatena la furiosa reazione del Foggia: Mazzeo si vede annullare l’1-1 per una evidente posizione di fuorigioco, primo sussulto che vedrà a ripetizione il centravanti 35enne in partnership con Kragl dalle parti di Merelli. Bravo il portierino di proprietà dell’Atalanta ad opporsi al sinistro al volo del tedesco, dall’altra parte Mazzocco rende il favore a Contessa che non inquadra lo specchio. Si torna in area veneta con il super intervento di Merelli ad opporsi al colpo di testa di Kragl, portiere graziato piuttosto dall’impreciso Mazzeo. Loiacono e Deli non fanno male dalla distanza, chi sfiora il pareggio è invece il solito laterale ex Frosinone che non trova il secondo palo per questione di centimetri. Nel finale c’è tempo per l’ingenuità di Bizzarri che rischia la frittata su un retropassaggio di Martinelli: intervenuto con le mani per evitare il pressing di Capello, l’esperto argentino mette una pezza sul calcio piazzato in area del grande ex Sarno.

L’avvio di ripresa concede ritmi più blandi a differenza dei primi 45’, merito dell’organizzazione di Bisoli che poco concede ai padroni di casa: l’allenatore veneto si copre con l’inserimento di Broh, inevitabilmente Grassadonia si gioca invece la carta del più offensivo Cicerelli. Se al 59’ il 2° gol annullato per fuorigioco al Foggia ricade su Camporese, pochi istanti più tardi lo scatenato Kragl trova finalmente la gioia del pareggio: curiosamente il mancino tedesco va a segno su punizione con il tiro meno pericoloso della sua serata, peccato che a combinare guai sia Merelli in precedenza impeccabile. Papera del portiere ospite e festa dello Zaccheria che agguanta l’1-1. La girandola di cambi presenta nuove pedine ma a prendersi la scena è l’imprescindibile Kragl, pericoloso anche col destro e nelle vesti di assist-man per Martinelli: clamoroso l’errore da due passi del difensore rossonero che spara alto il gol del sorpasso. Non sbaglia invece il neoentrato Cicerelli, 24enne al 2° centro in campionato con uno splendido destro dal limite dell’area. È la rete del sorpasso, quella che vale la rimonta del Foggia che spezza la crisi allo Zaccheria.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.