La Lega Serie B: "Disposti a giocare anche ad agosto per finire la stagione"

Serie B

"Per concludere l'attuale stagione sportiva saranno necessari tre mesi dal nulla osta governativo sulla ripresa degli allenamenti". È questo quanto deliberato all'unanimità dalla Lega Serie B

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI LIVE

Per portare a termine l’attuale stagione di Serie B saranno necessari almeno tre mesi a partire dal giorno in cui arriverà il via libera sulla ripresa degli allenamenti. È questo quanto si legge nella nota ufficiale diramata dalla Lega Serie B sul proprio sito ufficiale che ha individuato un preciso arco temporale (tre mesi appunto) per concludere il campionato rientrando nei termini previsti dall’Uefa. "Consiglio direttivo, oggi, della Lega Serie B collegato in videoconferenza. All'unanimità si è deliberato la necessità, per concludere l’attuale stagione sportiva in considerazione di ragioni di ordine tecnico, atletico e organizzativo, di almeno tre mesi dal nulla osta governativo sulla ripresa degli allenamenti. Con il termine della stagione che, di conseguenza, potrà essere fissato e individuato nei periodi delle date finali delle competizioni Uefa", si legge nella nota.

Valutate iniziative a tutela del sistema economico e sportivo"

"Il consiglio direttivo inoltre ha valutato ulteriori iniziative e strumenti a tutela del sistema economico e sportivo della Lega Serie B, e di tutte le società associate, che verranno illustrate dal presidente Mauro Balata al tavolo federale. Alla riunione di oggi era presente il Consiglio direttivo al completo: oltre al presidente Mauro Balata, il vice presidente Marco Mezzaroma, i consiglieri Giuseppe Corrado, Paolo Rossi, Massimiliano Santopadre, Daniele Sebastiani, Oreste Vigorito, Carlo Grippo e Mauro Pizzigati", conclude il comunicato.

SERIE B: SCELTI PER TE