Calciomercato, tutte le trattative del giorno

CalcioMercato

L'Inter torna protagonista: vicinissimi Schick e Vecino. Il Milan continua la ricerca dell'attaccante: se non si riuscisse a chiudere per Belotti è già pronto l'affondo finale per Kalinic. La Roma abbraccia Defrel e stringe per il terzino. per Bernardeschi alla Juventus ballano solamente 3 milioni, Bozzo al lavoro per limare la distanza

TUTTE LE TRATTATIVE DEL GIORNO LIVE

L’INTER SI MUOVE - Per Vecino l’operazione è arrivata alla sua fase burocratica: il pagamento dei primi 12 milioni della clausola. Si sta capendo come e quando. Per Schick invece si attende il suo ritorno da Praga i primi di agosto. Solo poi capirà il da farsi. Né il ragazzo né la Samp escludono di poter continuare insieme. E’ uno scenario concreto. Continuano costanti i contatti anche per bloccare Lucas Lima a scadenza, a dicembre. Continuano positivamente. Sia l’Inter che il giocatore vogliono arrivare a un accordo. Se verrà definito tutto nei prossimi giorni non è escluso che – con un indennizzo al Santos – si possa anticipare il suo arrivo già in questa sessione di mercato. Borna Sosa operazione che va avanti in sinergia con la Samp. Il profilo è sempre più convincente. 

BERNARDESCHI A OLTRANZA - Ultime schermaglie prima del traguardo. Adesso non è solo una questione di numeri ma anche e soprattutto di rapporti che adesso sono un po’ tesi. Frizioni tra le parti. Sembra che sia una questione anche di piccoli dispetti. Si continuerà a lavorare alla ricerca dell’intesa nei prossimi giorni. La prima scelta per il centrocampo è Matic, escluso dal Chelsea per la tournee in Asia. torna caldo il nome di N’Zonzi - anche perché i bianconeri hanno capito che il Liverpool non intende cedere Emre Can). Milinkovic-Savic: i bianconeri potrebbero pensare di fare un tentativo per il giocatore che però la Lazio non intende vendere e potrebbero non bastare 35 milioni + 5 di bonus. Ufficiale l'arrivo di De Sciglio dal Milan per 12 milioni + bonus, il giocatore ha sostenuto le visite mediche al J Medical. In uscita Rincon piace a Fiorentina, Atalanta e Zenit.

MILAN, KALINIC AVANTI - Per Belotti Cairo va dritto per la sua strada e mantiene la sua posizione e stasera le parti avranno probabilmente un colloquio a Bormio. Il Milan si allontana anche per un altro punto: il Toro vuole comunque  avere prima in pungo il sostituto di Belotti che sarebbe Zapata del Napoli. Ora un obiettivo in salita. Ecco perché la soluzione Kalinic è quella più agevole e che potrebbe essere chiusa una volta che la squadra e la dirigenza torna dalla Cina. Il giocatore aspetta l’accordo tra club. 

INTRIGO KEITAL’esterno d’attacco è stato escluso dall’amichevole contro la Triestina per scelta tecnica e l'Inter è alla finestra. Caceres si avvicina ed intanto arriva Di Gennaro che firmerà un triennale. Il suo arrivo libera Cataldi al Benevento: nelle prossime ore la firma sul contratto con i giallorossi.

BORSINO TERZINODefrel è arrivato a Trigoria, dove ha sostenuto le visite mediche. Operazione chiusa sulla base di un prestito a 5 milioni con obbligo di riscatto a 15 milioni (totale 20 milioni più 3 di bonus). Al giocatore 1,5 milioni l’anno. La Roma cerca un terzino sinistro: salgono le quotazioni di Kolarov (avanza ma non c’è ancora l’accordo, con il City che vorrebbe lasciarlo partire solo dopo aver trovato il sostituto, che può essere Mendy, gradito a Guardiola) e alternative rimangono Barreca, le richieste del Toro però rimangono alte e Toljan. Nainggolan a breve firmerà il rinnovo, probabilmente a Boston.

A CACCIA DEL BOMBER Il Milan cerca sempre un attaccante: nuovo tentativo per Belotti con Cairo atteso nel ritiro granata: nuovo tentativo nelle prossime ore, se le parti non dovessero trovare l’accordo allora i rossoneri cercheranno di chiudere per Kalinic in tempi brevi (ci sono stati nuovi contatti anche oggi). Perde quota Aubameyang e il direttore sportivo del Borussia Dortmund Watzke polemizza: "Non è possibile che gli altri direttori sportivi arrivino e dicano 'voglio quello o quell'altro giocatore'. Questo è successo con il Milan e non è stato rispettoso da parte loro. Ora abbiamo lanciato un messaggio chiaro: lui sta bene con noi e noi con lui. È chiaro comunque che lui abbia pensato di provare un'esperienza diversa". Suso è considerato incedibile e presto si parlerà di rinnovo.

SKYMERCATO24 - Dopo l’incontro a Dimaro tra Quillon, l’agente di Reina, e De Laurentiis il clima tra le parti è più sereno anche se al momento non c'è accordo per il rinnovo. Il dialogo rimane aperto ma la firma non arriverà a breve (scadenza che rimane così nel 2018). Per la Fiorentina vicinissimo l’arrivo del centrocampista classe 1993 Veretout di proprietà dell’Aston Villa (lo scorso anno ha giocato in prestito al Saint-Etienne). 7 milioni il costo del cartellino, pronto un quinquennale per il francese. La Sampdoria lavora anche in entrata: nuova offerta per al Genk per il difensore Colley, 6 milioni più bonus (richiesta 8 milioni), è già stato raggiunto l’accordo con il giocatore.Sfuma Meré, il difensore dello Sporting Gijon andrà al Colonia. Il Sassuolo ha chiuso per Cassata dalla Juventus, mentre la Spal per Grassi dal Napoli: prestito con diritto di riscatto e controriscatto. Il Verona ha preso Silvestri dl Leeds, il Bologna ha invece chiuso per Falletti, trequartista ex Ternana.

Mercato Serie B - Avellino, vicinissimo Suagher dopo l’incontro di oggi tra i dirigenti e l’agente del giocatore che arriverà in prestito con diritto di riscatto. Salernitana, vicino Radunovic in prestito dall’Atalanta. In casa Pescara il portiere Fiorillo interessa al Cesena. Per il Palermo in chiusura Pomini dal Sassuolo. Pro Vercelli, in arrivo l’ufficialità del prestito di Barlocco (terzino sinistro classe ’95) dalla Juventus, già ufficiale Ghihlione.
Empoli, inserimento per Seck della Roma: chiesto in prestito il giocatore su cui c’era anche il Chievo. In chiusura l’operazione con il Carpi per Romagnoli, che rinnova fino al 2019 e arriva in prestito con obbligo di riscatto. Per gli emiliani fatta per Lazar Romanic attaccante classe ’98 dalla Stella Rossa (prestito con diritto di riscatto). Si pensa al ritorno di Gabriel per la porta.

I più letti