Blaszczykowski torna al Wisla Cracovia: giocherà gratis per aiutare il club a pagare gli stipendi

Calciomercato

L'esterno polacco - con un passato alla Fiorentina - tornerà nel club che l'ha lanciato giocando gratis: aiuterà il Wisla a pagare gli stipendi evitando il fallimento, versando un milione di euro insieme ad altri due soci

CALCIOMERCATO LIVE, TUTTE LE TRATTATIVE

Al cuor non si comanda, e neanche alle origini: Jakub Blaszczykowski, esterno polacco classe '85 con un passato alla Fiorentina (2 gol in 20 partite nel 2015/16), tornerà a giocare nel suo vecchio club, ma la notizia è un'altra: lo farà gratis, senza stipendio, versando anche un milione di euro insieme ad altri due soci. Una scelta di cuore. Il Wisla Cracovia sta fallendo, negli ultimi anni ha accumulato una serie di debiti, rischia l'esclusione dal campionato e la retrocessione in terza serie. "Kuba" aiuterà il club. 

Blaszczykowski cuore d'oro

Reduce dall'ultima esperienza con il Wolfsburg, Blaszczykowski ha deciso di intraprendere una nuova sfida a 33 anni, tornando nel suo vecchio club: 3 stagioni al Wisla tra il febbraio del 2005 e il 2007, 67 presenze e 5 gol (più un campionato polacco da protagonista). Prima del passaggio al Borussia Dortmund che gli ha cambiato la carriera. Ora, dopo diversi anni lontano da casa, "Kuba" ha scelto il cuore.

Giocherà gratis, ma l'importante è salvare il Wisla Cracovia dal fallimento. L'esterno polacco ha una storia particolare: "Vidi mio padre uccidere mia madre. È un episodio che non riesco a dimenticare. Fa parte di me". Blaszczykowski aveva 10 anni e fu testimone di una tragedia, un fatto che gli ha cambiato la vita, ma è riuscito a ripartire. Come ha sempre fatto in carriera tra l'altro, e proverà a farlo anche con il Wisla Cracovia. 

L'omaggio del Borussia Dortmund

Questo gesto non è passato inosservato neanche al Borussia Dortmund, la squadra con cui "Kuba" ha scritto le pagine più importanti della sua carriera: 252 presenze, 32 gol, due campionati tedeschi, due Supercoppe di Germania e una Coppa di Lega. Dopo l'addio nel 2015 e il passaggio alla Fiorentina, Kuba non ha mai dimenticato Dortmund, e viceversa. Tant'è che una saputa la notizia del suo passaggio al Wisla Cracovia, il Borussia ha voluto rendergli omaggio con un tweet sul proprio account ufficiale: "Loyalty". Tradotto: fedeltà. E ancora: "Rispetto per il nostro Kuba, che si è unito gratis alla sua vecchia squadra aiutandola economicamente". Cuore d'oro.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport