Calciomercato, Higuain sparisce dalle foto del Milan: "Ha la febbre". Gattuso: "Non ho voluto io ci fosse"

CalcioMercato

Il Pipita assente sia nella foto di gruppo che in quelle del risveglio muscolare postate dal club sui social. Il Milan prima fa sapere che "si stava sottoponendo a un trattamento" e poi parla di "un leggero attacco febbrile". L'attaccante, per cui sembra ormai scritto un futuro lontano da Milanello, ha giocato poi poco più di venti minuti. Gattuso: "Non ho voluto io ci fosse in foto. Il virus avrebbe potuto girare..."

MERCATO LIVE, TUTTE LE TRATTATIVE

HIGUAIN: FUTURO ORMAI SCRITTO - LA SPIEGAZIONE DI GATTUSO

HIGUAIN-CHELSEA, E' FATTA: I DETTAGLI

SUPERCOPPA, JUVE-MILAN 1-0

Una giornata confusa. Con un occhio al mercato per Gonzalo Higuain. Prima di tutto la notizia che Leonardo, direttore generale dell'area tecnica, che non è partito alla volta di Gedda per lavorare sui diversi tavoli del calciomercato. E il giallo coinvolge proprio il nome principale del mercato rossonero. In mattinata, il Pipita non è apparso in una foto di gruppo postata dall'account Twitter del club. Assieme al ministro dello Sport saudita nell'immagine c'erano praticamente tutti: la squadra, Gattuso, il presidente Scaroni e il nuovo amministratore delegato Gazidis. Ma non l’attaccante argentino. Il Milan ha prima fatto sapere che l'assenza era legata al fatto che il giocatore si stava sottoponendo a un trattamento.

Ma successivamente, sempre sui social del club rossonero, sono state postate anche alcune foto che ritraggono la squadra mentre svolge stretching e altri esercizi di risveglio muscolare nell'hotel che la ospita a Gedda. E anche in questi scatti Gonzalo Higuain non c'era. A quel punto il club ha modificato la versione, parlando di qualche linea di febbre che ha colpito il giocatore. Proprio a causa di ciò, l'argentino non è partito titolare nella sfida di Gedda contro la Juventus: Cutrone al centro dell'attacco rossonero. E' entrato nella ripresa e ha giocato poco più di 20 minuti.

Cosa sta succedendo?

Da nostre verifiche Higuain ha veramente la febbre (ieri sera aveva 38,5° C). Ma quando mai un giocatore ha saltato la finale per qualche linea di febbre? C'è la chiara volontà da parte di Higuain di lasciare il Milan e per questo starebbe provando a farsi da parte. Il Milan si è trovato a gestire una situazione delicatissima ed è rimasto spiazzato. Fino a questa mattina, Higuain era dato come sicuro titolare. Con l'avvicinarsi del fischio d'inizio, la notizia: partirà dalla panchina. Ad aggiungere ancora più confusione alla situazione, a due ora dal fischio d'inizio della partita, il Pipita su Instagram ha scritto: "Dai ragazzi, tutti insieme si può". Intanto sono andati avanti i contatti tra Chelsea e Juventus (proprietaria del cartellino) con il benestare del Milan. 

I più letti