Calciomercato Psg, Leonardo: "Neymar può partire, contatti con il Barcellona"

CalcioMercato

Il direttore sportivo dei francesi spiega la posizione del club sul brasiliano: "Doveva presentarsi al raduno, ma così non è stato. Ora può lasciare il Psg, ma solo a fronte di un'offerta che vada bene a tutti: contatti finora solo con il Barcellona". Su Koulibaly: "Costa molto, per adesso non rientra nei piani. Di Ligt? Non verrà"

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE

NEYMAR ASSENTE AL RADUNO: "PSG AVVISATO"

BARTOMEU: "NEYMAR VUOLE ANDARE VIA DAL PSG"

Neymar-Psg: la storia potrebbe essere al capolinea. Dopo che l’attaccante non si è presentato al raduno e alle visite mediche, il club ha condannato il suo comportamento. Ora la frattura tra le parti sembra insanabile. A intervenire su questo argomento è stato direttamente il nuovo direttore sportivo del Psg, Leonardo, che ha annunciato: “Neymar può lasciare il Psg - ha detto in un’intervista a Le Parisien - Ma solo se ci sarà un'offerta che andrà bene a tutti. Non sappiamo se qualcuno vuole comprarlo a quel prezzo. Tutto non si farà in un solo giorno, questo è sicuro”.

"Ecco perché Neymar non si è presentato. Il Barça lo segue"

Il Psg può quindi cedere Neymar, reduce da una stagione in cui ha giocato poco a causa degli infortuni. Leonardo ha dato anche spiegazione della mancata presenza dell’attaccante brasiliano al primo giorno di ritiro: “Doveva arrivare ma non è arrivato, anche se sapeva che avrebbe dovuto essere lì. Studieremo le misure da adottare, come avremmo fatto per qualsiasi dipendente. Lo faremo anche per lui”. E ancora: “Ha preso degli impegni per la sua Fondazione e uno sponsor, ma non erano le date concordate con il club. Ha giocato la sua ultima partita il 6 giugno e le vacanze erano fino all'8 luglio ma non è venuto. Non so quando tornerà. So solamente che non era qui quando avrebbe dovuto esserci”. Sulla sua possibile cessione, poi: “La situazione è chiara a tutti. Nel calcio però un giorno dici una cosa e l'altro ne dici un'altra, è incredibile ma è così. Ho parlato con lui da quando sono arrivato, ma non dirò i dettagli della conversazione. Abbiamo parlato anche con il suo entourage. Tutti sanno tutto. Le posizioni di tutti sono chiare. Una cosa però è certa ad oggi: ha ancora tre anni di contratto con noi e finché non riceve un'offerta non possiamo parlare di nulla. Non abbiamo ancora ricevuto nessuna offerta ma abbiamo avuto dei contatti superficiali con il Barcellona”.

"Koulibaly? Molto caro, nessun progetto per ora"

Nell'intervista Leonardo ha poi approfondito altri aspetti legati al calciomercato. Come quelli che riguardano la difesa, che andrà rinforzata durante l’estate. Inevitabile una domanda su Koulibaly del Napoli, ma il direttore sportivo del Psg frena molto: “È un giocatore molto caro - ha spiegato - E non c’è uno specifico piano per prenderlo al momento. In ogni caso non voglio parlare dei casi individuali”.

"De Ligt non verrà al Psg"

Leonardo ha anche toccato il tema De Ligt. Il difensore olandese, ormai molto vicino alla Juventus, non è più un obiettivo dei francesi, che lo avevano cercato nelle scorse settimane: “De Ligt Non verrà al PSG - ha precisato il direttore sportivo - C'è stata la possibilità. È un grande giocatore ma non era il momento buono per fare un grande investimento. Dobbiamo calmarci un po'. Non abbiamo 200 milioni di euro da spendere così".

I più letti