Calciomercato, Lukaku si allena ancora con l'Anderlecht: Inter e Juve non mollano

CalcioMercato

L'attaccante belga non ha ancora fatto ritorno a Carrington e continua ad allenarsi con le giovanili del club nel quale è cresciuto. Inter e Juventus continuano a lavorare per il suo arrivo, mentre lo United guarda alla deadline dell'8 agosto per acquistare un sostituto

LUKAKU ATTERRA A MALPENSA. VIDEO

LUKAKU, FORCING DELL'INTER: L'AGENTE DELL'ATTACCANTE A LONDRA

DYBALA TRA I "MODELLI" DELLA JUVE: INDIZIO DI MERCATO?

Romelu Lukaku non è tornato ad allenarsi con il Manchester United. A meno di 48 ore dalla chiusura del calciomercato in entrata per le formazioni inglesi, l'attaccante belga è rimasto in patria e per il secondo giorno consecutivo si è allenato con l'Anderlecht nonostante fosse atteso al rientro nel centro sportivo di Carrington per riprendere i lavori con quella che è ancora la sua attuale squadra. A raccontare la presenza del centravanti classe 1993 a Neerpede, quartier generale delle giovanili dell'Anderlecht, sono stati alcuni scatti diffusi in rete.

Lukaku, Inter e Juventus non mollano

Mentre si attende il suo rientro in Inghilterra, le voci di mercato sull'attaccante belga si susseguono. Se di qui alla deadline dell'8 agosto lo United avrà acquistato un attaccante, per il club inglese sarà più semplice far partire Lukaku. Juventus e Inter non hanno affatto mollato l'idea di poter arrivare al centravanti. I bianconeri, nonostante lo scambio con Dybala sia in stand-by, stanno andando avanti nei contatti con il Manchester United per cercare un nuovo accordo, col possibile inserimento di altri giocatori nella trattativa. C'è anche un altro nome legato all'affare Lukaku-Juventus: è quello di Mario Mandzukic, nel mirino dei Red Devils. Se il centravanti belga non dovesse finire a Torino, difficilmente il collega croato si muoverebbe sul percorso inverso. L'Inter invece si sente pienamente in corsa e ha tenuto sempre vivi i contatti con lo United e l'entourage di Lukaku. La società nerazzurra potrebbe rivedere al rialzo la sua ultima offerta, pari a 60 milioni di euro più bonus. Il club inglese avrebbe però tempo fino al pomeriggio di giovedì per trovare un sostituto di Lukaku. Protagonista di un intrigo di calciomercato destinato a una soluzione a breve termine.

I più letti