Crotone, Maxi Lopez: "Volevo tornare in Italia, pronto a una grande stagione"

Calciomercato

L'attaccante argentino torna in Italia a due anni dall'ultima partita ufficiale giocata in Serie A: "Posso essere il punto di riferimento di questa squadra, mi piace il progetto". E rivela: "Spolli ha avuto un ruolo importante nella trattativa"

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

MAXI LOPEZ-CROTONE, I DETTAGLI DELL'ACCORDO

CALENDARIO SERIE B, IL PROGRAMMA DELLA 1^ GIORNATA

"Volevo tornare in Italia, nazione che sento casa mia. Penso che ci sia molto da fare, da costruire, il progetto mi è piaciuto e ho voglia di giocare e rimettermi in mostra ancora". Parole di Maxi Lopez, tornato nei radar del calcio italiano a due anni dalla sua ultima avventura con la maglia dell'Udinese e pronto a misurarsi nel campionato di Serie B con il Crotone di Giovanni Stroppa.

Maxi Lopez, messaggio al Crotone: "Sarò un punto di riferimento"

L'attaccante classe 1984, che in Italia ha già giocato in A con le maglie di Catania, Milan, Sampdoria, Chievo, Torino e Udinese segnando 46 reti, è pronto per una nuova sfida. "Sono felice e sono molto carico. Penso che qui posso fare una grande stagione" spiega a Sky Sport, rivelando anche il ruolo avuto dal compagno di squadra Nicolas Spolli, con il quale ha condiviso un biennio a Catania, nella trattativa. "Nicolas mi ha chiamato mentre ero a Rio, mi ha spiegato tutto. Di lui mi fido, abbiamo già giocato insieme a Catania". Per sposare la causa del Crotone ha salutato il Vasco de Gama, con 8 gol realizzati nelle ultime due stagioni in Brasile. L'avventura con il club rossoblù è appena partita e Maxi ha le idee chiare per il campionato che lo aspetta: “Sono carico, sento che posso dimostrare non solo a me stesso, ma a tutti di poter essere il punto di riferimento che questa squadra cerca”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche