Ibrahimovic torna in Liga? Svelato il misterioso video su Instagram. VIDEO

CalcioMercato

L'attaccante svedese ha postato su Instagram un video nel quale saluta la Spagna e in messaggio dice: "Indovinate un po'? Sto tornando...". Si è pensato a un indizio di mercato, ma è tutto legato a uno sponsor. A fine anno il 38enne ex Inter, Juve, Milan e Barcellona si libererà dai Galaxy e potrà firmare a parametro zero un accordo con un nuovo club. E non è da scartare l'ipotesi ritiro

Per pochi minuti Zlatan Ibrahimovic ha acceso le fantasie dei tifosi spagnoli ( spaventando quelli tifosi italiani?) con un video-messaggio affidato a Instagram. Ma il mistero è stato subito svelato. Sul suo account Zlatan si mostra sorridente in un filmato di pochi secondi nel quale dice: "Hola Spagna, indovinate un po'? Sto tornando". Si è pensato a un indizio di calciomercato, con un riferimento ai suoi trascorsi al Barcellona dopo l'esperienza ai Los Angeles Galaxy, ma invece è tutto legato a un rapporto di sponsorizzazione.

Ibra e la voglia di tornare in Europa: i rumors sull'Italia

L'eliminazione dei Galaxy dalla corsa playoff della MLS contro i Los Angeles FC ha di fatto messo fine all'avventura di Ibra a LA, dopo 52 gol in due stagioni. Il suo contratto scade il prossimo 31 dicembre e lo svedese è pronto a rimettersi così sul mercato. Un'ipotesi che ha aperto le porte a svariati scenari. Lo svedese ai microfoni di Sky Sport ha spiegato di sentirsi ancora in grado di fare la differenza anche in Europa. Aurelio De Laurentiis ha parlato della possibilità di vederlo a Napoli come "un'ipotesi concreta", ma in Italia Ibra è stato affiancato anche a Milan e Inter. Nei fatti, dal primo gennaio Ibra potrà vestire la maglia di un nuovo club e continuare a migliorare uno score personale che in carriera l'ha visto andare a segno 535 volte tra Svezia, Olanda, Italia, Inghilterra, Francia, States e nazionale svedese.

Nella Liga 2009/2010 segnò 16 reti con il Barcellona

Nella Liga il 38enne svedese ha giocato vestendo la maglia del Barcellona nella stagione 2009/2010, con 16 reti in 29 partite utili per la vittoria del campionato da parte dei blaugrana e altri 5 centri tra Champions League e Coppa del Re. Al Camp Nou Ibra arrivò dall'Inter per 46 milioni di euro più il cartellino di di Samuel Eto'o, valutato 20 milioni. Lasciò l'Italia dopo cinque anni trascorsi tra Juventus e Inter, proprio nell'anno che avrebbe visto i nerazzurri di Mourinho protagonisti della vittoria di campionato, Coppa Italia e Champions con uno storico Triplete. Ad agosto 2010 Ibrahimovic fece ritorno a Milano, ma per indossare la maglia del Milan.

E resta aperta l'ipotesi ritiro

Non è da escludere anche un altro tipo di scelta, ben più radicale, nel futuro di Zlatan Ibrahimoc: quella del ritiro, infatti, è una pista che non si può escludere al momento.

I più letti