Calciomercato Barcellona, ufficiale Rey Manaj: l'ex Inter giocherà nella squadra 'B'

Calciomercato
Twitter @FCBarcelonaB

Passato nel vivaio nerazzurro e lanciato in Serie A da Roberto Mancini nel 2015, il 22enne attaccante albanese è stato ufficializzato dal Barcellona: 700mila euro versati all'Albacete, contratto fino al 2023 e clausola da 50 milioni di euro. Ma non lo vedremo accanto a Messi: Manaj si aggrega infatti alla squadra 'B' in terza divisione

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE LIVE

"È il giorno più felice della mia vita", parola di Rey Manaj. Effettivamente l’ultimo trasferimento di mercato che coinvolge l’attaccante albanese, classe 1997 cresciuto in Italia e dalle maglie importanti, è tra i più altisonanti. Per lui destinazione Camp Nou e Barcellona, squadra che ha investito 700mila euro per strapparlo all’Albacete (club che occupa il 15° posto nella Serie B spagnola), contratto fino al 2023 e clausola rescissoria dalla vertiginosa cifra di 50 milioni di euro. Superati i test medici e presentato ufficialmente, Manaj ha firmato il nuovo contratto alla presenza di Silvio Elias e José Mari Bakero, rispettivamente direttore responsabile e segretario tecnico del Barça 'B'. Non vedremo quindi l’ex Inter accanto a Messi, Suarez e Griezmann, piuttosto nella seconda formazione blaugrana che milita nella Segunda Division B ovvero la terza divisione nazionale. Quanto basta per indossare una maglia prestigiosa e rilanciarsi dopo le ultime avventure in Spagna.

La carriera di Rey Manaj

Nato nel 1997 a Lushnje, in Albania, Manaj è cresciuto calcisticamente in Italia passando nei vivai di Piacenza, Cremonese, Sampdoria e Inter. Furono proprio i nerazzurri a riscattarlo per 500mila euro dalla Cremonese nel 2016, fiducia dettata dal suo contributo a livello giovanile (trionfo in Coppa Italia e 7 gol in altrettante presenze) oltre ai primi passi tra i "grandi": 6 gettoni e 131 minuti concessi in prima squadra da Roberto Mancini. Ci scommette l’allora Ct albanese De Biasi e più recentemente altri italiani come Panucci e Reja, spazio che Manaj ha ripagato con 3 reti in 13 gare in Nazionale, tuttavia dall’impatto interista cambia 4 squadre in altrettante stagioni: si toglie la soddisfazione di segnare 2 volte in A fino a gennaio con il Pescara poi retrocesso in Serie B, categoria dove si ripete a Pisa. In estate si trasferisce in Spagna al Granada, solo un gol e una promozione sfumata prima di passare all’Albacete. Inizialmente in prestito e poi acquistato per 2 milioni di euro, il centravanti albanese si è ritagliato 10 centri in 41 presenze totali prima della chiamata del Barcellona. Maglia numero 22 per lui e parole in perfetto catalano attraverso Instagram: "Sono molto felice d’iniziare questa nuova tappa nel miglior club del mondo! Lunga vita al Barça".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche